Panettone Vs Pandoro: derby d’Italia a Natale

Panettone vs Pandoro: una sfida millenaria che si ripresenta ad ogni Natale. Scopriamo la loro storia e le principali differenze in modo da arrivare preparati ed evitare errori.

panettone vs pandoro

Panettone vs Pandoro? Il dilemma che ricorre a Natale, il derby d’Italia con le lucine natalizie.

In uno dei periodi più coccolosi dell’anno la scelta del dolce natalizio rischia di rovinare l’armonia del focolare domestico. Di solito le famiglie si dividono in due schieramenti più o meno omogenei e la questione si risolve con un doppio acquisto, come con lo spumante dolce o brut.

Ti do un consiglio: non commettere l’errore di non informarti sui gusti degli invitati. Il rischio? Avere parenti e amici intenti a spiluccare canditi e uvetta da una fetta di panettone da una parte, altri che masticando svogliatamente una fetta di pandoro sbofonchiano “Pevò eba melio ‘l banetobe”.

Le storie del Pandoro e del Panettone

Il panettone è di chiare origini milanesi, le prime tracce risalgono al ‘200 (una sorta di pane dolce), ma è nel ‘400 che diventa leggenda. Pare sia l’idea di un giovane di nobile famiglia che si innamorò perdutamente della bellissima figlia di un fornaio.

All’epoca non esisteva Facebook, quindi bisognava chiedere l’amicizia in modi più ingegnosi. Il nostro Messer Ughetto degli Antellani si fece assumere come garzone dal padre della bella fanciulla e per far colpo provò ad inventare un dolce: ecco il Panettone con tanto di uva sultanina.

C’è anche una seconda storia: in questo caso il protagonista è lo sguattero Toni che suggerì al capo cuoco, disperato per aver bruciato il dolce, di servire agli invitati del sontuoso pranzo di Natale di Ludovico il Moro una sua invenzione, realizzata con gli ingredienti a disposizione tra gli avanzi della dispensa. Nacque così il “pan del Toni”, ossia il Panettone. Nella prima metà del ‘900 fu Angelo Motta ad idearne il confezionamento che tuttora utilizziamo e famoso in tutto il mondo.

Il Pandoro è un dolce di Verona e nasce sorprendentemente nel ‘200, come il Panettone. La leggenda narra che durante il Rinascimento, nella Repubblica Veneziana, venissero serviti dei dolci ricoperti di sottilissimi strati di oro zecchino tra cui quello dalla forma conica definito “pan de oro”. La ricetta definitiva è attribuita a Domenico Melegatti che nel 1884 la depositò all’ufficio brevetti.

Panettone Vs Pandoro: derby d'Italia a NatalePanettone Vs Pandoro: derby d’Italia a Natale http://bit.ly/19XdFu9 @6sicuro

Panettone vs Pandoro: le differenze dei due dolci natalizi

In sintesi le caratteristiche divergenti dei due dolci natalizi:

  • la forma, il panettone ha forma di cono rotondo, il pandoro con sezione a stella;
  • la crosta, presente nel panettone e non nel pandoro;
  • l’impasto, il panettone contiene uvetta e scorze di agrumi canditi, il pandoro invece aromi di vaniglia o vanillina e si cosparge di zucchero a velo.

Panettone o Pandoro? La sfida

Un derby tutto italiano che va avanti da secoli. Chi vince nel 2016? Ho provato a chiederlo a Google.

  • Pandoro
    Ci sono mediamente 8.100 persone che ricercano “pandoro” ogni mese, con picchi di 49.500 ricerche a Dicembre. Ovviamente.
  • Panettone
    18.8100
    ricerche al mese per il termine “panettone” con picchi fino a 90.500 nel mese di dicembre.

Stando a questi dati lo scettro del Re dei dolci Natalizi va al Panettone.

Zucchero a velo, ma anche no

In casa mia, mettere il zucchero a velo sul Pandoro è una tradizione che si tramanda di padre in figlio. Io ho aggiunto una variante: riempio il sacchettino di plastica di aria, in modo tale che il Pandoro volteggi al suo interno. Un pizzico di magia in più.

Bene, a qualcuno questo zucchero a velo non piace, lo trova eccessivo o addirittura dannoso alla salute. Quindi prima di partire all’attacco, chiedere agli ospiti se gradiscono o meno lo zucchero a velo. Sì, lo so, è faticoso, ma il rispetto degli altri è fondamentale.

Uvetta & Canditi, questo è il problema

Insomma uvetta e canditi sono in verità l’oggetto del contendere nelle nostre case per quanto riguarda il Panettone. Uvetta & Canditi: o li ami o li odi. E se odi i canditi o l’uvetta succede spesso che rovini il pranzo di Natale a te e a tutta la famiglia, anche se in realtà non hai fame, hai mangiato fino a scoppiare, ti sei mangiato pure la nonna.

Perché se i padroni di casa hanno selezionato un Panettone confezionato con ricetta tradizionale credendo di fare un figurone, i canditi e l’uvetta ci sono e tu non avrai la tua fetta. Oppure dovrai passare due ore a scovare quei maledetti canditi e uvetta e ammucchiarli sul tavolo.

Panettone Vs Pandoro: partecipa ai nostri sondaggi

Per capire quale sia il dolce di Natale preferito dagli italiani, abbiamo attivato sui nostri canali social un sondaggio. Che aspetti a votare?

Panettone Vs Pandoro su Facebook

Panettone Vs Pandoro su Google+

Panettone Vs Pandoro su Twitter

La soluzione

Direi che un bel Panettone senza uvetta o senza canditi o entrambi potrebbe rivoluzionare tutto, TUTTO. Credo che aprirò una mia azienda per produrlo, diverrò miliardario, chi vuol venire a lavorare con me? Nel frattempo ti suggerisco di acquistare sia un Panettone che un Pandoro.

Tu cosa preferisci?

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

11 Commenti

  1. Avatar
    valdis dicembre 23, 2013

    io preferisco il panettone.

    Rispondi
  2. Avatar
    lorenzo dicembre 24, 2013

    a Natale si mangia il panettone classico quello con la scritta “PANETTONE”
    sul dolce si Beve lo spumante dolce ed il Brut si beve a tavola con il brodo e bollito
    ciao

    Rispondi
  3. Avatar
    Pierangelo dicembre 23, 2015

    Panettone tradizionale

    Rispondi
  4. Avatar
    Salvatore Atzori dicembre 23, 2015

    Gradirei sapere se si fabbricano ancora dei panettoni o pandoro per i diabetici. In passato si trovavano. Fortunatamente esistono per i celiaci

    Rispondi
  5. Avatar
    Gabriele dicembre 23, 2015

    Panettone per sempre!! Con o senza uvetta e canditi è il migliore!.
    Esistesse per diabetici, sarebbe la perfezione.

    Rispondi
  6. Avatar
    Gianfranco - (Milazzo) dicembre 23, 2015

    esclusivamente pandoro!

    Rispondi
  7. Avatar
    gianni dicembre 24, 2015

    Sempre per primo il panettone tradizionale poi un pezzo di pandoro fa buono augurio

    Rispondi
  8. Avatar
    Roberto dicembre 24, 2015

    PANETTONE forever!!!

    Rispondi
  9. Avatar
    giovanna dicembre 27, 2015

    a me piace tanto il panettone classico con uvetta e canditi

    Rispondi
    • Avatar
      giorgo novembre 03, 2016

      Ma non te l’ha chiesto nessuno.
      ps
      PANETTONRONDORO 4ever

      Rispondi
  10. Avatar
    gaetano,,rannisi dicembre 26, 2016

    panettone con uvette e conditi mmmmmmmmmmmmm

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*