Un viaggio tra gli autolavaggi più innovativi d’Italia

autolavaggi

Da tempo hanno iniziato a diffondersi centri autolavaggi che utilizzano nuovi ed innovativi metodi per lavare le nostre automobili. Non solo metodi nuovi, ma anche prodotti nuovi ed ecologici: detergenti in grado di sciogliere completamente qualsiasi tipo di sporco, garantendo una carrozzeria brillante e protetta dagli agenti atmosferici.

Una nuova concezione della cura e della pulizia dell’auto e una nuova esperienza per il cliente.

Cosa significa “innovativo”?

Innovativo significa a secco, senza consumo di risorse idriche, utilizzando prodotti grazie ai quali si possono risparmiare milioni di litri d’acqua. Il lavaggio a secco si è diffuso soprattutto negli ultimi anni grazie alla nascita di prodotti specifici, detti “savewater”, ovvero che non hanno bisogno di essere risciacquati.

Quando laviamo l’automobile in giardino possiamo consumare fino a 250 litri d’acqua.
Tra l’altro, come abbiamo detto in un precedente articolo sul lavaggio auto, molti comuni, nel periodo estivo, impongono norme sull’utilizzo dell’acqua potabile, da rispettare per non incorrere in multe.
Se, poi, portiamo l’auto a lavare all’autolavaggio tradizionale, arriviamo a consumare anche 400 litri.

Innovativo significa anche ecologico, biodegradabile, a base di oli essenziali o estratti vegetali: il procedimento prevede che gli oli essenziali vengano solubilizzati in acqua.

I prodotti sono diversi a seconda delle diverse parti del veicolo: tappezzeria, carrozzeria, interni in plastica, ruote, finestrini. Si spruzzano sulla superficie da pulire e vengono lasciati agire.

I vantaggi per l’ambiente (e per il portafoglio)

Le soluzioni di lavaggio tradizionali comportano che l’acqua di scolo, insieme con le sostanze chimiche dei saponi e dei detergenti, scarichi nei canali, nel terreno e nelle acque di superficie che defluiscono poi nei torrenti, nei fiumi e nei laghi, causando una possibile contaminazione delle falde acquifere.

Il vantaggio ambientale è anche in termini di inquinamento acustico, che viene totalmente azzerato in questo caso, poiché non servono impianti e apparecchiature rumorose.

Nei centri per il lavaggio a secco vengono utilizzate sostanze prive di elementi nocivi e il ridotto uso di macchinari abbatte notevolmente i costi di gestione e di conseguenza i costi per il cliente finale.

 Gli autolavaggi più innovativi in Italia Gli autolavaggi più innovativi in Italia http://bit.ly/1M1cpwc via @6sicuro

Autolavaggi innovativi da nord a sud nello stivale

  • Localizzati su tutto il territorio italiano e in alcuni paesi esteri, troviamo i centri a marchio Ecoline Wash, sul cui sito web, o tramite l’apposita app per cellulare, è possibile richiedere un preventivo per il lavaggio a domicilio.
    All’avanguardia con un sistema di lavaggio e sanificazione per autoveicoli a secco e a vapore, completamente ecologico, Ecoline Wash offre anche servizi di sanificazione dell’auto.
  • Concentrati soprattutto nelle zone del centro e del sud Italia, negli Eco Car Wash point il consumo di acqua è bandito, grazie all’impiego di prodotti ecologici.
    Mentre gli addetti si occupano di lavare e pulire l’auto, il cliente può aspettare in una apposita area comfort.
    In alternativa, è possibile richiedere il servizio di autolavaggio a domicilio, grazie alla formula Eco Car Wash Mobile.
  • Apparecchiature all’avanguardia e sostanze dall’elevata azione pulente sono il punto di forza di Limpo, catena di franchising al nord e al centro Italia, con servizio anche a domicilio.
  • Operativo nella regione dell’Emilia-Romagna, il centro Autobrilla dà, attraverso il canale Youtube, una dimostrazione video sul metodo di pulizia e sul funzionamento di un autolavaggio a secco, in loco oppure a domicilio.
  • Un altro player del settore è Ekoclean, che si occupa anche del lavaggio di pannelli e vetrate, oltre che del lavaggio di auto a domicilio: sempre utilizzando il metodo a secco e prodotti ecologici e biodegradabili a base d’acqua, cere vegetali e detersivi naturali.

Tempo e spazio

Lavare l’auto senz’acqua  richiede un tempo un po’ più lungo rispetto a quello impiegato per un lavaggio auto “tradizionale”.

Utilizzando il metodo a secco possiamo, però, lavare l’auto in poco spazio,  in qualsiasi momento e ovunque, anche a domicilio: possiamo scegliere di non muoverci e di non fare code.

E il risultato finale?

Con il lavaggio a secco, l’auto è pulita e disinfettata al suo interno, grazie ai principi attivi presenti nei prodotti.
Con il vapore è possibile pulire anche il motore e la tappezzeria e le alte temperature sanificano tutti gli ambienti interni, eliminando germi, acari e batteri, a differenza di quanto avviene con il lavaggio tradizionale.

I vetri diventano davvero brillanti e senza aloni, grazie anche all’effetto antistatico.
Il rischio, poi, di graffiare la carrozzeria è praticamente inesistente, visto l’utilizzo di panni in microfibra.

E tu, hai provato a lavare la tua auto con questo metodo?

Federica Doria

Consulente e docente di social media marketing, blogger, web content freelance. Mi piace leggere, fare fotografie, praticare e insegnare yoga.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*