Salone di Francoforte 2017: date, novità e cosa aspettarsi

Il 12 settembre aprirà il Salone di Francoforte 2017 che, nonostante alcune assenze eccellenti, si preannuncia ricco di novità. Scopriamole tutte.

salone di francoforte 2017

Sono appena terminate le vacanze estive e subito torniamo a parlare di novità automobilistiche grazie all’avvicinarsi del Salone di Francoforte 2017 che aprirà i battenti dal 12 al 24 settembre.

Come in ogni manifestazione che si rispetti le case automobilistiche partecipanti presenteranno diverse novità sia nazionali che internazionali con una grande attenzione ai trend del momento che spaziano dall’elettrico alla guida autonoma.

Salone di Francoforte 2017: peseranno le assenze?

Proprio così, dopo i diversi forfait che hanno condizionato quello di Parigi del 2016, la tendenza toccherà anche questo Salone di Francoforte 2017.

Ma quali sono le aziende che non saranno presenti in Germania? L’elenco è lungo: Fiat, Alfa Romeo, Peugeot, DS, Nissan, Infiniti, Mitsubishi ed, ovviamente, anche Volvo che in Europa si concede solo in quel di Ginevra.

Le assenze, particolarmente importanti, trasformeranno la manifestazione di quest’anno in una rassegna germanocentrica all’interno della quale i costruttori teutonici potranno dare sfoggio di tutte le novità annunciate negli scorsi mesi.

Cosa dobbiamo aspettarci dal Salone di Francoforte 2017?

Nonostante i diversi forfait, le proposte automobilistiche e di contenuti non saranno certamente banali e poco interessanti, anzi. Saranno due i settori che verranno profondamente toccati durante il Salone di Francoforte 2017 (e si presume diventeranno i pilastri anche delle prossime manifestazioni): l’elettrico e la tecnologia di assistenza alla guida.

Le auto elettriche infatti saranno ancora una volta protagoniste grazie allo sviluppo che consente, ad oggi, di toccare un’autonomia decisamente importante approssimandosi ormai ai 500 km di percorrenza con zero emissioni.

Altro punto cardine che ha preso sempre più piede è la tecnologia di assistenza alla guida (o guida autonoma), uno step importante sul quale stanno investendo tutte le case automobilistiche in maniera sempre più imponente.

L’automazione alla guida, messa sul tavolo con Tesla e disponibile anche sulla Model 3, il modello “entry level”, è stata ripresa prima come concetto e poi come sviluppo da tutti gli altri produttori, ne è testimonianza diretta il sistema di livello 3 proposto dalla nuova Audi A8.

Salone di Francoforte 2017: date, novità e cosa aspettarsiSalone di Francoforte 2017: date, novità e cosa aspettarsi http://bit.ly/2vFcG8o via @6sicuro

Salone di Francoforte 2017: e le supercar?

In un clima quasi del tutto orientato verso il rispetto dell’ambiente e le zero emissioni che fine faranno le supercar, protagoniste indiscusse di tutte le manifestazioni automobilistiche, Salone di Francoforte 2017 incluso?

Nessuna paura, l’adrenalina anche in questo caso sarà portata ai livelli di guardia, grazie, per esempio, all’hypercar Mercedes-AMG un gioiello da 1000 cv per il quale si dovrà staccare un assegno di circa due milioni di euro.

Mancano indicazioni dalla Ferrari che, in occasione dei festeggiamenti per i settant’anni del marchio, potrebbe presentare alcune importanti novità ma su questo punto le bocche sono ancora cucite, staremo a vedere.

Raffaele Landolfi

Consulente informatico, Social Media Manager e Copywriter. Supporto aziende nel loro rapporto con il Web e nel tempo libero scrivo di web marketing e supereroi sul mio blog.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*