Polizza Rc Auto: Garanzia Assistenza Stradale

Assistenza al conducente

L’Assistenza Stradale

Un paracadute mica male in caso di problemi quando si è lontani da casa.

E ora che faccio?

C’è stato un tempo nel quale, per lavoro, giravo molto. Circa 60mila km all’anno. Sono tanti, e tanti sono gli imprevisti che possono accadere. Un sinistro o un danno fortuito lontano da casa potrebbe comportare più necessità di quelle che ci immaginiamo.
Quindi questa domanda, “E ora che faccio?”, qualche volta è capitata.
Arrangiarsi è possibile, ma non sempre agevole.

Come funziona

Innanzitutto dobbiamo considerare questa una sorta di “super garanzia”. Infatti generalmente copre eventi che riguardano altre garanzie, come il furto, l’incendio, il guasto, ma si attiva quando l’assicurato sia oltre un certo numero di km dalla sua abitazione (oltre 25, ma può variare da contratto a contratto) o all’estero, nei paesi in cui l’assicurazione RC auto è valida (quindi UE, Vaticano e San Marino).

È una garanzia con molte casistiche, quindi a seconda della Compagnia ci sono “pacchetti” diversi, che includono più o meno servizi potenzialmente attivabili.
Ma cosa fa può far scattare, questa garanzia?

Generalmente tutte le prestazioni necessarie affinché l’assicurato subisca il minore disagio possibile: recupero del mezzo, eventuali spese di rientro o di alloggio in albergo, fino ad arrivare all’invio di pezzi di ricambio, trasporto e rientro a casa di eventuali passeggeri infortunati o l’arrivo di un’auto sostitutiva.

Come James Bond?

Se a James Bond si ferma la macchina super accessoriata sull’Everest, in poco tempo arriva un elicottero che gli piazza lì un’auto nuova. Diciamo che la sua garanzia accessoria di Assistenza Stradale deve essere tra le più costose in assoluto.

Però senza arrivare ad essere così chirurgici, questa garanzia è un bel paracadute. Conviene ovviamente a chi faccia un lavoro che lo porti spesso a molti km da casa, pensiamo per esempio a un agente di commercio che abbia un’area anche solo regionale da coprire. O a chi parte per una vacanza con la propria auto e voglia abbinare questa garanzia alla propria RC Auto per avere una sicurezza in più. O a una spia internazionale al servizio di sua Maestà.

Comunque anche a James Bond farebbe comodo il comparatore online.

Certo, magari lui ce l’ha integrato nell’orologio e noi abbiamo bisogno almeno di un tablet, ma non mi lamenterei troppo, via.

Francesco Lanza

Francesco Lanza, classe 77, nato in provincia di Roma, lavora a Milano e vive in mezzo ai campi del Lodigiano. Informatico con un passato da copywriter ed editor, si occupa di software assicurativi e nel tempo libero aggiorna il blog.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*