Renault Megane Sporter: prezzi, consumi e motori

La nuova Renault Megane Sporter porta una ventata d’aria fresca nel comparto delle station wagon: design e tecnologia da 19.900 euro.

renault megane sporter

La casa automobilistica francese vuole calare l’asso con questa nuova Renault Megane Sporter in un segmento dove la concorrenza è molto agguerrita. Linee sportive, dotazione di serie e motori brillanti sono le armi con le quali affronterà il mercato.

Renault Megane Sporter: prezzi a partire da 19.900 euro

La nuova Renault Megan Sporter ha un prezzo di listino che parte da 19.900 euro per la versione 1.2tce con motore a benzina, mentre per la versione diesel si parte da una base di 21.000 euro per il 1.5dci fino ai 28.550 per la versione top di gamma 1.6dci in allestimento Bose.

Nuova Renault Megane Sporter: le caratteristiche

Le sue dimensioni sono 462 cm di lunghezza, 205 cm di larghezza con un’altezza di 145 cm mentre il passo è di 271 cm e la capacità del bagagliaio raggiunge i 521 litri.

Il design moderno che traccia un aspetto dinamico e versatile è, oggi, completamente in linea con quello che è l’attuale family feeling della casa francese.

La nuova Renault Megane Sporter infatti punta ad entrare in un segmento facendo leva sulle sue caratteristiche uniche, frutto di un mix tra sportività ed eleganza che dovrebbero garantirle un posto importante nell’olimpo delle station wagon.

L’autovettura è completamente nuova, la linea filante si raccorda su un nuovo frontale dove spicca il marchio della casa incastonato tra i nuovi gruppi ottici a C all’interno dei quali spicano i fari led ad effetto 3D.

Una volta all’interno la nuova Renault Megane Sporter stupisce per la plancia orientata verso il guidatore che ospita la strumentazione a colori con display 7″ TFT (con il sistema RLink2 invece la dimensione sale a 8,7″ e diventa touch).

L’ergonomia delle struttura interna consente di tenere tutte le informazioni completamente sotto controllo onde evitare spiacevoli distrazioni.

assicurazione auto

Nuova Renault Megane Sporter: allestimenti ed interni

Gli interni derivano dalla versione berlina dalla quale questa nuova Renault Megane Sporter eredita anche la gamma degli allestimenti che sono in linea con tutte le altre vetture del gruppo.

L’allestimento Life infatti rappresenta l’entry level da un punto di vista delle dotazioni che prevedono tra l’altro una cura completa nei confronti della sicurezza, fari led, cruise control e climatizzatore manuale.

Zen invece è l’allestimento medio e comprende, oltre a tutti gli accessori inclusi nella versione base, anche il volante in pelle e le barre da tetto in alluminio.

La Intens completa la dotazione delle versioni precedenti con il sistema di navigazione R-Link2 comprensivo di monitor touch da 7″ e retrovisori ripiegabili e sbrinabili elettricamente.

Il top di gamma è rappresentato dall’allestimento Bose che include i fari Led Pure Vision, il sistema di navigazione con display da 8,7″, il volante in pelle nappa ed i privacy glass.

A completare la gamma degli allestimenti è presente anche la più sportiva GT Line che, con i suoi accorgimenti specifici regala un tocco di vivacità a questa nuova Renault Megane Sporter.

Renault Megane Sporter: prezzi, consumi e motoriRenault Megane Sporter: prezzi, consumi e motori http://bit.ly/2dx8g95 via @6sicuro

Nuova Renault Megane Sporter: i consumi

I propulsori disponibili su questa autovettura sono 2 a benzina e 3 diesel, tutti orientati verso il piacere di guida

Il motore benzina 1.2 da 100 cv vanta un consumo di 5,4l/100 km mentre il fratello maggiore da 130 cv con cambio a 6 rapporti sale fino a 5,3l/100 km.

Con i motori diesel il discorso cambia, passiamo dai 3,7l/100 km del 1.5dci 90 cv scendendo a 3,5l/100 km per la versione a 110 cv, mentre il top di gamma 1.6 dci arriva fino a 4l/100 km.

Nuova Renault Megane Sporter: i motori

I motori disponibili per la nuova Renault Megane Sporter sono 3: il 1.2 tce a benzina nella configurazione da 100 e 130 cv, il 1.5 dci ormai diventato il motore di punta della casa francese, nelle declinazioni da 90 cv e 110 cv, e l’ultimo arrivato, il 1.6 dci da 130 cv.

Su quest’ultimo propulsore è stata effettuata un’operazione di downsizing che abbassa la potenza da 160 cv a 130 cv rendendolo più morbido ed adatto ad una station wagon.

Raffaele Landolfi

Consulente informatico, Social Media Manager e Copywriter. Supporto aziende nel loro rapporto con il Web e nel tempo libero scrivo di web marketing e supereroi sul mio blog.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*