Energia elettrica: black out a Torino

Torino colpita da black out: alcune zone sono rimaste senza corrente elettrica da ieri notte fino alla tarda mattinata di oggi. Forti disagi per famiglie era aziende.

energia elettrica

Da ieri sera diverse zone di Torino si sono trovate senza energia elettrica. In mattinata si è ripristinata la normalità un po’ alla volta, ma non sono mancati i disagi.

Torino: black out nella notte

I tecnici dell’Iren hanno lavorato tutta la notte per risolvere un problema tecnico che ha causato un blackout in diverse zone di Torino. Sul territorio del capoluogo piemontese si sono spente le luci a macchia di leopardo. Una trentina di cabine secondarie, sulle 3.600 presenti, hanno avuto dei problemi lasciando buona parte della città senza energia elettrica.

I primi disagi sono stati registrati nelle zone centrali e poi estesi anche alle Vallette, nella mattinata di oggi pure al quartiere San Paolo. L’intera area nord si è poi progressivamente spenta a sua volta lasciando, tra l’altro, gli ascensori bloccati nei palazzi e i semafori sul giallo.

Confronta tariffe luce

L’energia elettrica è stata a poco a poco ripristinata con l’ausilio di gruppi elettrogeni esterni e le verifiche per stabilire le cause del black out sono tuttora in corso. Nelle prime ore del pomeriggio la situazione è tornata alla normalità con gli ultimi disagi nella zona sud di Torino dove i guasti hanno interessato anche i cavi, quindi il ripristino ha richiesto qualche ora in più.

Energia elettrica: black out a TorinoEnergia elettrica: black out a Torino http://bit.ly/2qjmCBG via @6sicuro

Famiglie e aziende senza energia elettrica

Sono state numerose le famiglie che senza energia elettrica si sono ritrovate con le camere al buio e con gli elettrodomestici privi di alimentazione. Frigoriferi e freezer non hanno potuto conservare cibi da ieri sera, le batterie degli smartphone non sono state ricaricate, niente TV, niente internet ecc..

Grossi disagi ovviamente anche per le aziende: macchinari e computer questa mattina non hanno potuto riprendere la loro regolare attività in mancanza di corrente elettrica. Inoltre, chi si recava al lavoro ha dovuto affrontare il grande disordine generato dai semafori fuori uso.

Sui social si sono scatenate le segnalazioni dei torinesi che, in parte, hanno manifestato anche un certo spavento oltre all’inevitabile disagio.

Francesco Candeo

Dalla passione per i media agli studi in Comunicazione e Strategie di Comunicazione all'Università di Padova. Il mio lavoro è dare vita digitale alle migliori idee per raccontare in rete le persone e le loro attività. Realizzo i progetti di persona, oppure offro consulenze specifiche. Mi piace occuparmi anche di ciò che rende interessante il web: i contenuti.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*