Obiettivo risparmio: 5 errori da evitare (e soluzioni da applicare)

Obiettivo risparmio: 5 errori da evitare

Prima di studiare a memoria i nostri 10 consigli per risparmiare e vivere felici, fermati un attimo e rifletti: quale sbaglio commetti più spesso? Su quale cattiva abitudine dovresti davvero intervenire? Per capirci: magari sei bravissimo/a quando vai al supermercato perché controlli attentamente le offerte, ma poi ti perdi tra le tariffe luce e gas… Oppure non hai rivali quando si parla di raccolta differenziata, però a pranzo scegli sempre cibi pronti.
Insomma: ciascuno di noi può migliorare il suo punto debole e scegliere la soluzione più adatta per un risparmio assicurato. Alcuni esempi? Eccoli:

Errore n.1 – Fare la spesa senza controllare prima frigorifero e dispensa

Questo è un classico: arrivi tra gli scaffali tutto/a contento/a con il tuo bel carrello vuoto ed esci sgomento/a con borse piene di prodotti presi d’istinto. Motivo? Hai dimenticato a casa la lista della spesa e non ricordi più se manca il dentifricio o è più urgente acquistare la polpa di pomodoro. Prima di uscire sii paziente, prendi penna e carta e gira per casa alla ricerca dei tubetti/barattoli/bottiglie ormai agli sgoccioli. Controlla se hai pacchi di pasta a sufficienza per la prossima settimana o te ne serve uno di scorta. Inoltre, ricorda che basta scaricare un’app sul tuo smartphone per selezionare i prodotti più convenienti!

Errore n.2 – Utilizzare la lavatrice per lavare solo un paio di calzini

Ammettiamolo: la tentazione di avviare la lavatrice ogni 2 minuti è forte. Purtroppo però, pur essendo un elettrodomestico davvero indispensabile, è bene utilizzarlo con criterio, perché contribuisce più di ogni altro a far lievitare la bolletta.

Alcuni capi possono essere lavati facilmente a mano. In caso contrario, è imperativo utilizzare la lavatrice quasi a pieno carico (senza commettere l’errore contrario di sovraccaricare… il lavaggio non andrebbe a buon fine!). Meglio evitare il pre-lavaggio e preferire basse temperature. Hai un’anima green e vuoi dare il tuo contributo all’ambiente? Prova i detersivi ecologici fai-da-te o scegli il punto vendita di detersivi alla spina più vicino utilizzando washmaps.com

Errore n.3 – Spendere troppo per trattamenti di bellezza e prodotti cosmetici

Nonostante si dica sempre che “essere è più importante che apparire”, le statistiche parlano chiaro: i saloni di bellezza sono forse gli unici a non risentire troppo gli effetti della crisi. Prendersi cura del proprio corpo e del proprio benessere è giusto e sacrosanto.

Tuttavia è importante non esagerare: concedersi coccole extra è un lusso cui nessuno rinuncerebbe, ma per risparmiare è possibile organizzare la beauty-routine quotidiana anche a casa, grazie all’uso di prodotti naturali e tutorial online con cui creare in autonomia trattamenti estetici low cost.

<<Clicca qui e TWITTALO>>
Risparmia con trattamenti estetici fai-da-te http://bit.ly/18X5q0n via @6sicuro

Errore n.4 – Perdere tempo prezioso e accumulare impegni

Leggendo questo punto penserai: “Cosa c’entra il tempo con il risparmio?”. Eppure siamo perfettamente in tema, sai? Il tempo è denaro, avrebbero detto i nostri nonni, e oggi più che mai sentiamo il bisogno di avere ore aggiuntive per portare a termine tutti i progetti della giornata.
Risparmiare tempo è un obiettivo moderno, figlio dello stress, della corsa continua, dei mille stimoli online/offline che affliggono lavoro e vita privata.

Organizzarsi è fondamentale: ogni sera prepara un elenco puntato per il giorno dopo, essendo sincero/a con te stesso/a: quale punto deve avere la priorità e stare in cima alla lista? Evita di controllare ogni secondo la posta elettronica: bastano 10 minuti 2-3 volte al giorno. Stesso discorso per i social network, fonte di distrazione continua.
Vuoi una mano? Cerca un’app che ti aiuti a gestire meglio il tuo tempo, ad esempio egoTimer Organizer (disponibile per Android).

Errore n.5 – Prendere l’auto… per svoltare all’angolo!

Ok, possiamo comprenderti: hai appena acquistato la tua prima 4 ruote e hai anche scelto l’assicurazione più vantaggiosa. Hai tutte le ragioni per essere contento/a. Tuttavia, sai bene che noi di 6sicuro siamo obiettivi e vogliamo suggerirti solo il meglio… per cui ti chiediamo: ti sembra sensato mettere in moto per percorrere pochi metri? Non sarebbe una scelta più saggia andare a piedi o in bicicletta?  Un uso più consapevole della propria vettura permette di risparmiare sul carburante e limitare l’impatto sull’ambiente! Ricorda, quindi, questi piccoli accorgimenti:

– Rispetta i limiti di velocità, evitando frenate o accelerazioni brusche
– Spegni il motore quando sei in coda e la pausa sembra prolungarsi
– Alleggerisci il portabagagli dell’auto e avvia il motore solo quando è il momento di partire

Vuoi esagerare e diventare un automobilista davvero virtuoso? Non ti resta che frequentare un corso di guida ecologica per ottimizzare il tuo stile di guida e ridurre i consumi.

<<Clicca qui e TWITTALO>>
Utilizzare l’auto in modo intelligente aiuta a risparmiare carburante! http://bit.ly/18X5q0n via @6sicuro

Chiara Casablanca

Sono una comunicatrice sociale, copywriter e digital PR freelance. Studio strategie, scrivo, promuovo, creo iniziative di sensibilizzazione e workshop per aziende, professionisti, organizzazioni non profit.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*