Miglior TV 32 pollici: come sceglierlo?

Un televisore può diventare un acquisto importante da fare: tanti particolari da valutare, confrontare, e considerare prima della scelta definitiva, ma da dove cominciare? Ecco consigli e suggerimenti pratici per trovare il miglior TV 32 pollici per te.

tv 32 pollici

A un certo punto succede: complice l’aumento extra che hai ricevuto a lavoro (evvai!), oppure ingolosito dagli sconti sempre più appetibili delle grandi catene di distribuzione, è giunto davvero il momento di acquistare il nuovo televisore tanto desiderato!
Prima di cominciare la ricerca, molti interrogativi si pongono nella mente del consumatore, come ad esempio

  1. Qual è la dimensione più giusta?
  2. Come faccio a scegliere il miglior TV per le mie esigenze?
  3. È davvero necessario affidarsi a tanta – a volte troppa – tecnologia?

Come scegliere il nuovo televisore

Spesso diventa davvero difficile prendere una decisione certa su quello che sarà il tuo compagno di tante serate d’intrattenimento, e del resto al giorno d’oggi si trovano modelli, marche, e caratteristiche adatte ad ogni tasca e gusto del cliente. Ma quando le possibilità sono davvero tante il rischio di confondersi è sempre più alto.

Se non hai voglia di cedere al primo volantino di offerte che ti capita sotto il naso, ma vuoi fare un acquisto intelligente, devi ben ponderare la tua scelta. Per farlo, tieni presente:

  • Il budget a disposizione;
  • Le pretese che hai sul nuovo televisore;
  • Le effettive esigenze d’uso;
  • L’utilizzo in rete (o meno);
  • Lo spazio disponibile.

In primo luogo, è importante stabilire la somma orientativa che hai intenzione di destinare all’acquisto del nuovo televisore, perché in questo modo riuscirai già a scremare molte proposte del mercato. Puoi optare per diverse fasce di prezzo: con un budget contenuto potrai portare a casa un modello basilare con tutto l’essenziale alla visione dei contenuti, ma più aumenta la somma che hai in mente di spendere e più si moltiplicano anche le possibilità di scelta.

Una grande incidenza avranno anche le pretese che hai sul tuo TV: ti accontenti di un HD Ready, opti per un ottimo Full HD, oppure vuoi il meglio del 4K?
Tutto questo, però, senza dimenticare l’effettivo uso che farai di questo televisore: devi essere sicuro che lo userai soltanto come TV, oppure per giocare ai titoli della tua console preferita, o ancora se lo sfrutterai anche come monitor del PC per lavorare.

In quest’ultimo caso, se non sei un fotografo e non lavori con immagini ad alte risoluzioni, forse non hai davvero bisogno di uno schermo Ultra HD, no?

Allo stesso modo, se non ti interessano funzioni tecnologiche come la possibilità di connettere la TV alla rete internet e nemmeno le applicazioni legate a questa capacità, allora ciò che cerchi di certo non è uno smart TV. In questo caso puoi puntare tranquillamente ad un televisore base – e tanto di guadagnato sulla fascia di prezzo.

Dopo aver fatto queste considerazioni, è il momento di focalizzarsi su un aspetto tanto concreto quanto sottovalutato: quanto spazio hai a tua disposizione da destinare al nuovo TV?

Una volta stabilito in quale punto della casa installerai il nuovo televisore, è necessario capire quale formato di schermo è quello più adatto alle tue esigenze.
Ad oggi tiene ancora botta il formato più amato di sempre: i 32 pollici sono la dimensione più richiesta dai consumatori, poiché comoda, pratica, a buon prezzo, e visivamente godibile.

I vantaggi di un televisore a 32 pollici

Perché comprare un TV a 32 pollici?

Per tanti buoni motivi, come ad esempio avere un’ottima esperienza visiva dei contenuti senza un ingombro esagerato in casa, per un compromesso che consente anche di approfittare di prezzi più che abbordabili.

Inoltre, in aggiunta allo spazio occupato dal televisore in sé, è necessario anche calcolare quello necessario alla migliore esperienza video: la regola è di tenersi a una distanza pari a una volta e mezzo l’altezza del televisore (nel caso di un TV da 32 pollici con risoluzione HD).

Se, quindi, sei orientato a un televisore con questa diagonale, ecco come fare per trovare il miglior TV 32 pollici per te.

Il miglior TV 32 pollici

Sai qual è il miglior TV 32 pollici? Nessuno, o forse tutti.

Nel senso che in realtà dipende: dalle tue esigenze, dal tuo gusto, dall’occhio, dallo spazio disponibile, dall’esigenza di avere feature tecnologiche come porte HDMI o USB, e connettività a internet o Bluetooth.

Se sei un patito della risoluzione, allora vorrai beneficiare di immagini realistiche, ma sai che il meglio non è sempre nell’Ultra HD?
Nell’articolo dedicato ai televisori 4K, infatti, ti ho già parlato di come per quel tipo di risoluzione è più adatto un display dalle dimensioni generose, mentre per un TV a 32 pollici oggi è più che soddisfacente il caro Full HD.

Inoltre, se pensi di sfruttare il televisore come monitor di altri device, come ad esempio il tuo PC, è utile avere a disposizione una porta HDMI, oppure una penna USB per riprodurre i contenuti presenti nella stessa. Infine, se vuoi collegare il televisore a internet ti serve uno smart TV.

A questo punto, quale TV comprare?

Il miglior TV 32 pollici da acquistare

Passiamo al sodo, se hai davvero intenzione di acquistare un nuovo televisore da 32 pollici, non puoi che iniziare dal dare un’occhiata online per valutare prodotti e prezzi. E dove provare se non sul fido Amazon?

Di seguito troverai i TV a 32 pollici in offerta più venduti e approvati del famoso e-commerce, proposti da alcune delle marche più amate del settore: LG, Samsung e AKAI.

LG 32LH604V

Apre la lista un televisore di LG, completo di tutte le caratteristiche tecnologiche più gettonate del momento. Parliamo di uno Smart TV a 32 pollici, quindi con possibilità di installare applicazioni dedicate, con connettività WiFi, porte USB, HDMI, pannello a LED e risoluzione 1920 x 1080 pixel.

Samsung UE32J5000

Samsung UE32J5000 32" Full HD Nero. Sintonizzatore Digitale Dvb T/2...
  • Samsung UE32J5000 32" Full HD Nero
  • Tecnologia avanzata Wide Color Enhancer Plus
  • Full HD, DVB-T2/-C, 2 HDMI y 1 USB
  • Risoluzione: 1920 x 1080
  • Full HD

Proseguiamo con un TV 32 pollici Samsung, per chi cerca un TV senza troppe pretese e che faccia il suo dovere. Porte HDMI e USB presenti, schermo a LED e risoluzione a 1920 x 1080 rendono le immagini proiettate nitide e brillanti.

Miglior TV 32 pollici: come sceglierlo?Miglior TV 32 pollici: come sceglierlo? http://bit.ly/2tL3E7U via @6sicuro

LG 32LH530V

È la volta di un televisore davvero modesto di LG, adatto per chi ha bisogno di un nuovo TV senza fronzoli ed eccessi inutili, con il solo scopo di guardare le trasmissioni televisive.
Ancora un pannello con illuminazione a LED per questo modello di LG, che può contare su una risoluzione Full HD e i suoi 1920 x 1080 pixel. A bordo anche il nuovo tipo di decoder DVB-T2.

AKAI CTV3225T

Negli ultimi anni AKAI si sta guadagnando un’interessante fetta di clienti, ovvero coloro che non vogliono spendere troppo per portarsi un nuovo TV a casa ma nemmeno rinunciare a prodotti dalle buone caratteristiche tecniche.

Stai pensando all’esperienza di un TV curvo ma non hai voglia di spendere svariate centinaia di euro? Puoi provare con questo TV AKAI da 32 pollici curvo, con connettività WiFi, porte HDMI, Ethernet e USB a tua disposizione.

AKAI AKTV3222T

Infine, un prodotto imperdibile per chi cerca il miglior TV 32 pollici a prezzo stracciato, con retroilluminazione a LED, porta USB, Ethernet, e connettività WiFi, con il moderno standard DVB-T2, e uno schermo ad alta definizione.

Quale tra quelli appena elencati è il miglior TV 32 pollici che fa al caso tuo?

Maria Grazia Tecchia

Web content editor e blogger con due grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. Mi occupo di comunicazione online, e per questo passo gran parte del mio tempo a leggere, scrivere, studiare le affascinanti dinamiche del web in evoluzione, e ascoltare (buona) musica.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*