Rc Auto: le Minicar sono una soluzione per risparmiare?

Rc Auto: le Minicar sono una soluzione per risparmiare?

Rc Auto e minicar

Le minicar, o microcar, sono piccoli veicoli di peso non superiore ai 400 Kg, che possono essere guidate già a partire dai 14 anni di età senza obbligo di casco (l’abitacolo è chiuso), purché si sia in possesso della minipatente. Da qualche tempo sempre più microcar circolano tra le vie delle nostre città, un successo dovuto in parte alla compattezza delle dimensioni, che ben si adattano al traffico urbano, ma anche al risparmio che esse comportano, per via della facile manutenzione e dei consumi ridotti.

Vediamo quindi in che modo le minicar consentono di risparmiare sull’RC auto e sotto altri aspetti.

Minicar: come risparmiare sull’ assicurazione

La minicar può rappresentare un’ottima soluzione per chi vive in un grande centro ed è costretto ad affrontare ogni giorno lo straripante traffico cittadino, in quanto è agile da guidare e facilita non di poco la ricerca di un parcheggio, ma è anche un buon modo per ridurre le spese: ecco perché.

Le minicar, secondo quanto sancito nel Codice della Strada, rientrano nella categoria dei quadricicli leggeri omologati per il trasporto di persone, in quanto il loro motore equivale a quello di uno scooter 50 cc. e ciò comporta, automaticamente, un sensibile abbassamento del costo del premio della polizza dell’RCA. Ma bisogna dirlo: come sempre ci sono casi e compagnie in cui l’assicurazione per uno scooter costa di più di quella di un’automobile!

Modalità dell’RCA sulle minicar

Come per le altre auto, le minicar devono essere assicurate una volta l’anno con un contratto. I costi variano in base a vari parametri, come la cilindrata, le caratteristiche dell’intestatario della polizza e il valore del mezzo; per trovare la più conveniente ed adatta alle proprie esigenze, è consigliabile confrontare le diverse proposte di mercato, magari richiedendo anche un preventivo on line gratuito che alcune compagnie assicurative mettono a disposizione della clientela.

Grazie ai mezzi di informazione e all’estrema facilità di comunicazione che oggi essi ci consentono, trovare la soluzione giusta è più semplice.

Risparmio sul carburante?

È bene infine ricordare che le minicar, oltre ad un considerevole risparmio sulla polizza assicurativa, comportano anche una minore spesa di carburante, in quanto, dotate di un piccolo motore, possono viaggiare fino ad un massimo di 45 Km. orari e consumano davvero poco. Tale aspetto rende le microcar evidentemente non adatte a percorsi extraurbani, ma perfette per piccoli spostamenti all’interno della città.

Rc Auto: le Minicar sono una soluzione per risparmiare?
Rc Auto: le Minicar sono una soluzione per risparmiare? http://bit.ly/18wmtXA @6sicuro

 

Conclusioni

In conclusione, la minicar fa realmente risparmiare? Possiamo affermare con certezza di si, sia in carburante che sull’RCA, ma il suo resta un uso limitato, che non può adattarsi a tutti e ad ogni situazione. Innanzitutto l’estrema leggerezza rende la minicar un’auto meno sicura rispetto alle auto “vere”, diciamo, capace di sostenere peggio gli urti; in seconda istanza, proprio la piccola cilindrata e la ridotta velocità, ne rendono impossibile l’utilizzo per percorsi lunghi o particolarmente accidentati, così come assai modesta è la sua capacità di trasporto di persone e cose.

Quando e perché scegliere una minicar allora? L’ideale, oltre che come macchina per un ragazzo minorenne, sarebbe averla a disposizione, magari come seconda auto in famiglia, per i tragitti all’interno della città, lavorativi o di altra natura, poiché in tali circostanze consente una maggiore libertà di manovra pur comportando spese di carburante ed RCA di gran lunga inferiori.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*