Assicurazione auto: i prezzi in Calabria

Nonostante resti una delle regioni più care d'Italia, i prezzi dell'assicurazione auto hanno visto importanti diminuzioni nell'arco dei 12 mesi arrivando a risparmiare quasi 230 €.

assicurazione auto calabria

Assicurazione Auto Calabria

Il dossier illustra i dati riguardanti i prezzi delle polizze RC Auto nelle province della regione Calabria. I valori sono aggiornati alla data del 31 marzo 2016e prendono in considerazione l’andamento a 6 e 12 mesi. Le rilevazioni sono state condotte a cura dell’Osservatorio Prezzi 6sicuro, promosso dal comparatore online che dal 2000 ha aiutato milioni di italiani a trovare l’assicurazione più adatta alle proprie esigenze.

L’indagine è condotta prendendo in esame i preventivi realizzati tramite il comparatore 6sicuro, quindi vengono valutate le quotazioni reali (non il listino prezzi) ricevute da ogni singolo utente. Un’analisi molto importante, questa, in quanto le cifre riportate permettono di ricostruire il trend del mercato assicurativo dell’automobile in Italia ed avere la misura della forbice dei prezzi a parità di condizioni assicurative.

Cominciamo questa analisi con un dato generale: la regione Calabria ha fatto registrare un calo del 9,1% su base annuale e un aumento del 0,6% su base semestrale, con un prezzo medio più basso di 685,74 €.

assicurazione auto

Assicurazione auto in Calabria: media dei prezzi più bassi

Cosenza e Catanzaro hanno rispettivamente evidenziato come miglior risultato medio: 562,54 € e 632,89 €. La prima si conferma come una la provincia più economica con una diminuzione del miglior risultato del prezzo medio (-15,0% nell’ultimo anno), mentre Catanzaro presenta un dato annuale ridotto dell’11,7%. Da segnalare anche Vibo Valentia con un prezzo che si attesta sui 685,18 €.

Miglior risultato medio
Zona Geografica marzo-14 settembre-15 marzo-16 andamento a 6 mesi andamento a 12 mesi
Calabria 747,98 681,92 685,74 0,6% -9,1%
CS 646,72 560,01 562,54 0,4% -15,0%
CZ 706,98 598,69 632,89 5,4% -11,7%
VV 794,64 761,54 678,92 -12,2% -17,0%

La media dei prezzi più alti

Scopriamo quali sono le provincie in cui si paga di più:

Peggior risultato medio
Zona Geografica marzo-14 settembre-15 marzo-15 andamento a 6 mesi andamento a 12 mesi
RC 814,61 744,61 784,20 5,0% -3,9%
KR 728,55 895,73 685,18 -30,7% -17,0%

Cosa si evince da questa analisi? Che Crotone, nonostante sia una tra le province più care della Calabria, è stata quella che ha avuto la diminuzione maggiore. Se questo trend dovesse diventare continuativo, non è da escludere un cambiamento in questa “classifica”.

Quanto si può risparmiare con il confronto delle tariffe?

Ora passiamo all’analisi della media best-worst, il differenziale tra il prezzo minimo ed il prezzo massimo.

Rappresenta la media dei differenziali tra migliore e peggiore prezzo per ogni preventivo calcolato sul sito di 6sicuro, ossia il possibile risparmio che si può ottenere confrontando le varie tariffe assicurative e scegliendo quella più economica.

Vediamo la Calabria raggiungere la quota di 1320,60 €, un aumento del 6,5% in 6 mesi e del 12,1% in un anno.

Questo vuol dire che eseguendo una richiesta di preventivo tramite il comparatore 6sicuro, si possono ottenere dalle compagnie partner quotazioni differenti che oscillano mediamente dai 685,74 € ai 2.006,34 €.

Differenza media
Zona Geografica marzo-14 settembre-15 marzo-16 andamento a 6 mesi andamento a 12 mesi
Calabria 1.776,76 1.239,83 1.320,60 6,5% 12,1%
CS 1.038,05 1.166,29 1.274,52 9,3% 22,8%
CZ 1.082,06 1.105,56 1.282,80 16,0% 18,6%
KR 1.187,29 1.382,91 1.419,52 2,6% 19,6%
RC 1.239,88 1.323,39 1.331,74 0,6% 7,4%
VV 1.337,39 1.291,10 1.397,35 8,2% 4,5%
Assicurazione auto: i prezzi in CalabriaAssicurazione auto: in Calabria i prezzi scendono http://bit.ly/1K0Y04C via @6sicuro

Il dossier allegato a questo post presenta la situazione completa con i risultati ripartiti per provincia.

Giovanni Bizzaro

Assistente web marketing di 6sicuro, coordino blogger e giornalisti gestendo e pianificando il calendario editoriale. Mi occupo inoltre di strategie sui social network per aziende e privati.

Commenti Facebook

1 Commento

  1. Avatar
    vincenzo settembre 27, 2013

    purtroppo è il solito trend doloroso “della sinistrosità ” che ci rifilano
    le compagnie assicuratrici e che serve loro a giustificare gli aumenti
    penalizzando cosi i buoni assicurati che la maggioranza e non premiandoli
    con degli sconti evidenti

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*