Pneumatici con sensore: segnalano quando sono sgonfi

Continental svela allo IAA 2016 di Hannover gli pneumatici con sensore in grado di segnalare temperatura e pressione interne. Scopri come funzionano.

pneumatici con sensore

Pneumatici con sensore: il controllo della pressione è automatico

Il controllo della pressione degli pneumatici è importante e decisivo ai fini della sicurezza e della performance di guida, ma non sempre ci ricordiamo di eseguirlo o non ne abbiamo il tempo. Per questo Continental ha pensato a uno pneumatico intelligente che avverte il guidatore quando il livello di pressione interna o la temperatura non sono ottimali.

Il sensore TPMS ContiPressureCheck, lanciato dalla stessa Continental nel 2013, monitora pressione e temperatura durante la guida, permettendo di aumentare il chilometraggio della gomma e diminuendo il rischio che questa possa danneggiarsi.

Il TPMS è compatibile con ogni marca di pneumatici e piuttosto semplice da installare, ma è allo IAA 2016 di Hannover che il marchio tedesco, quarto produttore di gomme al mondo, ha presentato “iTire”, un prodotto che integra il sensore già in fase di fabbricazione.

I nuovi pneumatici iTire sono subito pronti a trasmettere i dati al conducente tramite un display all’interno dell’abitacolo o addirittura su apparecchi esterni. Nel caso in cui temperatura e pressione si allontanassero dai valori consigliati, anche durante la guida, il guidatore verrebbe immediatamente avvisato da un allarme e avrebbe la possibilità di ristabilire l’assetto ottimale delle gomme in tutta sicurezza.

Pneumatici con sensore: i dati sul tuo smartphone

Il fornitore di servizi telematici LOSTnFOUND  si occupa principalmente di trasporti e ha integrato il TPMS ContiPressureCheck nel suo sistema. Grazie alla collaborazione con Continental, i dati di pressione e temperatura degli pneumatici rilevati in tempo reale dal TPMS vengono visualizzati sul display di LOSTnFOUND. Il sistema è connesso alla rete e i dati rilevati possono anche essere ricevuti su dispositivi mobili.

Come spiega Hartwig Kühn, ContiPressureCheck Manager di Continental:

“Grazie all’integrazione dei dati del TPMS nel sistema telematico di LOSTnFOUND creiamo un sistema connesso di monitoraggio della pressione degli pneumatici. In questo modo rendiamo visibile al conducente e al gestore del parco macchine il monitoraggio della pressione dei pneumatici e  ne semplifichiamo il controllo tecnico. Se il valore misurato è diverso dal valore nominale, il sistema invia immediatamente un avviso via e-mail o SMS, in modo che si possa tempestivamente intervenire per risolvere il problema e ripristinare la pressione corretta.”

Pneumatici con sensore: segnalano quando sono sgonfiPneumatici con sensore: segnalano quando sono sgonfi http://bit.ly/2dLvRoX via @6sicuro

I vantaggi del pneumatico “intelligente”

Avere la possibilità di ottenere dati aggiornati istantaneamente sulla pressione e temperatura delle gomme può generare diversi benefici, e anche con grande comodità. Di fatto, ricevendo un feedback continuo e intervenendo subito in caso di valore non corretto, viene ridotta la resistenza al rotolamento e quindi l’usura degli pneumatici.

Ecco alcune prerogative dell’utilizzo del TPMS ContiPressureCheck o delle iTire:

  • risparmio carburante: una gomma che lavora ad una pressione insufficiente può causare un aumento del consumo di carburante fino al 4%. Guidare con la giusta pressione degli pneumatici aiuta a ridurre gli sprechi;
  • durata pneumatico: la corretta pressione permette alla gomma di preservare al meglio l’integrità della sua carcassa, quindi di aumentarne il chilometraggio;
  • sostenibilità ambientale: riducendo i consumi, e quindi l’immissione di CO2, e prolungando il chilometraggio delle gomme, si ha una maggiore salvaguardia dell’ambiente;
  • affidabilità: conoscere sempre lo stato di pressione e temperatura delle gomme aiuta a prevenire guasti agli pneumatici riducendo il rischio di situazioni pericolose e di incidenti.

In attesa che le iTire siano disponibili sul mercato, è consigliabile effettuare frequenti controlli della pressione delle tue gomme. In particolar modo premurati sempre di raggiungere la giusta pressione se sei a pieno carico e se devi affrontare viaggi lunghi.

Giovanni Bizzaro

Assistente web marketing di 6sicuro, coordino blogger e giornalisti gestendo e pianificando il calendario editoriale. Mi occupo inoltre di strategie sui social network per aziende e privati.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*