Comparatori online: la nuova frontiera del risparmio

Risparmio online

Le famiglie italiane sono sempre più in difficoltà, non solo per le spese che si trovano ad affrontare ogni giorno, ma anche perché l’economia e la finanza mondiale non sono tematiche facili da digerire. Si parla di spread che sale e scende (ma non è una giostra), in Borsa c’è chi vince e chi perde (i soliti), Mario cerca di riportare auge l’Italia (ancora sul filo del fallimento), la Goldman Sachs (banca) calcola che l’economia nostrana non riprenderà a crescere prima del 2014, Moody’s/S&P’s/Fitch (privati) ogni tanto valutano il nostro andamento dandoci voti in stile americano (a noi la A non tocca mai).

Un flusso d’informazioni che colpisce i nuclei familiari quotidianamente, generando un “arcobaleno” di emozioni che vanno dal disinteressamento all’annunciazione dell’Apocalisse. La certezza concreta è che in Italia si compra di meno, in particolar modo i beni durevoli. Nell’ultimo anno la spesa nazionale per i beni durevoli come auto nuova, elettrodomestici, computer e tutti quei beni riutilizzabili più volte durante l’arco della vita è calata del 10% rispetto l’anno precedente.

L’austerità spinge a rinviare, a data da destinarsi, questo tipo di beni per far fronte a spese più importanti come quella alimentare e dei servizi. Quest’ultima richiede un’investimento del 52% delle entrate economiche di una famiglia, che si trova a pagare prodotti non fisici come l’abbonamento ai mezzi di trasporto, bollette, retta universitaria, etc.

La spesa alimentare è quella che ha subito una minore decrescita, quella italiana resta la più alta in Europa con 2.300€ pro capite, ma subisce una sostanziale variazione per la qualità di prodotto acquistata. Si va sempre di meno al ristorante, scegliendo punti di ristoro veloci come fast-food, bar e simili, e nei market si vendono maggiormente i prodotti in offerta e/o meno costosi. Restano in pochi a fare la grande spesa settimanale, prediligendo l’acquisto giornaliero dei prodotti deperibili in modo da diminuire sprechi inutili. Consumiamo sempre più consapevolmente, qualcosa di positivo ci abbiamo guadagnato.

Un’anali sociologica non è certo quello che serve per rimettere in piedi questo paese. Una domanda interna così bassa non auspica un punto di ripresa a breve, avremmo bisogno di investimenti statali (non arriveranno) per l’acquisto di beni durevoli e non dell’innalzamento dell’IVA.

La rete offre delle buone occasioni di risparmio, bisogna sapere solo dove e quando andare. Dai beni di primo consumo al divertimento, il risparmio è garantito. Un buon punto di partenza sono sicuramente i motori di comparazione prezzi, che permettono di cercare un determinato prodotto tra moltissimi store online segnalandone il più economico. Da MySimon, primo motore di comparazione prezzi, ne sono nati moltissimi, alcuni generici altri dedicati a determinate aree merceologiche. Eccone alcuni:

Dalla lavatrice nuova alla cartuccia introvabile per la stampante, qui troverete tutto ciò che vi serve al prezzo più basso. Una lista quasi infinita di store online, valutati dagli utenti, che offrono ciò che cercate a un prezzo molto vantaggioso. Segnalo anche TrovaPrezzi e Twenga. Una nota a parte merita anche BestShopping  che oltre a comparare i prezzi di prodotti applica il meccanismo di cash back, ovvero se la vendita parte da questo portale una percentuale dell’importo speso viene restituita al compratore. Niente male!

Se avete voglia di fare un viaggio, senza passare dall’agenzia, ma non avete tempo di seguire tutte le offerte delle compagnie aeree, questo è il posto dove andare. Vi permette di trovare il volo più economico, specificando luogo di partenza, destinazione e date. Non è l’unico, anzi spesso ce ne sono alcuni che hanno delle agevolazioni. Segnalo anche Opodo e Volagratis .

Viaggio di piacere o per lavoro? In entrambi i casi c’è bisogno di un hotel dove dormire. Il portale tedesco è quanto di meglio si posso chiedere per la ricerca di un posto letto economico. Avete voglia di qualcosa più economico e/o familiare, basta usare Airbnb. Appartamenti, posti letto, ville con piscina o casale in campagna, su questo portale si trova di tutto e si entra in contatto direttamente con il proprietario.

Ogni anno l’assicurazione auto è il pensiero fisso di tutti gli automobilisti. Risparmiare è una necessità ed il nostro comparatore vi garantisce il miglior prezzo per la vostra assicurazione, in pochissimi clic.

La lista sarebbe ancora molto lunga, soprattutto procedendo per aree merceologiche, ma questo mi sembra un buon inizio per chi ha ancora difficoltà o timore nell’effettuare acquisti online. Non rimandate a domani, se il risparmio è online.

Francesco Del Franco

Social media specialist, community manager, consumatore di cultura audio-video-testuale. Vede la comunicazione in ogni prodotto, parola, gesto e gli piace osservare e scrivere di quelle accezioni sempre un po’ nascoste.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*