Mini guida alla scelta degli interni auto

Interni auto

Che ci piaccia o meno, quasi tutti trascorriamo molto del nostro tempo in auto. Questo significa che è preferibile creare un ambiente confortevole che in qualche modo riduca lo “stress da abitacolo”.
La scelta degli interni – e in particolare del materiale – è un’operazione fondamentale dunque.
Vediamo i pro e i contro di alcune delle opzioni possibili.

  • Pelle

I sedili in pelle sono il trionfo dell’estetica, un vero tocco di classe per l’auto, se poi abbiamo una cabriolet l’effetto è ancora più evidente. Si tratta inoltre del materiale più semplice da lavare in assoluto.
Questa però è una scelta molto costosa, rispetto alle altre, e il rischio usura è più elevato. Con bimbi o animali domestici al seguito l’integrità della pelle è veramente dubbia. Esiste poi il problema della temperatura: la pelle è ghiacciata in inverno e rovente in estate. Ma in molti casi parliamo di un falso problema, poiché molte case automobilistiche hanno introdotto dei sistemi di riscaldamento e raffreddamento dei sedili.

  • Alcantara

Con l’alcantara la bellezza si accompagna ad un maggiore comfort nei casi di sbalzi di temperatura, è inoltre il materiale adatto per chi preferisce la guida sportiva. Per la pulizia sono richieste maggiori attenzioni rispetto alla pelle ma è possibile trovare un escamotage per gli amanti del genere che desiderano minori preoccupazioni e abbattere la spesa: un tessuto in microfibra molto simile all’alcantara.

  • Tessuto

E’ la soluzione più economica ma anche quella più comoda in caso di temperature troppo basse o troppo elevate. La consigliamo a chi non è particolarmente interessato all’aspetto estetico e sa già in partenza che l’auto verrà utilizzata intensamente da tutta la famiglia per ogni genere di attività, dai viaggi alla spesa, dall’accompagnare i figli a scuola al portare il cane dal veterinario.

  • Soluzioni miste

Le soluzioni suggerite finora possono infine essere combinate fra loro, con un mix tra pelle e alcantara o pelle e tessuto, per accontentare chi ama determinati stili di guida ma non vuole rinunciare all’estetica, per chi desidera gli interni in pelle ma poi soffre troppo per la seduta rovente.

E per voi, quanto è importante la scelta degli interni auto?

Michela Calculli

Dagli studi professionali tra Milano e Torino al blog personale, passando per un'esperienza televisiva che ha segnato la svolta. Tre grandi passioni: la scrittura, il fisco, la semplicità. Sempre in equilibrio tra famiglia e professione tra comunicazione e aggiornamento fiscale.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*