Caro carburante: ecco le 5 auto che consumano meno

Classifica consumi auto

Il momento dell’acquisto dell’auto nuova è molto importante, non esiste l’auto migliore in assoluto. Ognuno di noi deve pesare i propri gusti, le esigenze, le possibilità e fare una sorta di lista di pro e contro di ciascuna marca e modello.
Sicuramente una delle esigenze più sentite al momento è quella di ridurre al minimo i consumi di carburante, ecco dunque alcuni modelli a “basso consumo”, con un unico accorgimento: i prezzi sono indicativi e possono variare al momento dell’acquisto.

  • Smart

Se volete consumare meno carburante, vi conviene rimanere in città. E’ la Smart infatti l’auto che garantisce la maggiore percorrenza possibile con un litro di gasolio: 29,4 chilometri. Parliamo però di una vettura con soli due posti adatta esclusivamente agli spostamenti brevi.
Motore: diesel da 800 cc
Prezzo: 12.400 euro
Velocità massima: 135 Km/h

  • Seat Ibiza

Modificando il numero delle porte (tre o cinque che siano), i consumi non cambiano: 27 chilometri con un litro.
Motore: diesel TDI 1400 cc
Prezzo: 14.800 euro
Velocità massima: 170 Km/h

  • Volkswagen Polo

Stessi consumi della Seat Ibiza, anche la Polo percorre 27 chilometri con un litro di gasolio.
Motore: diesel TDI 1600 cc
Prezzo: 17.000 euro
Velocità massima: 180 Km/h

  • Volvo C30

Sono circa 26,3 i chilometri per litro quelli che percorre la Volvo C30 DRIVe.
Motore: diesel 1600 cc
Prezzo: 22.000 euro
Velocità massima: 190 Km/h

  • Toyota Prius

Anche in questo caso 26,3 km/litro. Ma rispetto alle prime quattro parliamo di un’auto alimentata a benzina. Si tratta però di un’ibrida, con un propulsore a benzina a scoppio e un più piccolo motore elettrico.
Motore: benzina 1800 cc
Prezzo: 26.600 euro
Velocità massima: 180 Km/h

A questa semplice classifica, stilata utilizzando l’unica variabile km/litro è possibile aggiungerne altre, suddivise per alimentazione, per categoria, per emissioni di Co2. Proprio la misurazione delle emissioni ci viene incontro con un’interessante guida stilata annualmente dal Ministero dell’Ambiente che contiene informazioni molto dettagliate su tutti i modelli presenti in commercio al momento della predisposizione del documento, suddivisi a seconda del tipo di alimentazione (benzina, gasolio, ibride e elettriche).

Nella “Guida 2012 al risparmio di carburanti e alle emissioni di Co2 delle auto” potete cercare la marca e il modello che vi interessano e fare gli opportuni confronti.

Michela Calculli

Dagli studi professionali tra Milano e Torino al blog personale, passando per un'esperienza televisiva che ha segnato la svolta. Tre grandi passioni: la scrittura, il fisco, la semplicità. Sempre in equilibrio tra famiglia e professione tra comunicazione e aggiornamento fiscale.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*