Auto: Fiat al primo posto nella top 10 delle immatricolazioni

immatricolazioni auto fiat

In Italia da Gennaio ad Aprile 2015(Q1) le immatricolazioni di auto e fuoristrada hanno visto un aumento del 15%. Ma la notizia più interessante è che a guidare le prime 5 posizioni della classifica sono tutte auto della FCAFiat.

Tempo fa Sergio Marchionne, CEO dell’ FCA, aveva dichiarato di voler produrre esclusivamente 500 e Panda con il marchio Fiat e venne preso per pazzo. Molte polemiche accompagnarono la sua scelta di smantellare la ricca gamma, ma oggi i fatti sembrano dare ragione al manager Italo-canadese.

FCA in Europa cresce più del mercato e a guidare la classifica delle immatricolazioni italiane del primo quadrimestre del 2015 troviamo la Fiat con i modelli 500 e Panda.

Il modello Fiat 500 è al primo posto per il mercato diesel con 17.715 auto vendute nel quadrimestre.

Mentre la Panda domina il mercato totale con 44.619 unità.

Abbiamo inserito una nota in merito al costo dell’RC Auto con il migliore e peggior prezzo offerto dalle compagnie assicurative confrontate. Abbiamo sempre utilizzato il profilo 3 del libretto rosso di QuattroRuote: uomo, 40 anni, città di residenza Verona, patente da 22 anni, CU di assegnazione 1 da più di un anno e nessun sinistro nei 5 anni precedenti.

Top 10 immatricolazioni auto primo quadrimestre 2015 mercato totale:

1. Fiat Panda

La Fiat Panda, regina assoluta del mercato italiano, è nata nel 1980 dalla matita creativa di Giorgetto Giugiaro. Una delle auto storiche simbolo del nostro paese(insieme alla Fiat 500), ha saputo evolversi negli anni aggiornando la propria offerta con nuovi allestimenti e motorizzazioni. Molto interessante è il suo motore TwinAir 900 cc.  Auto di grande successo, che dopo 35 anni di gloriosa storia è diventata un vero e proprio brand. Utilitaria per ogni esigenza, la Fiat Panda conta molte versioni, compresa la 4×4.

Il prezzo parte da Euro 10.710 per la versione Easy.

Fiat Panda: minimo Zurich Connect 209,05 € massimo Aviva 369,00 €

2. Fiat 500 L

La Fiat 500 L è un monovolume, comodo, spazioso e con buona qualità delle finiture. Il nome deriva dal brand Fiat 500 e raccoglie sia l’eredità di vetture come Fiat Idea e Lancia Musa, nonché di Fiat Multipla. Un auto perfetta per la famiglia e per chi necessita di un po di spazio in più.

Il prezzo parte da Euro 16.200 per la versione Pop.
Novità. Da pochi giorni è disponibile la nuova serie speciale Fiat 500L EXPO acquistabile al pezzo di Euro 23.260

Fiat 500 L: minimo Direct Line 202,26 € massimo Aviva 406,00 €

3. Lancia Ypsilon

La Lancia Ypsilon è un auto con un design molto curato, a metà fra retrò e futuristico. Ha una caratteristica, le maniglie non sono a vista, ma sono ben nascoste nella carrozzeria. L’ auto si presta molto bene ad una guida sia in città che nei lunghi viaggi, grazie allo stesso motore bicilindrico da 900 cc. montato anche nella Fiat Panda.

Il prezzo parte da Euro 13.200 per la versione Silver.

Lancia Ypsilon: minimo Direct Line 194,31 € massimo Aviva 390,00 €

4. Fiat Punto

La Fiat Punto è un altro pezzo di storia dell’ industria automobilistica italiana, nasce del 1993 anche lei dalla mano di Giorgetto Giugiaro. La Fiat Punto è un utilitaria per tutte le occasioni ed esigenze. Dal 2007 anche in versione rivisitata da parte della Abarth.

Il prezzo parte da Euro 12.950 per la versione Active.

Fiat Punto: minimo Direct Line 206,02 € massimo Aviva 409,00 €

5. Fiat 500

La mitica Fiat 500 o Cinquecento è forse l’ auto più rappresentativa (dopo la Ferrari) dell’ Italian style nel mondo. Un progetto del 1936 meglio ricordato con il nome di Topolino, che però si fissa nella nostra memoria con il celebre modello del 1957. La Cinquecento moderna è un auto bella, agile e dotata del pluripremiato motore TwinAir da 900 cc.

Il prezzo parte da Euro 12.800 per la versione Pop.

Fiat 500: minimo Direct Line 202,84 €  massimo Aviva 369,00 €

6. Renault Clio

La Renault Clio è una berlina del segmento B prodotta a partire dal 1990. Le linee accattivanti e sportive fanno di quest’ auto un modello molto amato dai giovani. Per chi ama unire l’ estetica aggressiva alle prestazioni, senza avere un consumo esagerato, esiste anche la versione dotata di un brillante motore 1.5 dCi da 90 CV.

Il prezzo parte da Euro 13.600 per la versione Wave.

Renault Clio: minimo Direct Line 250,00 € massimo Aviva 458,00 €

7. Volkswagen Golf

La Volkswagen Golf serie 7 è realizzata sulla nuova piattaforma MQB, che viene utilizzata anche per altre auto del gruppo come l’Audi A3 terza serie. Una berlina di successo costruita con ottimi materiali ed invidiabile cura. Molto interessante la nuova motorizzazione alimentata a benzina/metano.

Il prezzo parte da Euro 17.650 per la versione Trendline.

Volkswagen Golf: minimo Direct Line 241,46 € massimo Aviva 410,00 €

8. Ford Fiesta

La Ford Fiesta è un auto di segmento B giunta alla sesta generazione. Innovativo è il suo motore, un  EcoBoost da 1000 cc. Un 3 cilindri turbobenzina brillante e parsimonioso nei consumi.

Il prezzo parte da Euro 12.500 per la versione base.

Ford Fiesta: minimo Direct Line 198,55 € massimo Aviva 373,00 €

9. Volkswagen Polo

La Volkswagen Polo è un utilitaria tedesca, costruita come la sua sorella maggiore Golf, con cura per i dettagli e con buoni materiali. Si classifica nel segmento B, collocandosi al di sopra della citycar della stessa casa Up! e al di sotto della Golf.

Il prezzo parte da Euro 12.600 per la versione Trendline.

Volkswagen Polo: minimo Direct Line 192,66 € massimo Aviva 365,00 €

10. Toyota Yaris

La nuova Toyota Yaris ha un curioso motivo a “X” formato dalla nuova calandra fluidamente raccordata ai fari e dalla vorace presa d’aria. Auto molto gradevole e briosa. Molto interessante è la versione ibrida HSD.

Il prezzo parte da Euro 11.000 per la versione Cool.

Toyota Yaris: minimo Direct Line 185,21 €  massimo Aviva 413,00 €

Elaborazioni ANFIA/UNRAE su dati del CED – Infrastrutture e Trasporti al 30/04/2015
Listino prezzi AlVolante

Fiat al primo posto nella top 10 delle immatricolazioni auto Fiat Panda e 500 regine del mercato in Italia http://bit.ly/1FNFCna via @6sicuro

Quanti credevano che la Fiat sarebbe morta con la creazione di FCA e la delocalizzazione della storica azienda Torinese, dovranno ricredersi. La strategia del “less is more” di Marchionne sta portando i frutti sperati. Meno auto = Più vendite. Vendere automobili ad alto “valore specifico” sembrerebbe essere il segreto. Il tutto è possibile grazie alla forte immagine dei due brand di casa Fiat che vantano una storia gloriosa ed un presente di successo.

Fiat 500 o Panda, quale scegliere? Confronta gratis le tariffe RC auto per queste due auto.

Giovanni Bizzaro

Assistente web marketing di 6sicuro, coordino blogger e giornalisti gestendo e pianificando il calendario editoriale. Mi occupo inoltre di strategie sui social network per aziende e privati.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*