Come si crea la tariffa

Tariffa assicurazione

Vi siete mai chiesti come viene calcolata la tariffa della vostra assicurazione auto?

Le compagnie prendono in considerazione sia dati soggettivi, riferiti all’assicurato, sia oggettivi, riferiti all’auto o alla moto. Come comunicato da Ania, i calcoli, utili per garantire alla compagnia di poter far fronte a tutti i potenziali sinistri, vengono effettuati su stime basate sulle evidenze statistiche raccolte negli anni. Viene individuato il premio medio e suddiviso fra tutti gli assicurati il costo totale dei sinistri, tenendo ben in considerazione la propensione al rischio di ciascun assicurato.

Per quanto riguarda i dati relativi all’auto, pesa la potenza del motore: al suo aumentare, salgono  anche la frequenza dei sinistri e il costo medio del danno. A fare tariffa è anche la provincia di residenza (meglio abitare in zone considerate virtuose) e molta importanza hanno ormai assunto i sistemi di sicurezza quali Abs, doppio airbag, controlli di trazione e stabilità. Anche l’alimentazione dell’auto influisce, perché può essere indicativa della percorrenza annua: per questo, le auto a gasolio, solitamente scelte da professionisti che si spostano per lavoro, provocano più incidenti rispetto a quelli alimentati a benzina.

Contribuiscono a creare la tariffa anche aspetti dell’assicurato: l’età, lo stato di famiglia, l’anzianità di patente. I giovani, si sa, provocano più incidenti, per questo le compagnie applicano prezzi più alti a chi ha meno di 26 anni.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*