Antifurto wireless: è veramente sicuro?

Sentirsi sicuri in casa propria è qualcosa che dovrebbe essere scontato. Come tutelarsi? Grazie all'antifurto wireless. Ma sono sicuri? Qual è il migliore? Quali sono i prezzi? Scopriamolo!

antifurto wireless

Come funziona l’antifurto senza fili

Ti hanno consigliato di acquistare un antifurto wireless per la tua casa o per la tua auto? Giusto, il risparmio passa anche dall’attenzione che dai alle tue proprietà: ogni anno avvengono migliaia di furti, ed è giusto proteggere la tua dimora nel miglior modo possibile.

Ma di cosa stiamo parlando? Cos’è un antifurto wireless? Un meccanismo che permette di dare l’allarme in caso di furto attraverso un sistema non cablato. La trasmissione tra i vari elementi dell’antifurto avviene attraverso segnali radio, particolarmente efficaci per superare ostacoli fisici.

Non ci sono fili tra i componenti dell’antifurto (la centralina, la sirena e i sensori) e il trasferimento dati viene affidato a trasmissioni radio con frequenze differenti per evitare manomissioni. Nei sistemi di allarme senza fili La centralina è l’elemento decisivo, il cervello del sistema. Elabora le informazioni che arrivano dagli altri elementi e permette di agire nel momento opportuno: attiva le sirene e combina il numero per avvisare la centrale della Pubblica Sicurezza.

I sensori, invece, sono la fonte di informazione della centralina. Rilevano i movimenti e le vibrazioni inviando i dati all’elaboratore centrale per poi attivare ai vari dispositivi di allarme. Tra questi ci sono le sirene che emettono segnali di varia natura (luce, suoni) e devono essere anti-manomissione, altrimenti potrebbero essere danneggiati dall’azione dei ladri.

Antifurto wireless: è sicuro?

Parto da un punto chiaro: non esiste l’antifurto per casa, auto e moto sicuro al 100%. In linea di massima, gli antifurto senza fili sono sicuri quanto un sistema cablato. Molto dipende da chi installa l’antifurto, dalla qualità del prodotto e dalla banda di trasmissione. Già avere un antifurto a doppia frequenza, con un doppio passaggio di dati in caso di disturbi, è un punto a favore della sicurezza.

Avere una trasmissione a 868Mhz e 433.92 MHz permette al segnale di evitare disturbi. La codifica criptata del segnale è importante perché evita ad altri dispositivi di disturbare la comunicazione tra i vari elementi, e il lavoro di anti jamming permette a estranei di oscurare la comunicazione radio tra le componenti dell’antifurto.

Un buon antifurto wireless casa a doppia frequenza deve essere pronto a prevenire il jamming e la saturazione della frequenza, con relativo accecamento del sistema. Inoltre deve lavorare anche sulla sicurezza delle sirene che devono avere:

  • un sistema di anti perforazione: per evitare che la sirena venga manomessa;
  • anti strappo e anti apertura: il tamper è il pulsante anteriore e posteriore che permette di far scattare altri allarmi quando la sirena viene aperta o staccata dal muro;
  • un sistema anti schiuma: la sirena deve essere costruita in modo da evitare eventuali immissioni di schiuma poliuretano.

Le problematiche degli allarmi senza filo sono legate alle interferenze radio. I metodi per superare queste falle ci sono, e molto dipende dalla qualità del prodotto acquistato. Resta sempre valido il punto iniziale: la sicurezza assoluta non esiste, tutti i sistemi di antifurto possono fallire o possono essere manomessi.

Da leggere: antifurto satellitare per auto, pro e contro.

I prezzi di un antifurto wireless

La qualità dei sistemi di allarme senza fili è importante, ecco perché devi fare attenzione al prezzo: risparmiare sulla sicurezza non è mai un buon affare. Ma non vuoi neanche affrontare spese inutili, giusto? Come anticipato anche dall’articolo 6sicuro dedicato agli antifurti casa, uno dei vantaggi del wireless è la soluzione senza lavori di muratura.

Scegliere un antifurto wireless per la casa vuol dire, in primo luogo, risparmiare sui lavori necessari per far passare i cavi. In ogni caso resta il costo dei componenti che può oscillare in base alle esigenze: ci sono le centraline della Daitem che arrivano a 500 euro, e quelle della Bentel che possono essere acquistate per circa 300 euro. Tutto dipende dalle tue esigenze, ma per l’utente finale la soluzione spesso è quella del kit antifurto.

Kit antifurto wireless

La combinazione che ti permette di avere in un acquisto tutti gli elementi utili. Con un kit antifurto casa wireless hai un’unica soluzione da montare tra le quattro mura: una centralina, i rilevatori, gli allarmi. Il prezzo varia in base alla qualità e alla quantità degli elementi richiesti, senza dimenticare il volume della casa da proteggere.

Ad esempio, un kit antifurto wireless di fascia media che comprende centralina, due rilevatori e una sirena da esterno ha un costo di circa 1.000 euro, mentre un kit di fascia alta può offrire centralina, rilevatori, sirena da esterno e contatti per porte o finestre. Il prezzo in questo caso può arrivare a 1.500 euro.

Oltre all’hardware ci sono i dettagli legati alla sicurezza e alla trasmissione dei dati. Un kit antifurto wireless doppia frequenza offre garanzie in più, ma è anche più costoso. Stesso discorso vale per il numero di rilevatori che può gestire la centralina o per la possibilità di combinare un combinatore telefonico GSM. I prezzi vanno dalle poche centinaia di euro, soprattutto se al kit antifurto wireless abbini anche un sistema di video sorveglianza: tutto dipende dal grado di sicurezza che desideri. Stai pensando anche ad una assicurazione per la tua casa? Scopri cosa abbiamo riservato per te.

Antifurto wireless: i prezzi dei migliori in commercioAntifurto wireless: i prezzi dei migliori in commercio http://bit.ly/1pGoDDa via @6sicuro

Antifurto wireless: qual è il migliore?

Non esiste una classifica definitiva per indicare quali sono i migliori antifurti senza fili, ma è possibile avere un elenco degli allarmi wireless professionali e capaci di dare sicurezza al cliente che decide di proteggere i propri beni? Quali sono le principali opinioni in merito agli antifurti wireless? Ecco una lista di alternative, non definitiva e non rappresentativa: se vuoi consigliare altro o hai opinioni diverse puoi lasciare un commento.

Kit Sistema Daitem Primera DC377-21I

Kit Sistema Daitem Primera DC377-21I

Un kit wireless della Daitem completo e adatto a chi cerca un prodotto di alta fascia: il kit comprende una centrale 310-21I, un rivelatore volumetrico 171-21I, quattro trasmettitori per contatti marroni 272-21I, una sirena da esterno 421-21I. Il prezzo di questo kit è di circa 1.300 euro.

Urmet Sistema AGO

Urmet Sistema AGO

Un sistema antifurto wireless con comunicazione bidirezionale: centralina, sensori e allarmi dialogano per la sicurezza della tua casa. Permette di gestire 6 tipi di eventi e di integrare le chiamate di soccorso, inoltre è adatto alle case di design grazie alla sua forma. Prezzo: circa 765 euro, ma dipende dal modello.

Kit Allarme Wireless Via Radio Bentel Security BW64-K

Kit Allarme Wireless Via Radio Bentel Security BW64-K

Un altro kit allarme senza fili, questa volta della Bentel (una delle aziende più quotate nel settore della sicurezza). Cosa trovi in questa combinazione? Una centrale BW64 a 64 zone personalizzabili, una chiave BW-RCH, un contatto BW-MCN, un rilevatore BW-IRD. La tecnologia wireless è bidirezionale, il prezzo è di circa 500 euro.

Kit Antifurto Casa Gifran

Kit Antifurto Casa Gifran

Codifica criptata, frequenza di comunicazione 868 Mhz, doppio combinatore telefonico GSM e analogico, sirena wireless, 5 sensori a infrarossi, contatto porte: il kit della Gifran ha delle ottime garanzie. Il prezzo di questo kit antifurto wireless per la casa? Circa 600 euro.

Antifurto Beghelli Intelligent

 

Un nome importante che da sempre offre prodotti per la casa. In questo caso si tratta di un kit antifurto senza fili con combinatore telefonico, sistemi a infrarossi e perimetrali, una centralina che può gestire fino a 31 rilevatori. Avvisa anche in caso di fuga di gas. Il prezzo: anche in questo caso siamo sui 600 euro.

Per approfondire: qual è l’antifurto giusto per la tua auto?

Riccardo Esposito

Sono un webwriter freelance, aiuto le aziende e gli imprenditori a comunicare online. Mi occupo di nuove tecnologie, social media, scrittura online. Il mio motto? Il mio regno per un post.

Commenti Facebook

1 Commento

  1. Avatar
    Lando Calissiani maggio 11, 2016

    Ottimo articolo, preciso e completo. Complimenti!

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*