Quando l’assicurazione non copre i danni?

assicurazione auto non copre

Quante volte hai dato un consenso ad un contratto online senza leggerne a fonda le condizioni? Forse troppe, ecco perché, anche nel caso della tua assicurazione, il nostro consiglio è sempre quello di analizzarlo fino in fondo per capirne ogni dettaglio e per sapere quando non c’è la copertura o c’è solo in parte.

Rivalsa ed esclusione, quando si attivano nell’assicurazione?

Ricordalo sempre: la garanzia assicurativa può essere annullata dalle clausole di esclusione o rivalsa. Come? Queste garanzie accessorie si attivano solo quando il guidatore è dalla parte del torto e vengono regolate da alcune clausole suddivise in due importanti categorie: le dichiarazioni inesatte e le violazioni di legge.

Dichiarazioni inesatte nell’assicurazione auto

All’interno di questa categoria troviamo tutte quelle comunicazioni, tra assicurato e compagnia, che contengono dati non veri al momento della firma del contratto. Con questi “errori” la tua compagnia non può calcolare il rischio della polizza e può scattare in automatico la rivalsa. Gli esempi più comuni sono quelli di:

  • omettere il fatto che l’auto sarà guidata da altri conducenti;
  • sbagliare il CAP. Può sembrare assurdo ma pensaci: se la compagnia non riesce a capire il tuo Comune di residenza, come può tutelarti?

A livello generale invece possiamo individuare altri casi limite:

  • in caso di incidente con alla guida il proprio figlio. A meno che lui non abbia il foglio rosa e tu non guidi da più di 10 anni (senza superare i 65 anni di età);
  • cinture di sicurezza posteriori non allacciate;
  • trasporto di bambini sotto il metro e 50 senza seggiolino;
  • dimenticarsi il rinnovo patente. Alcune compagnie però possono accettare un ritardo che va da 3 a massimo 6 mesi;
  • non aver fatto la revisione auto. In questo caso le regole sono molto rigide, ecco come viene gestita la rivalsa da quelle confrontate su 6sicuro:
    • ConTe: rivalsa sempre possibile;
    • Genialloyd: è permessa la rinuncia alla rivalsa;
    • Genertel: prevede la rivalsa se non in regola da più di 2 mesi;
    • Quixa: rivalsa se sono trascorsi più di 4 mesi dalla data in cui si doveva effettuare la revisione.
Quando l'assicurazione non copre i danni? Quando l’assicurazione non copre i danni? http://bit.ly/1MVEq9b via @6sicuro

Violazioni di legge

Per capire di cosa parliamo basta un esempio: la guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di droghe.

Per approfondire ulteriormente ti consiglio la lettura degli articoli riguardanti l’esclusione e la rivalsa RC auto.

Estensione di garanzia nelle assicurazioni

In questo caso le compagnie assicurative prevedono 3 possibilità:

  • estensione per responsabilità civile dei trasportati (copertura dei danni che i passeggeri possono attuare in confronti di altri);
  • responsabilità per figlio minore;
  • ricorso da terzi per incendio che entrano in gioco quando i danni sono provocati da terzi

Il codice delle Assicurazioni parla chiaro: queste clausole vanno riportate in maniera evidente e leggibile. Non le vedi? Avverti subito la tua compagnia prima di firmare.

Giovanni Bizzaro

Assistente web marketing di 6sicuro, coordino blogger e giornalisti gestendo e pianificando il calendario editoriale. Mi occupo inoltre di strategie sui social network per aziende e privati.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*