Nel presente sito 6sicuro fa uso di cookies al fine di fornire una migliore esperienza di navigazione all'utente. Potrebbero essere presenti, inoltre, cookies di terze parti. Continuando a navigare nel sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi l'informativa .
6sicuro > Blog > Automobili > Le auto più convenienti del 2014
Confronta 18 Assicurazioni Online
Confronta 18 assicurazioni

Le auto più convenienti del 2014

04 marzo 2014 | In: Automobili | Tags:

Le auto più convenienti del 2014

Se avete intenzione di acquistare un’auto conveniente, per le vostre tasche e per l’ambiente, siete capitati nel posto giusto. Questo post serve a darvi qualche indicazione sui modelli più convenienti di quest’anno, calibrati su tutte le esigenze, dalla utilitarie alle familiari.

Nella classifica abbiamo scelto di mettere le migliori 3 per ogni motorizzazione: benzina e diesel, ma anche gpl e metano per chi vuole risparmiare un pò di più, e ibride per chi vuole impattare meno sull’ambiente.

Cosa vuol dire la convenienza in un’auto?

Se guardassimo soltanto il prezzo d’acquisto (che raramente è indicativo, in quanto dal listino ufficiale vanno sempre considerati sconti, promozioni, permute e possibilità di acquistare usati e km zero), non riusciremmo a dare un vero valore alla classifica, in quanto non tutti i modelli di auto economiche hanno prestazioni e qualità sufficienti per tutte le condizioni di uso del veicolo. Quindi nella nostra valutazione abbiamo inserito parametri come consumi, qualità, durata, rivendibilità e perchè no, anche lo stile. Perchè se si fa un investimento, è giusto anche che ci piaccia in termini estetici!

RC AUTO: abbiamo ritenuto utile inserire una nota in merito al costo dell’RC Auto, indicando il migliore e peggior prezzo offerto dalle 18 compagnie assicurative da noi confrontate. Per avere dei dati omogenei abbiamo utilizzato, per tutti i modelli, il profilo 3 del libretto rosso di QuattroRuote: uomo, 40 anni, patente da 22 anni, CU di assegnazione 1 da più di un anno e nessun sinistro nei 5 anni precedenti. La città di residenza ipotizzata è Milano.

Le auto più convenienti del 2014 secondo 6sicuro

BENZINA

Kia Picanto 1.0 City 5p. Cinque porte e lunga 360 cm ha un motore a benzina Euro 5 che eroga una potenza di 69 CV. Trazione anteriore e cambio a 5 marce, con dati di consumo davvero allettanti: la percorrenza media è di 23,8 km al litro! I restyling degli ultimi due anni l’hanno resa un’auto carina e aggressiva quanto basta nel look, ma quello che colpisce è soprattutto il livello di qualità dei materiali (molto buono per la categoria) e l’affidabilità nel tempo. ESP e cerchi in lega sono di serie.
Costo a partire da 9.800€
Assicurazione da minimo 194,11€ con Genialloyd, massimo 407,83€ con Aviva.

Fiat Punto 0.9 TwinAir. Con il motore da 85 CV turbo a due cilindri TwinAir è vivace e modesta nei consumi, soprattutto in modalità Eco. Spaziosa e confortevole, la Punto si muove bene sia in città che nei percorsi extra-urbani e autostradali, grazie alla stabilità e al confort interno: poca rumorosità e sospensioni morbide per affrontare bene le strade con molte buche. Anche la dotazione Il prezzo è interessante per la categoria, la dotazione è completa anche se non tutti gli optional sono di serie, come ad esempio gli alzacristalli elettrici.
Costo a partire da 15.300€
Assicurazione da minimo 178,40€ con Genialloyd, massimo 391,21€ con Aviva.

Citroen C4 Picasso 1.6 VTi. Eletta tra le finaliste per Auto dell’Anno 2014, è più compatta rispetto al modello precedente, ma rimane un punto di riferimento per le famiglie che cercano una prima auto spaziosa, innovativa e confortevole, a prezzi e consumi ragionevoli. Look avanguardista e abitacolo luminoso con parabrezza panoramico e strumentazione digitale con display da 12 pollici per gestire tutte le funzioni di bordo. Le tre poltrone posteriori sono singole e scorrevoli per rendere il bagagliaio modulabile in base alle esigenze; presenti addirittura i tavolini a scomparsa negli schienali delle poltrone. L’allestimento Business è un giusto compromesso tra prezzo e livello di dotazione.
Costo a partire da 22.800€
Assicurazione da minimo 207,60€ con Direct Line, massimo 445,66€ con Milano Assicurazioni.

DIESEL

Renault Clio 1.5 dCi Eco Business. Con i suoi 90 CV è un diesel a ottime prestazioni e con consumi davvero limitati: promette fino a 27km/l anche grazie allo Start&Stop di serie. Inoltre, la nuova Clio ha subito una decisa evoluzione nel design, ora molto più accattivante e attraente per un pubblico giovane e sportivo. Stabilità e tenuta di strada sono ottime. La dotazione Eco Business, è leggermente più economica della Energy ha cerchi da 15 pollici e climatizzatore manuale. L’automatico si paga a parte.
Costo a partire da 17.300€
Assicurazione da minimo 239,19€ con Genialloyd, massimo 485,44€ con Aviva.

Peugeot 308 SW 1.6 Access HDi FAP. Presentata al Salone di Ginevra 2014, la 308 station wagon si presenta come una delle auto familiari più riuscite dell’anno, in grado di coniugare un design fresco e aggressivo, ottima abitabilità e grande capacità di carico. Consumi ridotti grazie al peso di 140 kg in meno rispetto al modello precedente. Di serie il controllo degli angoli di retrovisione, il regolatore di velocità attivo, l’allarme di rischio collisione, la frenata automatica di emergenza e i fari a LED. Diesel da 92 CV con Filtro Anti Particolato.
Costo a partire da 20.700€
Assicurazione da minimo 250,71€ con Zurich Connect, massimo 482,04€ con Unipol.

Volkswagen Golf 1.6 TDI Trendline 5P. La Golf è ormai un’auto storica che continua a riconfermarsi serie dopo serie: è una’auto che può durare diversi anni mantenendo alto il suo valore, grazie a finiture di ottimo livello e optional di serie (oltre 50, tra cui Airbag per le ginocchia lato guida, Airbag laterali anteriori, Cassetto portaoggetti illuminato con serratura). La versione Trendline 1.6 TDi ha 105 CV, cambio a 5 marce e mantiene comunque consumi da utilitaria. Il piacere di guida è incredibile, lo sterzo è tra i più precisi in commercio e l’aderenza al terreno è impeccabile. Finiture robuste e materiali di qualità: unica pecca si sta comodi solo in quattro.
Costo a partire da 21.600€
Assicurazione da minimo 244,32€ con Direct Line, massimo 475,10€ con Unipol.

Le auto più vendute del 2013

Le auto più convenienti del 2014 http://bit.ly/1n6TRwy @6sicuro

GPL

Hyundai i10 Econext GPL. La nuova generazione della i10 ha debuttato a fine 2013 al Salone di Francoforte. Migliorato il design, aumentate leggermente le dimensioni e accresciuto l’equipaggiamento in dotazione. La versione Bi-Fuel parte da un prezzo accattivante e da consumi ridotti con motore 1.0 con trasmissione manuale a 5 marce. Tra gli optional che si possono scegliere c’è il Connectivity Pack, che comprende bluetooth, comandi al volante e altoparlanti posteriori. Interessante la garanzia a 5 anni. L’auto è prodotta in Europa, nel nuovo stabilimento turco del gruppo.
Costo a partire da 9.850€
Assicurazione da minimo 206,97€ con Zurich Connect, massimo 444,79€ con Aviva.

Kia Rio 1.2 LX Gpl. La coreana si fa notare sia per le sue linee sportive e filanti che per i materiali di buona qualità degli interni. Può essere usata come prima macchina risparmiando sui consumi e sulla manutenzione con 7 anni di garanzia. La versione LX non è provvista di bracciolo. Il 1.2 a benzina con motorizzazione bi-fuel ha 85 CV ed è affidabile e brioso. Il cambio risulta molto preciso, e le qualità dell’assetto sono buone. L’unica pecca segnalata è nell’impianto frenante poco potente.
Costo a partire da 12.450€
Assicurazione da minimo 241,58€ con Zurich Connect, massimo 462,49€ con Aviva.

Lancia Ypsilon 1.2 Ecochic Silver. Con 69 CV è una delle migliori utilitarie a Gpl, in quanto associa grande eleganza e stile a consumi davvero contenuti. La calandra ricorda le auto degli anni ‘60 e ‘70, con qualche accenno al design tipico di Chrysler. Gli interni sono esclusivi per il prezzo che si paga, che la rendono un’ottima alternativa alle altre citycar.
Costo a partire da 14.600€.
Assicurazione da minimo 224,55€ con Zurich Connect, massimo 458,27€ con Aviva.

METANO

VolksWagen UP eco 1.0 5P. Citycar con 4 posti, ideale per la città; con 68 CV e piccole dimensioni promette il giusto scatto e consumi bassissimi. Le sospensioni sono un pò rigide. Le bombole di metano non sacrificano molto spazio. Le due porte posteriori si aprono in modo arioso e facilitano l’entrata e l’uscita anche di un eventuale seggiolino per i bambini. Ha di serie ESP e ben 6 airbag. Il costo non è bassissimo, ma la qualità dell’abitacolo è quella di una Volkswagen di livello superiore.
Costo a partire da 12.900€
Assicurazione da minimo 214,79€ con Zurich Connect, massimo 387,16€ con Aviva.

Fiat Panda TwinAir 0.9 Natural Power. Il costo non sembra dei più bassi, ma non dimentichiamo che l’allestimento a metano consente di risparmiare notevolmente nel lungo periodo, ammortizzando i costi. Lo spazio per i passeggeri posteriori è un po’ pochino, ma il vero motivo che guida all’acquisto sono i consumi, la rivendibilità nel tempo e le basse emissioni di CO2. ESP di serie.
Costo a partire da 14.410€.
Assicurazione da minimo 205,62€ con Zurich Connect, massimo 419,61€ con Unipol.

Opel Zafira Tourer 1.6 Turbo ecoM. Dato che tra i nostri lettori ci sono anche molte famiglie, ci è sembrato giusto inserire Zafira Tourer: monovolume a 7 posti con molto spazio (nonostante le bombole), ma soprattutto con una linea innovativa e grintosa, costruita con materiali di qualità. Consumi dichiarati a metano: 21 km/l con 150 CV di potenza e un’autonomia dichiarata di 530 km (escluso serbatoio a benzina).
Costo a partire da 28.000€
Assicurazione da minimo 241,52€ con Zurich Connect, massimo 514,98€ con Unipol.

IBRIDE

Toyota Yaris 1.5 HSD. Tra le ibride è una delle più economiche, rispetto al modello precedente garantisce 10 centimetri in più e una linea più accattivante. Il 1.5 ibrido a benzina da 100 CV è potente e promette 28 km/l. Il prezzo non è altissimo, e in ogni caso, non vale la soddisfazione di guidare impattando sull’ambiente decisamente meno!
Costo a partire da 18.500€
Assicurazione da minimo 215,00€ con Direct Line, massimo 437,33€ con Aviva.

Honda Jazz 1.3 Hybrid Elegance CVT. Altra ibrida a buon mercato, con motore 1.3 da 98 CV. Esente dai blocchi e limitazioni al traffico ZTL, è una piccola monovolume a potenza combinata molto briosa. Il cambio automatico a variazione continua la rende un pò rumorosa, ma lo sterzo e le sospensioni sono precisa e la dotazione è full optional.
Costo a partire da 20.400€
Assicurazione da minimo 193,28€ con Direct Line, massimo 458,29€ con Aviva.

Peugeot 3008 Hybrid4. La 3008 è davvero una “signora auto”, adatta per le famiglie allargate e per i lunghi viaggi a basso impatto ecologico. L’abitacolo è completamente insonorizzato dall’esterno, con una plancia ben curata che colpisce per la qualità dei materiali e per i numerosi comandi. Tra le chicche, lHead-up display, uno schermo trasparente estraibile e regolabile in altezza, dove vengono proiettate velocità e indicazioni del navigatore. Certo, il prezzo è impegnativo, ma se si cerca un’auto che sia crossover e 4X4 in grado di muoversi bene su ogni tipologia di terreno on l’ibrido elettrico-diesel si risparmia sui consumi… ed è 4×4!
Costo a partire da 36.500€
Assicurazione da minimo 222,30€ con Direct Line, massimo 567,24€ con Unipol.

Cosa ne pensi di questa classifica? Commenta per dire la tua!

avatar

Profondo conoscitore del web e Blogger/Editor per diverse realtà editoriali, Simone Moriconi si occupa di marketing, e-commerce e comunicazione (online e offline), offrendo i suoi servizi di consulenza ad aziende, organizzazioni e persone

Commenti Facebook
16 Commenti
  1. avatar

    Peccato che la opel corsa non sia ne economica ne conveniente sotto nessun profilo …..visti i gravi malfunzionamenti che la affliggono prima di scrivere occorre informarsi

  2. avatar

    Consigli sulle auto ottimi, …. ma come fate ad indicare quei prezzi per le assicurazioni, non solo assolutamente veritieri. Un mille da 70 cv in prima classe con Bersani non paga meno di 500 euro. provare per credere (preventivi on-line). Giovanni

    • avatar

      Ciao Giovanni,
      se permetti di preventivi online ce ne intendiamo…
      Abbiamo usato il preventivatore 6sicuro per tirar fuori quei prezzi, come evidenziato nell’articolo, per avere dei dati omogenei abbiamo usato un profilo utente identico per tutti, cioè il profilo 3 del libretto rosso di QuattroRuote: uomo, 40 anni, patente da 22 anni, CU di assegnazione 1 da più di un anno, nessun sinistro nei 5 anni precedenti e residente a Milano. Il focus è sulla differenza di prezzo per tipologia di auto.

  3. avatar

    Non so riguardo le altre macchine ma io ho una Pejeout 3008 Hybrid4, confermo quello che avete detto sulle prestazioni, ma i consumi SONO DA PAZZI per quel tipo di macchina, non avreste nemmeno dovuto nominarla.
    Ma l’avete testate ho avete preso la brochure della concessionaria ?

  4. avatar

    Scrivete i consumi dichiarati che sono profondamente difformi da quelli reali.
    Inoltre i costi delle RC sono talmente assurdi che non sono affidabili.
    Io ho una clio 1.2 75 cv 44 anni classe 1 zero incidenti, vivo in Brianza e un prezzo per la RCA indicato come quello dell VW Up! melo sogno

    Ma scherziamo !??!?!

    Chi ti assicura una Punto twin air per 178 euro ? Neanche in Germania !

    • avatar

      Ciao Giovanni,
      si non abbiamo provato tutte le auto elencate…
      In merito all’assicurazione, no, non scherziamo. Abbiamo usato il nostro preventivatore per avere delle quotazioni reali, utilizzando, come ben specificato nell’articolo, il profilo 3 del libretto rosso di QuattroRuote: uomo, 40 anni, patente da 22 anni, CU di assegnazione 1 da più di un anno, nessun sinistro nei 5 anni precedenti e residente a Milano. Questo in modo tale da concentrarsi sulla differenza di prezzo in base al modello dell’auto a parità delle altre condizioni. Non ci credi? Inserisci questi dati e controlla di persona.

  5. avatar

    Salve,
    Bell’articolo, ma come riportato dal sig. Salvatore, c’è un accanimento (giustificato) verso Opel, specialmente per la gamma metano/gpl..
    Poichè consigliate i lettori sull’acquisto, portateli a conoscenza che un investimento di 28.000 euro per una Zafira a metano, potrebbe non dare i propri frutti, dati i numerosi, noti e non risolti, problemi: registrazione gioco valvole ogni 35k km,usura delle sedi valvole ed i molti casi compromissione della testata, il tutto non coperto da garanzia Opel, poichè “ritenuta parte soggetta a normale usura con doppia alimentazione”.
    Da questi difetti, dovrebbero essere esenti però i nuovi gpl tech, ma pe dilo, bisognerà aspettare i forunati che arriveranno alla fatidica soglia dei 120k km.

  6. avatar

    Tutto giusto, ma provate a preventivare anche con un profilo: uomo, 23 anni, residente a Napoli, classe di merito 10, single e MOSTRATE I PREVENTIVI CHE VENGONO FUORI !!!

    • avatar

      Ciao Donato,
      ma mi spieghi cosa c’entra? Il titolo di questo articolo è “le auto più convenienti del 2014″ quindi abbiamo focalizzato l’attenzione sull’auto e come i costi di gestione possano variare non solo per i consumi di carburante, ma anche per l’assicurazione. Articoli dedicati al risparmio assicurativo, alla riduzione delle tariffe auto, al problema del caro RC Auto in determinate zone d’Italia (non genericamente al sud perché non è VERO) ne abbiamo scritti tantissimi. Noi mostriamo sempre i preventivi che vengono fuori, da ben 14 anni! Li vedono tutti quelli che utilizzano il nostro comparatore gratuito di polizze auto e moto. Il problema lo conosciamo benissimo e nel nostro piccolo abbiamo aiutato milioni di persone in merito.

  7. avatar

    Io vorrei comprare la nuova kia sportage GPL. Qualcuno di voi mi sa dire quali sono i consumi reali di quest’auto?
    Grazie a tutti sin da ora.

  8. avatar

    Perché parlate del nord.. si potrebbe fare una valutazione anche per il sud.. tipo napoli.. io ho comprato una smart fine 2008 sapete quanto pago?? 1500 euro l’ anno con l allianz in 1 cu e con guida esperta.. non sono un po tanti?? Se riuscite a farmi risparmiare perché no! non è possibile che l assicuratore mi risponde dicendomi che la smart è una categoria a rischio.. bha .. e non solo è seguita dalla panda, punto, golf.. e cosi via..

    • avatar

      Ciao Robert,
      questo articolo parta delle auto più convenienti ed abbiamo collegato un esempio di costo della polizza. Non c’entra nulla nord o sud, serve solo per far capire come, a parità di condizioni, l’auto influenza il costo dell’assicurazione, quindi è importante tenerlo a mente in fase di acquisto. Ne abbiamo scritti a centinaia di articoli invece che si occupano del problema del caro tariffe, soprattutto nella tua regione. Come faccio a dimenticarlo? Hai visto il mio nome e cognome? Hai provato ad utilizzare il comparatore di 6sicuro? http://www.6sicuro.it/preventivi/assicurazione-auto

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Preventivo Assicurazione
Cerca nel Blog Assicurazioni
Cerca Assicurazione Auto
Ultimi Post Blog Assicurazioni
 

newsletter
Iscrizione
NEWSLETTER
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter Iscriviti ai Feed