Opinioni sulle Assicurazioni: ecco il “Tripadvisor” delle RC Auto!

opinioni assicurazioni

È nato il “Tripadvisor” delle assicurazioni! Ok, ne abbiamo parlato circa un mese fa, ma vale la pena riprenderla per chiarire alcuni dettagli e spiegare l’utilità di questo progetto.

Anche nel mondo delle assicurazioni – così come è già successo per gli aerei e gli hotel – il mercato online ha vissuto un momento di grande crescita, ma solo nel periodo in cui l’unico criterio di scelta per il consumatore era il prezzo: fino ad un anno fa gli acquisti su tutti i siti comparatori (come 6sicuro.it) erano guidati dal risparmio e, a parità di condizioni, non c’erano altri fattori apparentemente importanti per i nostri clienti.

Ora però sta diventando sempre più importante capire quale tipo di servizio possiamo aspettarci dalla compagnia di assicurazioni: è vero che il prezzo rimane importante, ma se gli euro di differenza sono pochi i clienti preferiscono assicurarsi con una compagnia più nota. O per meglio dire ritenuta più affidabile o più solida. Una di cui “fidarsi”, diciamo.

Noi che lavoriamo quotidianamente con le più grandi compagnie di assicurazione sappiamo che per quanto riguarda gli aspetti tecnici o patrimoniali non esistono grandi differenze tra una e l’altra: esistono leggi e regolamenti precisi che impongono alle compagnie livelli di servizio certi e stabiliti, perciò è impossibile trovarsi di fronte ad una compagnia particolarmente scadente. Se una compagnia fosse scadente, non potrebbe operare.

Gli utenti però non lavorano spalla a spalla con le compagnie e, di conseguenza, sono ancora (giustamente!) influenzati dalla reputazione di un marchio assicurativo: per questo motivo, 6sicuro.it ha pensato di interpellare direttamente chi ha già acquistato la polizza con una delle compagnie confrontate per capire come si è trovato, se ha avuto difficoltà per ricevere i documenti o gestire la pratica d’acquisto e infine capire effettivamente qual è stata la sua esperienza nel caso di sinistro.

Il risultato è un sistema di feedback che – per la prima volta in Italia – tratta le compagnie assicurative come Tripadvisor verso gli hotel: punteggi, opinioni, consigli, centinaia di recensioni a disposizione degli utenti che hanno fatto un preventivo e stanno per acquistare una polizza.

Tutti i commenti sono infatti disponibili nelle pagine di presentazione delle compagnie con cui collabora 6sicuro e sono consultabili direttamente nella pagina dei preventivi auto e moto proprio assieme ai prezzi, alle garanzie, alle note informative e a tutto quello che c’è da sapere sul contratto: non è una cosa da poco poter leggere come si è trovato chi ha acquistato con una compagnia prima di noi e i commenti rilasciati da chi ha vissuto questa esperienza in prima persona possono essere utili per far cadere ogni dubbio e acquistare con una compagnia di cui – magari – l’utente non ha mai sentito il nome.

Noi di 6sicuro stiamo misurando il successo di questa iniziativa in tre modi:

  1. Gli utenti che rilasciano un commento sulla loro esperienza sono sempre più numerosi!
  2. Gli utenti che leggono le recensioni prima di acquistare crescono costantemente! Già nella prima settimana dal debutto un utente su cinque è stato aiutato nella scelta dalle opinioni degli acquirenti precedenti.
  3. Il livello di soddisfazione delle compagnie espresso dagli utenti è mediamente molto buono… quindi si può solo scegliere qualcosa di positivo! 🙂

Vi consigliamo di fare un giro per vedere le recensioni ricevute finora: fateci sapere cosa ne pensate!

Opinioni sulle Assicurazioni: Ecco il "Tripadvisor" delle RC Auto
Opinioni sulle Assicurazioni: ecco il “Tripadvisor” delle Rc Auto! http://bit.ly/1lkNOoR @6sicuro
Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

7 Commenti

  1. Avatar
    piera settembre 03, 2015

    sai cosa mi e’ successo dopo otto anni che ho pagato la polizza rca della mia utilitaria senza aver mai avuto incidenti ? a novembre dello scorso anno sono stata tamponata mentre ero ferma a un semaforo, con un danno alla mia colonna lombare e cervicale che non auguro a nessuno (solo al perito e dirigenti della assicurazione italiana) sai come sono stata risarcita! con la recessione della mia polizza perché mi sono fatta assistere dal mio avvocato di fiducia,come cliente non gradita perché secondo loro non ho avuto fiducia nella mia assicurazione .prima di stipulare una polizza con italiana assicurazini pensateci perché non sarete tutelati. Piera da Barberino di Mugello

    Rispondi
  2. Avatar
    Roberto aprile 06, 2016

    Quanto hai ragione Baldaserra!! Io con auto nuova sono stato tamponato mentre ero fermo allo stop. La mia assicurazione (Vittoria) si è offerta di mandarmi da un suo carrozziere cosi la riparavano subito. Il carrozziere per 500euro (la casa madre dell’auto ne chiedeva 1.800) mi ha messo un paraurti nuovo ma non ha sostituito gli ammortizzatori sottostanti. L’ho capito dopo io, come ho capito che andando da loro ho perso la garanzia del costruttore sulla carrozzeria che era di 5 anni. Dopo un pò, si sono rivalsi che sul foglio di “costatazione amichevole” il tamponatore aveva aggiunto una terza auto che non ha avuto danni ma, l’assicurazione ha preso la scusa di non pagare. Io avevo già il paraurti e, il carroziere associato alla Vittoria, e l’assicurazione stessa, invece di rivalersi sul tamponatore, hanno mandato a me il recupero crediti!!!! Assurdo!!!!
    In più, quando ho venduto l’auto, ho fatto richiesta della restituzione dell’assicurazione non goduta e, non gli stà bene la fotocopia del documento di proprietà con i dati del compratore e il foglio del comune con firma autentificata, mi hanno chiesto l’atto di vendita. Per fare l’atto di vendita dovrei andare dal notaio e, questo mi costa tre volte tanto, anzi di più (tolti tasse e tasselle) di quel che dovrei riavere dall’assicurazione!!! Bisognerebbe avere l’assicurazione sull’assicurazione perchè sono loro i primi a non garantire il danno subito da terzi!!!!!!!

    Rispondi
    • Avatar
      Luigi Baldaserra maggio 30, 2016

      Purtroppo si avvalgono di studi legali che marciano sul filo del rasoio, bisognerebbe essere accorti ed informati sempre aggiornati, non è facile ma dovremmo farlo tutti informandoci a nostra volta con AMICI legali, ma amici, perchè l’ignoranza non è assolutamente ammessa x la nostra tranquillità e sicurezza

      Rispondi
  3. Avatar
    simonetta agosto 11, 2016

    Ho stipulato una polizza infortuni con l’assicurazione Aviva, presso l’agenzia Prettibroker di Torino.
    Premio pagato il 6 febbraio decorrenza garanzie 31/1. Rubati 6 giorni di copertura. Attenzione, l’articolo 1899 del c.c. dice che le garanzie debbono iniziare con il perfezionamento del contratto e quindi con il pagamento del premio.

    Rispondi
    • Avatar
      Enrico ottobre 27, 2016

      Perbacco Simonetta,
      Prettibroker non è un’Agenzia Generale ma un broker la polizza, probabilmente, è stata emessa da un’agenzia e poi trasmessa a Prettibroker. Al momento dell’emissione è stata inserita la data di decorrenza che non devi confondere con la data di effetto della polizza. La data di effetto della polizza è la stessa della comclusione del contratto, così come previsto dall’ art. 1899 c.c.
      Insomma la colpa è tua che nella libertà ti sei avvalsa di un broker

      Rispondi
  4. Avatar
    Luigi gennaio 10, 2017

    Probabilmente hai dato il via per preparare la polizza, e dopo sei andata con calma a pagarla. In ogni caso non mi sembra una cosa da segnalare è una cosa normale, se segnalavi tu stessa la decorrenza di polizza ti accontentavano sicuramente. Ricordati che l’ anno successivo se paghi il 15 Febbraio sei coperta, anche se il contratto ha scadenza il 31/01 e ruberai te 15 gg.
    Ciao

    Rispondi
  5. Avatar
    mario gennaio 21, 2017

    Io sono assicurato con la Vittoria ass. di san miniato provincia di Pisa, due anni fa la vigilia di natale mentre il mio veicolo era in sosta un autotreno della nettezza urbana di Livorno con la coda del semirimorchio, me l’ha aperta in due, facendola sbattere contro un muro dell’abitazione di mia suocera. Valore della mia 500 con un impianto a metano da poco fatto installare il liquidatore di Milano mi offre a titolo di risarcimento 3300,00 euro, ero avvilito. Mi disse che il valore di euro tax tanto la valutava, io chiedevo 6500,00 tenendo conto dell’impianto a metano costatomi pochi mesi prima 1700,00 euro. Niente lui era irremovibile, mi decanto le sue qualità di liquidatore e proveniente da una famiglia di liquidatori ecc ecc, io gli risposi che molto probabilmente invece del liquidatore avrebbe fatto più fortuna venendo zucchine al mercato cosi poteva rendersi conto di come si guadagnano i soldi. Per farla breve mi rivolgo ad un legale dopo che il liquidatore mi aveva intimato che se lo facevo avrebbe fatto di tutto per farmi avere i soldi dopo anni, per nulla intimidito e vero dopo due anni ho avuto i miei soldi e il giudice di Livorno a condannato la compagnia al risarcimento di tutte le spese. Totale circa 9.000,00 euro. un applauso al liquidatore con alle spalle una famiglia di liquidatori… chissà quante assicurazioni avranno fatto fallire….

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*