Disdetta assicurazione auto: cosa e come fare

Disdetta assicurazione auto: cosa e come fare

Volete cambiare polizza Rc auto?

L’obbligo di comunicare la disdetta è ormai solo un ricordo: lo afferma il decreto legge n. 179 del 18/10/2012 convertito in Legge n. 221 del 17/12/2012. Dal 1° gennaio 2013, infatti, alla scadenza annuale (non semestrale) della polizza Rc auto si è liberi di rinnovarla oppure di stipulare un nuovo contratto con un’altra agenzia assicurativa.  L’abolizione della clausola del tacito rinnovo non si applica però  alle garanzie accessorie (furto e incendio, Kasko, cristalli, atti vandalici, tutela legale o giudiziaria, assistenza stradale) quindi “occhio” ai contratti assicurativi siglati in abbinamento all’Rc auto.

Cosa fare se la polizza Rc auto è scaduta e non è stata rinnovata?

La nuova normativa garantisce da parte dell’impresa assicuratrice una copertura di almeno 15 giorni, così anche qualora l’assicurato non avesse provveduto a rinnovarla o cambiare compagnia assicurativa a scadenza della polizza ha a disposizione un cosiddetto “periodo di tolleranza”.

La compagnia assicurativa è tenuta ad avvisare l’assicurato della scadenza della polizza con un preavviso di almeno 30 giorni e a inviare l’attestato di rischio, il documento che certifica la presenza o l’assenza di incidenti negli anni, nonché la classe CU (Bonus/Malus) maturata in base alla sinistrosità.

Come bisogna fare per cambiare Rc auto?

Innanzitutto bisogna far scadere naturalmente la polizza e cambiare tipologia o compagnia assicurativa.

Disdetta assicurazione auto: cosa e come fare
Disdetta assicurazione auto: cosa e come fare http://bit.ly/1kLqQCS @6sicuro

Ecco alcuni consigli da tenere presente nel momento di scegliere l’Rc auto:

  • Evitare i rinnovi passivi e provare a rinegoziare la polizza;
  • Installare una scatola nera (la media dei risparmi della copertura auto di chi si è fatto installare una scatola nera sul proprio veicolo è circa del 7-10%, percentuale che aumenta fino raggiungere il 40-50% nel caso di coperture furto – Fonte: Viasat Group);
  • Prendere in considerazione un’assicurazione online, scegliendo tra le compagnie autorizzate;
  • Utilizzare i comparatori di assicurazioni online, confrontando in maniera semplice, gratuita e veloce i diversi preventivi delle varie assicurazioni scegliendo quella più adatta alle diverse esigenze.
  • Verificare le norme contrattuali delle coperture extra se realizzate  con un contratto separato. In questo caso potrebbe essere ancora valido il tacito rinnovo, se così fosse inoltrate quanto prima la comunicazione di disdetta.
Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*