Sui social italiani è Fiat la marca più contestata

Sui social italiani è Fiat la marca più contestata

Auto: il parere degli utenti

Le conversazioni sui social network sono diventate ormai strategiche per le aziende e le case automobilistiche hanno un’attenzione particolare a quello che viene detto di loro sulle reti sociali.
Secondo l’indagine condotta da Blogmeter, analizzando le discussioni di 40 maggiori marche del settore automotive, nei primi tre mesi del 2014 si è evidenziato come il sentiment (ovvero i pareri dati dagli utenti riguardo un prodotto) più positivo dei commentatori da social italici, premia le marche Hyundai e Audi che su Facebook incassano l’approvazione dei modelli e nelle scelte commerciali. Ma è Peugeot a spopolare su Twitter, i cinguettii degli utenti del microblogging manifestano la loro approvazione verso la casa motoristica francese.
Nella quantità di discussioni in rete è Fiat a vincere il primato di marchio più controverso. Primo per numero di follower su Twitter e anche quello che genera i maggiori dibattiti, specialmente per il modello Alfa Romeo Giulietta. Su Facebook è Audi ad avere la meglio in fatto di performance e utenti attivi.

Social e sentiment del marchio Fiat

Fiat si laurea come il brand più discusso in assoluto, con quasi 190 mila citazioni nel trimestre. Non si parla solo di modelli, ma soprattutto di temi corporate, primo tra tutti la fusione con l’americana Chrysler che ha portato al nuovo e contestato gruppo e che ha generato il marchio FCA, spesso al centro di ilarità.

Non solo umorismo ma anche temi economici al centro del dibattito: la dismissione da parte di Fiat, della catena produttiva italiana e il conseguente cambio della sede legale e fiscale. Questa operazione ha generato polemiche e critiche che ha fatto rilevare il 52% delle espressioni di sentiment negative.
Per quanto riguarda invece il modello più discusso in assoluto, l’Alfa Romeo Giulietta, si impone con oltre 24 mila citazioni, seguita dalla Volkswagen Golf a quota 20 mila e dalla Fiat 500, con 19 mila citazioni.
Su Twitter, Fiat ( @fiatontheweb ), utilizza un account con cui twitta sia in italiano che in inglese ed ha un account con oltre 50.000 follower.

Sui social italiani è Fiat la marca più contestata
Sui social italiani è Fiat la marca più contestata http://bit.ly/1iRpjRJ  @6sicuro

Tedesche, francesi e orientali

Molto apprezzati sui social network i modelli prodotti da Peugeot e Nissan, rispettivamente la 308 (con il 74% di opinioni positive) e la Qashqai (69% di sentiment positivo). Su Facebook è Audi ad avere numeri migliori grazie al seguito di circa 850 mila fan e con il maggior numero di interazioni ricevute nel periodo di analisi: oltre 400 mila. 
Twitter è la cenerentola dei social, la piattaforma in cui oltre a Fiat spicca Seat Italia, con oltre 22 mila follower, mentre sul versante engaging svetta Peugeot Italia con più di 5.200 interazioni. Renault Italia è il brand più loquace tra quelli analizzati nel periodo con 748 tweet.

Dieci anni fa ci si lamentava con la concessionaria o con il meccanico, oggi gli utenti soddisfatti o insoddisfatti possono utilizzare i social network per dire la loro. Le aziende motoristiche, non devono vivere questa democratizzazione verso il basso come ad una minaccia, ma sfruttarla a loro vantaggio per creare sostenitori della marca oppure rimediare ai difetti, sposando i suggerimenti della clientela per prodotti sempre migliori e affidabili.

Un occasione da non sprecare.

Riccardo Scandellari

Informatico, giornalista e consulente marketing per i nuovi media. Si occupa di progetti di Web Marketing per NetPropaganda s.r.l.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*