Home Insurance: da settembre l’assicurazione online è d’obbligo!

rc auto

Rc Auto direttamente online?

Rc Auto, il dado è tratto: con l’entrata in vigore del nuovo provvedimento, dal primo settembre 2013 le compagnie di assicurazioni devono obbligatoriamente attivare l’home insurance. In concreto, le imprese avranno 60 giorni per adeguarsi e fornire una sezione dedicata ai nuovi utenti. Per quanto riguarda i contratti in corso, le aziende potranno godere di 4 mesi in cui realizzare un piano di adeguamento da realizzare nei successivi 6 mesi. Tempi non proprio brevi, almeno per i vecchi clienti.

Home Insurance

La realizzazione di una “home insurance” si fa quindi realtà grazie all’attuazione, attraverso un recente provvedimento pubblicato dall’IVASS, di “ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese”. A breve si potrà gestire la polizza assicurativa come già accade, da molto tempo, con il conto corrente. Una modernizzazione del sistema volta a stabile un punto di contatto continuativo tra assicuratore e assicurato, oltre al fornire nuove funzionalità e snellire le esistenti.

Cosa cambia nei siti delle compagnie assicurative?

Le compagnie assicurative dovranno offrire ai propri clienti l’accesso a un’area dedicata all’interno del proprio sito web, accesso regolato da nome identificativo e password comunicata all’atto di sottoscrizione o attraverso comunicazione ufficiale per i vecchi clienti, in cui si potrà essere informati di tutto ciò che riguarda la copertura assicurativa:

  • delle condizioni contrattuali sottoscritte;
  • dello stato dei pagamenti dei premi e relative scadenze;
  • del valore di riscatto e il valore della posizione sulla base della valorizzazione corrente delle quote o del valore di riferimento per le polizze vita;
  • dei contratti di responsabilità civile per la circolazione dei veicoli a motore, anche l’attestazione sullo stato del rischi.

<<TWITTALO>>
Da settembre potremmo gestire online le polizze assicurative http://bit.ly/13jyUXt via 6sicuro

Un servizio completamente gratuito, fruibile, sempre garantito e capace di offrire assistenza per qualsiasi problematica. Le imprese dovranno garantire la correttezza, la chiarezza e la trasparenza delle informazioni contenute nell’area riservata, servendosi di un linguaggio semplice e facilmente comprensibile dagli utenti. Sarà garantita la riservatezza e la protezione dei dati disponibili online, una sicurezza direttamente proporzionale alle funzioni messe a disposizione del cliente. Nelle aree private le compagnie potranno inserire messaggi pubblicitari e/o promozionali, dopo espresso consenso dell’utente, servendosi di una grafica che non vadano ad interferire con i contenuti personali.

Francesco Del Franco

Social media specialist, community manager, consumatore di cultura audio-video-testuale. Vede la comunicazione in ogni prodotto, parola, gesto e gli piace osservare e scrivere di quelle accezioni sempre un po’ nascoste.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*