Nel presente sito 6sicuro fa uso di cookies al fine di fornire una migliore esperienza di navigazione all'utente. Potrebbero essere presenti, inoltre, cookies di terze parti. Continuando a navigare nel sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi l'informativa .
6sicuro > Blog > Assicurazioni > Bollo Auto non pagato: tempi di prescrizione
Confronta 18 Assicurazioni Online
Confronta 18 assicurazioni

Bollo Auto non pagato: tempi di prescrizione

08 gennaio 2014 | In: Blog | Tags:

bollo auto non pagato

Bollo Auto e prescrizione

Il bollo auto è una tassa locale a vantaggio della regione nella quale si risiede ed è un tributo che grava su tutti gli autoveicoli e motoveicoli immatricolati in Italia. Il costo della tassa è diverso a seconda della regione e dipende da molteplici fattori, ovvero la classe di inquinamento, la potenza e anzianità del mezzo stesso. La scadenza del pagamento dipende dalla regione di appartenenza e dalla data di immatricolazione del veicolo; per evitare ai contribuenti il disagio di dover effettuare lunghe code agli sportelli, le scadenze vengono stabilite in modo diversificato e scaglionato nell’arco dell’anno.

Dove pagare il bollo

Anche in tal caso, per agevolare al massimo il contribuente, diversi luoghi sono stati adibiti al pagamento del bollo auto: ci si può recare direttamente presso l’ACI, all’Ufficio Postale, in un’agenzia di pratiche automobilistiche oppure da un tabaccaio, dove l’operazione viene svolta tramite il sistema informatico della Lottomatica.

Quando scatta la prescrizione per il bollo auto non pagato?

La prescrizione, disciplinata dal Codice Civile art. 2934 e segg., è il mezzo che l’ordinamento giuridico prevede per l’estinzione dei diritti nel caso in cui il titolare non li eserciti entro i termini stabiliti dalla legge. Per quanto riguarda le tasse automobilistiche non corrisposte, il termine entro il quale cade in prescrizione il diritto dell’amministrazione al recupero delle stesse, è il terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il versamento.

In riferimento al tema specifico del bollo auto, l’articolo 5 del D.l.953/82, così come modificato dall’art.3 del D.l. 2/86 convertito nella legge 60/86, recita: “l’azione dell’Amministrazione finanziaria per il recupero delle tasse dovute dal 1° gennaio 1983 per effetto dell’iscrizione di veicoli o autoscafi nei pubblici registri e delle relative penalità si prescrive con il decorso del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento”; di seguito, nel medesimo articolo, troviamo scritto che “nello stesso termine si prescrive il diritto del contribuente al rimborso delle tasse indebitamente corrisposte”. Sintetizzando il tutto si evince che sia per l’attività di accertamento che per quella di riscossione, il diritto di recupero della tassa di possesso è sempre pari a tre anni.

Tempi di prescrizione per Bollo Auto non pagato
Tempi di prescrizione per Bollo Auto non pagato http://bit.ly/1fAB7kY @6sicuro

 

Calcolo Prescrizione Bollo Auto

Facciamo un esempio pratico, ipotizziamo un bollo auto in scadenza a dicembre 2009 da pagare entro gennaio 2010, il termine di tre anni inizierà a decorrere a partire dal 1 gennaio 2011 (anno successivo a quello in cui dove essere effettuato il pagamento) e scadrà il 31 dicembre 2013, cioè allo scadere del terzo anno successivo a quello in cui dovevi effettuare il pagamento. Quindi se l’Ente preposto alla riscossione consegna all’Ufficio Postale (è questa la data a cui fare riferimento ai fini della prescrizione) la richiesta oltre il 31/12/2013 il bollo è da ritenersi prescritto.

Ulteriori pronunciamenti giuridici in materia di prescrizione del pagamento del bollo auto

Una vasta serie di ulteriori pronunciamenti giuridici , non ha fatto che confermare quanto già detto sulla succitata scadenza del termine di prescrizione: di seguito l’elenco di alcuni dei più importanti. Ricordiamo almeno: Sentenza 3658 del 28 febbraio 1997 (dep.28 aprile 1997) Corte di Cassazione, Sez. I Civ.; Sentenza 44 del 27 marzo 2007 Commissione Tributaria Provinciale di Taranto Sentenza 137 del 20 ottobre 2005 Commissione Tributaria Regionale del Lazio.

Come si ricorderà, la vecchia “tassa di circolazione“, poi trasformata in “tassa di possesso“, è diventata regionale a partire dal 1993 solo per le regioni a statuto ordinario, restando invece un tributo erariale in quelle a statuto speciale.

Avere stabilito il principio comune della prescrizione dopo un triennio, pone quindi divieto alle singole regioni di prorogare tale termine con leggi proprie, cosi come confermato anche dalla I Sezione civile della Corte di Cassazione con la sentenza n. 3658/1997. Rilevante a tal proposito è infine la più recente Sentenza n. 311 del 2 ottobre 2003 (dep. il 15 ottobre 2003).

Cosa interrompe la decorrenza dei termini per la caduta in prescrizione del bollo auto?

Nel calcolare esattamente i tempi di prescrizione devono essere considerate tutte le eventuali precedenti notifiche di solleciti, avvisi e le eventuali proroghe che potrebbero essere state decise a livello nazionale, l’ultimo atto legislativo in materia è stato il decreto fiscale collegato alla finanziaria 2004 (art.37 legge 326/03) che ha prorogato i termini di prescrizione dal 25/11/03 al 31/12/05.

Prescrizione Bollo Auto

Cosa Fare?

Se il contribuente ritiene che l’avviso bonario, l’avviso di accertamento o la cartella esattoriale siano infondate, in quanto oltre i termini di legge, può fare ricorso

nota

avatar

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, Salvatore ha un grande know-how di programmazione, progettazione, sviluppo e comunicazione, tutte passioni ed esperienze che ha messo al servizio di importanti portali e piattaforme web italiane. È il coordinatore generale e il principale punto di riferimento dell’intera squadra di blogger, tecnici, grafici e giornalisti che scrivono per 6sicuro.

Commenti Facebook
263 Commenti
    • avatar

      Ciao Anton,
      devi pagarlo, come specificato nell’articolo, in quanto nell’arco dei tre anni l’ente preposto ha esercitato il suo diritto alla riscossione del tributo.

  1. avatar

    Egr. Dott. Russo, io ho ricevuto dei pagamenti a mezzo raccomndata A/R per dei bolli della mia moto nn pagati risalenti al 2006, 2007…posso nn pagarli? Grazie

  2. avatar

    Salve,volevo sapere , ho acquistato un auto nel 2008
    e fino a oggi non ho mai pagato il bollo,non mi é mai arrivato
    Nessun avviso a casa o cose simili,la domanda é :cosa devo
    Fare per mettermi in regola? Quanti bolli devo pagare in base
    A quello che c è scritto nell articolo sopra citato?
    Grazie in anticipo per la risposta!

  3. avatar

    Salve.io ho una vespa 125.dal 2005 cioè quando l ho comperata, non ho mai pagato il bollo! Per mettermi in regola quanto dovrei pagare? O meglio quante ne dovrei pagare? Grazie!

  4. avatar

    Salve vorrei sapere in merito ho comprato una macchina nel 2004 e fino ad oggi non ho mai pagato il bollo auto come mi dv comportare grazie

    • avatar

      Ciao Raimondo,
      se vuoi metterti in regola dovresti rivolgerti presso un’agenzia ACI. In merito alla prescrizione, se effettivamente non hai ricevuto nulla, dovresti pagare dal 2010

  5. avatar

    Salve, sto in sicilia, regione a statuto speciale. Non ho capito se per le regioni a statuto speciale cambia qualcosa o no? Se si, per la sicilia che tempi di prescrizione ci sono?
    Grazie.

  6. avatar

    Salve sto acquistando un auto aziendale e la concessionaria dice che loro sono esenti da bollo..
    Ho fatto controllare in aci e ci sarebbe già da pagare una piccola mora.
    A chi spetta il pagamento del primo bollo?
    A me che l’acquisto con 7 mesi di vita? visto che non ci ha pensato prima renault italia e ora la concessionaria?
    Sul libretto io sarei il terzo proprietario.
    Saluti

    • avatar

      Ciao Beniamino,
      vorrei capire perché nessuno dell’ACI ti abbia risposto a questa domanda… devo farlo io che nella vita faccio tutt’altro?
      Evidentemente si…
      Gli autosaloni sono esenti dall’obbligo di pagare i bolli delle auto usate che hanno in deposito e in mostra.
      Le possibilità sono 3:
      1) Nel caso di acquisto di un auto usata coperta dal bollo in corso di validità, l’acquirente deve collegarsi alla scadenza originaria.
      2) Se invece il bollo è scaduto ed il rivenditore non ha precedentemente richiesto l’interruzione dell’obbligo di pagamento per il veicolo in oggetto, le conseguenze del mancato pagamento ricadranno sul soggetto (precedente proprietario o rivenditore) che risulti intestatario al PRA alla scadenza del termine ultimo per il pagamento. Quindi non devi pagarlo tu, dovrai pagarlo il prossimo anno.
      3) Altrimenti, se è stato attivato il regime di interruzione dell’obbligo di pagamento del bollo, si applicheranno le regole previste per il primo pagamento dei veicoli nuovi. La data di scadenza del bollo è riferita alla data di autentica dell’atto di compravendita, invece che alla data di immatricolazione come accade nel caso di veicolo nuovo.

  7. avatar

    ciao Salvatore,
    grazie per questa importantissima informazione. però vorrei sapere una cosa: ho comprato una macchina nel 2011 e fino ad oggi non mi è stato recapitato a casa una lettera di pagamento bollo auto. vorrei sapere se riesco a vendere questa macchina senza pagare questi bolli??? mi puo essere richiesto il loro pagamento (dei bolli) prima della vendita della macchina??
    grazie 1000

  8. avatar

    Salve, io vivo in calabria vorrei sapere non ho pagato il bollo del 2010 e a conti fatti siamo nel 2014 e quindi sono passati 2011 2012 e 2013 quindi 3 anni, adesso non lo possono più chiedere vero??????

  9. avatar

    salve. a me arrivata una cartella esattoriale cn la posta semplice x cui nessuna notifica officiale…dove mi si chiede un’ pagamento bollo dell 2005 !! dove devo rivolgermi x contestarla e se in questi casi dove nn c’e avvenuta notifica raccomandata posso ancora contestarla?
    grazie mille e distinti saluti

  10. avatar

    Salve,volevo chiedere se devo pagare il bollo auto del 2008 e 2009 ?Ho ricevuto una lettera da Equi Italia che devo pagare entro 60 giorni(bollo auto 2008 ) e 120 giorni(bollo auto2009).Come mi devo comportare ??Grazie

    • avatar

      Ciao,
      non so se in passato hai ricevuto delle richieste di riscossione, se così fosse devi pagarle, altrimenti sono prescritte.
      In quest’ultimo caso devi fare istanza di cancellazione della cartella per prescrizione dei termini.

  11. avatar

    Salve dott Russo
    Volevo sapere..ho comprato nel 2010 macchina del 2006 e non ho pagato bollo fin ora mi è arrivato avviso di pagamento 2014,che devo fare?pagare 2014 e gli altri no?grazie Elisabetta

    • avatar

      Ciao Elisabetta,
      per quanto riguarda gli arretrati hai due strade, rivolgerti ad una agenzia ACI per la regolarizzazione oppure attendi la richiesta di riscossione.
      In quale regione risiedi?

  12. avatar

    ho comprato un auto ad ottobre 2013 da quando devo pagare il bollo ?
    Il precedente propietario non ha pagato alla scadenza di agosto

    • avatar

      Ciao Antonella, se la scadenza era agosto 2013 e tu hai comprato l’auto ad ottobre 2013, quel bollo spetta al vecchio proprietario. Tu dovrai pagarlo ad agosto 2014

  13. avatar

    Salve Dott. Russo, il data 25/11/13 mi e stata notificata senza A/R una cartella esattoriale di Equitalia con data di notifica pre-determinata il 03/11/2013. Mi viene richiesto il pagamento di un bollo auto entro 120 giorni, senza specifica della targa, con riferimento all’ anno 2008. Dato che si tratta di circa 300 euro, cosa devo fare chiedere chiarimenti o essendo passati più di tre anni e già caduta in prescrizione? Risiedo in Emilia-Romagna. Grazie infinite.

    • avatar

      Ciao Francesca,
      supponendo che sia prescritta (non dovresti aver mai ricevuto nulla in merito), in ogni caso è necessario fare un’istanza

  14. avatar

    Salve
    Volevo chiederle se i tre anni vanno calcolati dal primo giorno di scadenza del bollo o alla fino della scadenza, ovvero ho ricevuto un sollecito di pagamento della mia auto dal 05/2010 al 04/2011, ma l’auto l’ho venduta nel luglio 2010, devo pagare?
    La ringrazio anticipatamente.

    • avatar

      Ciao Marcello,
      avendo venduto l’auto a luglio 2010, potevi richiedere il rimborso della parte non utilizzata.
      Comunque il termine entro cui cade in prescrizione il diritto dell`Amministrazione ad ottenere il recupero delle tasse automobilistiche che il contribuente non ha provveduto a corrispondere, come indicato nell’articolo, e` il terzo anno successivo a quello in cui si doveva provvedere al versamento. Quindi se il sollecito lo hai ricevuto entro il 2013, non è prescritto.

  15. avatar

    Salve dott Russo,
    noto che, oltre alla prescrizione, nessuno ha toccato questo argomento: a quali sanzioni si va incontro se non si paga il bollo? Sia entro che dopo i tre anni.
    Grazie

  16. avatar

    Salve Dott. Russo.
    In data 30/12/2013 mi è stata recapitata una raccomandata nella quale mi si chiede il pagamento del bollo auto dovuto nel 2010, maggiorato di interessi pari al 30% dell’importo.
    La tassa è dovuta o è andata in prescrizione?
    Grazie. Nicoletta

  17. avatar

    ciao Salvatore ,grazie per le notizie che ci dai;io vorrei sapere se le mia notifica deve essere pagata ,un bollo del 2008(sett.2008/ago.2009)la cartella e stata stampata il 24/11/2011 e recapitata il 02/12/2012.
    cosa devo fare?
    ti ringrazio anticipatamente!

  18. avatar

    Dott. Russo buongiorno,
    le chiedo informazioni sul mio caso, ho il bollo in scadenza al 12/2013, quindi da pagare entro il 31/01/2014, ma provvederò a rottamare l’auto (per acquisto auto nuova) il giorno 18.02.2014, cosa devo fare? devo pagare per 1 solo mese per poi chiedere la restituzione? posso chiedere un esenzione prima della scadenza?
    grazie anticipatamente

    • avatar

      Ciao Lino,
      non puoi chiede l’esenzione anticipata, puoi utilizzare il rimborso per pagare il bollo della nuova autovettura.

  19. avatar

    Salve Dott. Russo non so dove sbattere le testa!!
    Ho venduto la mia vettura al concessionario con una minivoltura il 20/11/2013 notificato dal PRA con scadenza del bollo il 31/10/2013 e nello stesso mese il 25/11/2013 ho acquistato sempre dallo stesso Rivenditore – Concessionario un’altra vettura usata sempre con scadenza bollo 31/10/2013 ma il concessionario aveva l’esenzione al pagamento penso come tutti i rivenditori. Se avevo un mese di tempo per pagare il bollo inerente la mia vettura venduta al concessionario(novembre 2013) alla regione Lombardia mi hanno detto di pagare entrambi i bolli o tassa di possesso di entrambe le vetture praticamente 250 €uro x quella che era mia venduta al concessionario + 220 €uro per la vettura usata da me acquistata dallo stesso Concessionario nello stesso mese, in quanto la Regione Lombardia sostiene che se sono il proprietario il primo giorno del mese dopo la scadenza del bollo 31/10/2013 tale tassa è a carico mio essendo stata venduta ad un altro acquirente facente parte della stessa regione sostenendo che, se invece l’acquirente della mia vettura apparteneva ad un’altra regione la scadenza per il pagamento era il 30/11/2013 quindi non più a mio carico, ma è possibile una truffa del genere?
    Cosa devo fare Dott. Russo pagare la mega cifra di 470 €uro di bollo?
    Grazie mille per l’eventuale risposta.
    Cordiali saluti
    Claudio

  20. avatar

    Grazie mille per la risposta Dott. Russo, ma sul sito della regione dice quanto segue:
    ————————————————————————–
    Quando pagarla?

    il primo pagamento della tassa automobilistica deve essere effettuato entro il mese successivo a quello dell’immatricolazione. Ad esempio, nel caso di auto immatricolata in un qualunque giorno del mese di aprile 2012, il bollo va pagato entro il 31 maggio 2012.

    I pagamenti successivi devono essere effettuati ogni anno, entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione. Per esempio nel caso di auto immatricolata ad aprile 2012, il bollo dovrà essere pagato nel mese aprile di 2013, entro il giorno 30..
    ————————————————————————–
    La vettura è stata da me venduta al concessionario ed notificata dal PRA il 20/11/2013 ma è prima della scadenza del 30 novembre 2013, in quanto la data della prima immatricolazione risale al 16 novembre 2010 quindi se l’ho venduta prima della scadenza di pagamento lo devo pagare? In quanto non c’è specificato che debba pagarlo il primo giorno del mese della sua immatricolazione? Non ci capisco più nulla Dott. Russo!!
    Sa più di sapore di truffa questa clausola che non è specificata o no?
    La ringrazio nuovamente e la saluto.
    Claudio

    • avatar

      Ciao Claudio,
      fai ammattire anche me… nel precedente commento hai detto che la scadenza era il 31/10/2013, ora dici che l’immatricolazione è a novembre….
      Seguo l’esempio che viene proposto nel sito, replicandolo su quello che mi stai dicendo.

      Primo anno,
      devi pagare entro il mese successivo a quello dell’immatricolazione. Quindi se l’immatricolazione è il 16 novembre, devi pagare il bollo entro il 31 dicembre.

      Secondo anno
      devi pagare il bollo entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione. Quindi nel tuo caso il 30 novembre.

      Non tenendo conto del primo commento, dove dici altro, non devi pagare il bollo.
      Ma quello che dico io ha poco valore, se sei così confuso, rivolgiti ad un’agenzia pratiche.

  21. avatar

    Ma se la prescrizione del pagamento del bollo Auto e’ di 3 anni, perche’ all’ACI mi hanno detto che devo conservare i bolli fino a 5 anni?

  22. avatar

    Gentilissimo,

    in merito a questa notizia le scrivo per avere informazioni su un paio di cose.

    1) ho due auto intestate alla mia società, una SAS, della quale, per vari motivi sui quali non m dilungo, l’indirizzo ufficiale è rimasto invariato dal 1997, in realtà l’indirizzo è cambiato ma non ne ho mai comunicato la variazione.
    Per questo motivo, credo, non ho mai ricevuto nessuna richiesta di pagamento dei relativi bolli auto .
    Ora mi sorge la necessità di vendere una delle auto e quindi la domanda è: come mi devo comportare per questi bolli non pagati?

    2) L’eventuale istanza di cui parla a che ufficio si deve presentare

    La ringrazio in anticipo per la sua risposta.

    cordialmente

    Adriano

    • avatar

      Ciao Andriano,
      ti consiglierei di fare una visura al PRA per capire se ci sono fermi o altro su quelle auto.
      In merito all’istanza non puoi presentarla senza prima aver ricevuto una richiesta di riscossione, altrimenti su cosa la fai?

  23. avatar

    Buongiorno Salvatore. Io come tanti altri ho ricevuto nel 2012 un avviso di accertamento dalla regione Veneto in merito allo scorretto pagamento del bollo moto, in pratica dal 2008 pagavo il bollo in luglio anziché in gennaio. Io ho già pagato la sanzione del 2008 e ho già sanato quelle successive col ravvedimento operoso. Nel mio caso è possibile recuperare qualche cosa? O vale la regola chi ha dato ha dato e chi ha avuto ha avuto scordiamoci il passato…

  24. avatar

    Grazie mille Dott. Russo ma i dati corretti sono questi:

    anno di prima immatricolazione 16 11 2010.

    il primo bollo da me fatto all’ACI mi hanno fatto partire il bollo da Novembre 2010 con scadenza 31/10/2011 con pagamento entro Novembre 2011.

    Non so se hanno sbagliato quelli dell’ACI oppure no c’e sempre lo scostamento tra la scadenza effettiva del bollo e quella del pagamento
    oppure dovevano farla partire da dicembre 2010 Boh !!!

    Lo so Dott. Russo la sto facendo impazzire ma se posso risparmiare 250 €uri le pago il caffè o anche una cena d’accordo?
    La ringrazio per la tanta pazienza e la saluto.
    Claudio

    • avatar

      Ciao Claudio,
      volevo scherzare, ci mancherebbe. Il giorno ultimo per identificare il proprietario è 1/11/2013, quindi è corretto che debba pagarlo tu, su queste cose è meglio informarsi prima in modo tale da discuterne in fase di contrattazione con la concessionaria.

  25. avatar

    gentile dott. russo,
    ieri mi è stata notificata una raccomandara, di colore giallo, da parte della commissione tributaria di udine, si tratta di un ricorso fatto a luglio 2012, quando ho ricevuto la cartella, riguardante un bollo non pagato nel 2012.
    il 16/12/2013 è stata emessa la sentenza di cui non ho capito bene il significato quindi la riporto sotto:

    la commissione dichiara l’estinzione del giudizio per cessata materia del contendere e compensa le spese di giudizio.

    grazie per l’aiuto

  26. avatar

    Salve sign.Russo volevo chiederle un informazione io ho un auto cointestata con mio fratello ma abbiamo due residenze diverse io Lazio e mio fratello Campania. Io bollo auto con la tariffa di quale regione devo pagare? Ed è possibile che poi arrivi qualche multa ad uno dei due? Grazie mille.

    • avatar

      Ciao Antimo,
      per quello che ho potuto capire in rete, ci dovrebbe essere un intestatario ed un cointestatario. La regione di riferimento è quella dell’intestatario.

  27. avatar

    Salve dr.Russo, ho letto con interesse articolo e le varie risposte agli utenti, volevo chiederle gentilmente, io ho ricevuto in data 8 gennaio 2014 notifica dalla regione di mancato pagamento bollo da versare entro settembre 2009 con scadenza agosto 2010! Essendo stata spedita la raccomandata dalla regione il giorno 4 gennaio la richiesta è prescritta?
    Grazie infinite
    Claudio

  28. avatar

    salve ,la ringrazio in anticipo
    ho ricevuto oggi: 10.01.2014 dalla regione veneto per un bollo non pagato nel maggio 2010 scadenza aprile 2011 devo pagarla o chiedo prescrizione grazie della consulenza saluti alessandro .venezia

    • avatar

      Scusami Alessandro,
      potevo capirlo da me, ma oggi eravate tutti particolarmente ispirati ;)
      Per me puoi chiedere la prescrizione, avevano tempo fino al 31/12/2013, ovviamente do per scontato che tu non abbia ricevuto nulla prima.
      Questo è il link per recuperare le informazioni specifiche per la tua regione.

  29. avatar

    Salve Dr. Russo, ho da porgerli una domanda, credo fuori da questo contesto, ma gli sarei grado se mi potrebbe rispondere o almeno dirmi cosa fare in merito.
    Ho una moto, sottoposta a fermo amministrativo dal 2007, ho sempre pagato i bolli, e da quando la stessa risulta iscritta al P.R.A. cioè dal 2007, L’A.C.I. non mi ha fatto più pagare i bolli , perché mi dicevano che avendo il mezzo in fermo, non è dovuta nessuna tassa. Risiedo in Toscana, e nel Mese di Dicembre 2013, ricevo una cartella esattoriale dall’Agenzia dell’Entrate, che mi richiede il bollo non pagato per l’Anno 2010. Preciso che io ho cercato sempre di pagare i bolli, ma non mi hanno mai dato modo di farlo, mi sono recato ad l’Agenzia A.C.I. della mia città, chiedendo informazioni in merito, è mi è stato detto che la Regione Toscana, ha richiesto il pagamento dei bolli retroattivi dall’anno 2010 in poi, anche per i mezzi sottoposti a fermo!!!!! La mia domanda è…….. cosa devo fare? è giusto pagare con la maggiorazione che richiede l’Agenzia dell’Entrate, visto che io ho sempre cercato di pagare?…….. Nell’occasione la ringrazio anticipatamente, è de una bellissima cosa tenere informati noi cittadini, Grazie Maurizio

    • avatar

      Ciao Maurizio,
      a me non risulta e nemmeno sul sito della Regione Toscana che fa riferimento alla Circolare n° 122/E del 1998.

      La regione Toscana, come quasi tutte le regioni, negli ultimi mesi di dicembre ha mandato cartelle di riscossione per i bolli del 2010 (visto l’avvicinarsi della prescrizione), quindi posso capire il perché ti sia arrivata, questione diversa è che tu debba pagarla, per me non è dovuta. Ma come detto in altri commenti, io vado per ragionamento e per ciò che trovo in rete.

  30. avatar

    salve chiedo scusa ma nel link indicatomi ci sono troppi moduli potrebbe essere piu preciso grazie ancora alessandro
    prescrizione

  31. avatar

    salve Dott. Russo mio fratello defunto scomparso nel 2012 possedeva un auto,e quando era in vita, aveva ricevuto richiesta di pagamento bolli auto a partire dal 2009. questi bolli dalla data del decesso di mio fratello saranno estinti?

    • avatar

      Ciao Bruno,
      mi spiace per tuo fratello. In merito alla questione dei bolli, per quanto ne so io, devono essere regolarizzati dagli eredi, senza sanzioni e solo con gli interessi.

  32. avatar

    La ringrazio per la risposta, quindi da quello che ho capito, non dovrei pagarla, ritornerò al P.R.A. a farmi fare una Visura della targa, cosi facendo potrò attestare all’A.C.I. che non è dovuto il bollo .
    Grazie

  33. avatar

    buonasera,
    equitalia e la regione campania mi mandano continui avvisi e cartelle esattoriali per un bollo auto del 2005.
    ma non è prescritta la cosa? essendo appunto risalente al 2005?
    Non gli ho manco risposto!
    Come sarebbe meglio agire?
    Non ho potuto mai ritirare le raccomandate che mi mandano perchè ero impossibilitato.

  34. avatar

    Buongiorno Dott. Russo.
    In data 09/01/2014 mi è stata recapitata una raccomandata, da parte della Regione Veneto, nella quale mi si chiede il pagamento del bollo auto dovuto nel 2010, maggiorato di interessi pari al 30% dell’importo.
    La tassa è dovuta o è andata in prescrizione?
    Grazie.

    • avatar

      Ciao Alfredo,
      dando per scontato che non si sia verificato nessun atto interruttivo, quel bollo è prescritto, pertanto puoi fare istanza, trovi tutte le informazioni sul sito della regione Veneto

  35. avatar

    La prescrizione parte dalla scadenza della data del pagamento dovuto, o dalla scadenza della validità del bollo dovuto?
    La sanzione per pagamenti inferiori al dovuto è 30% dell’intero ammontare o solo della maggior tassa non pagata?
    Grazie per la cortese risposta.

    • avatar

      Ciao Carmine,
      aggiungo una nota nell’articolo.
      Per la prescrizione bisogna riferirsi al termine di pagamento, quindi facendo un esempio: se il bollo auto era in scadenza a dicembre 2009 ed andava pagato entro gennaio 2010, la prescrizione interverrebbe al 31/12/2013.

      In merito alle sanzioni per pagamenti inferiori al dovuto, si riferiscono solo per la differenza e non sul totale.

  36. avatar

    Ciao carissimo innanzitutto grazie 1000
    Ho ricevuto i già pagato bolli del 2007 da parte di equitalia, una volta pagati quelli mi sono arrivate anche del 2003,2004,2005 insomma tutte.
    Fatica enorme ho già pagato le più vecchie super maggiorate.
    Persi quei soldini o potrei anche chiederle i rimborsi per aver pagato una tassa prescritta ?
    Grazie

    • avatar

      Ciao Carlos,
      non puoi chiedere il rimborso.
      Quelle somme erano dovute, tu effettivamente non le avevi pagate, potevi certamente fare istanza in quanto prescritte…

  37. avatar

    Grazie, dott. Russo, per la lieta notizia ….. ma il modulo, nel sito della Reg, Veneto, non riesco a trovarlo. Lo posso reperire da qualche altra parte.
    Buona giornata. Alfredo

  38. avatar

    Buongiorno Salvatore,

    ho seguito il tuo consiglio ho fatto una ricerca online ed in in effetti tutte e due le auto sono in fermo per provvedimento giudiziario.
    Ora visto che, per ironia non so se voluta, queste informazioni si trovano alla voce “AGEVOLAZIONI o ESENZIONI DEL VEICOLO” vorrei capire se per comporre la cosa dovrò pagare i bolli fino al momento del fermo oltre alle eventuali sanzioni oppure pagare anche per gli anni di fermo, dato che appaiono sotto la voce “tipo esenzione” “stato esenzione”.
    Ti ringrazio per il tempo che mi concedi e i preziosi suggerimenti.
    saluti
    Adriano

  39. avatar

    Scusami se ti importuno ulteriormente,
    se la scadenza del pagamento è gennaio 2010, i tre anni per la prescrizione dovrebbero scadere a gennaio 2013,VERO? Se la sanzione è arrivata a Dicembre 2013, dovrebbe essere PRESCRITTA, o sbaglio?
    Infatti nella tua precedente risposta mi hai confermato che il periodo per la prescrizione parte dalla scadenza del pagamento(nel mio caso Gennaio 2010) e non dalla cadenza della validità del bollo(nel mio caso Dicembre 2010).Ti ringrazio se vorrai ulteriormente rispondere e ti esorto a continuare questo meritevole lavoro a favore dei tanti contribuenti LEALI e per questo sempre Tartassati.

    • avatar

      Ciao Carmine,
      esatto, il termine ultimo era il 31/12/2013, quindi quel bollo è prescritto (ipotizzando che tu non abbia mai ricevuto in questi tre anni, 2011-2012-2013, nessuna comunicazione)

  40. avatar

    Buonasera Dott. Russo,
    esiste una procedura simile alla “perdita di possesso”(*) per non pagare il bollo (scadenza 31 gennaio prossimo) di una vettura che si è incendiata (mentre circolava), è completamente irrecuperabile, ma non posso demolire perchè devo tenerla a disposizione di Mercedes che sta facendo “melina” da 7 mesi, non mi dà una perizia ufficiale da contestare, non mi fa parlare con l’Ufficio Clienti nè l’Ufficio Qualità, devo aspettare una loro chiamata ecc.
    1)Oggi al PRA mi hanno detto che se l’ho ancora disponibile non è perdita di possesso.

    2) (*) Pensavo ad una “certificazione di perdita dei requisiti per circolare” o simile, redatta da chi? Motorizzazione, vigili urbani….?

    3)Il PRA non ha tecnici che possano venire a constatare l’effettivo stato, mi consigliano di tenere il verbale dei Vigli del Fuoco e aspettare quando arriverà il sollecito della Regione per i bolli (nessuna garanzia o probabilità che venga accettata la mia richiesta)
    4)Una perizia fatta da un mio perito non ha alcun valore se non è disposta da un giudice come Accertamento Tecnico Preventivo (ATP) attraverso un CTU
    5)Il demolitore se fa la radiazione delle targhe e libretto deve disfarla fisicamente entro 3 giorni per motivi fiscali, norme sui rifiuti ecc.
    6)su Internet altri casi analoghi di Mercedes Classe A andate a fuoco spontaneamente sembra abbiano cause in corso da vari anni, i bolli diventerebbero cifre molto alte.

    Molte grazie
    Primo

    • avatar

      Ciao Primo,
      il bollo è una tassa di possesso e non di circolazione, quindi fin quando non perdi il possesso dell’auto, devi pagare il bollo dell’auto, almeno queste sono le informazioni in mio possesso.

  41. avatar

    salve dott.Russo,le volevo chiedere un’informazione:ho comprato una macchina nuova immatricolata ad ottobre 2013 quando devo pagare la tassa di circolazione? e per quale periodo?

    • avatar

      Ciao,
      il bollo per i veicoli di prima immatricolazione va versato entro il mese di immatricolazione. Se l’acquisto avviene negli ultimi 10 giorni del mese, però, si può pagare entro il mese successivo a quello di immatricolazione, ferma restando la decorrenza dal mese di immatricolazione.

  42. avatar

    Salve,nell’Aprile 2010 mi sono intestato un’auto da un familiare,nel dicembre 2013 facendo il passaggio di proprietà della stessa macchina ad un’altra persona ,mi accorgo che non erano stati pagati i bolli del 2011-2012-2013.Ora mi domando non avendo più intastato io la macchina che può accadermi.Grazie

  43. avatar

    buonasera , volevo chiederti se potevi consigliarmi per una panda appartenuta a mio nonno che purtroppo non c’e’ più; vorrei sbloccarla! Però ha il fermo amministrativo per un debito di 3.600 euro, in agenzia mi hanno ridotto l’ammontare a 2.000 euro, un buon prezzo ma è di più di quanto vale, volevo chiederti se ci sia qualche altro aiuto per poterla sbloccare io potevo arrivare a 1.000 euro e non ci sono andato più, cosa si potrebbe fare? grazie

    • avatar

      Ciao Michele,
      non credo si possa fare altro che trovare un accordo con l’agenzia, ma non credo scenderanno oltre. Potresti rateizzare l’importo

  44. avatar

    salve, a dicembre 2013 mi e’ arrivata una notifica dei bolli da pagare rispettivamente 2004 notificato a maggio 2009.
    2005 notificato ad aprile 2011.
    2006 notificato novembre 2011.
    L’auto l’avevo data a mio padre ora deceduto e adesso ho ricevuto la seconda notifica ma leggendo ho visto che anche le prime notifiche sono oltre i termini quindi possoi chiedere la prescrizione lo stesso? grazie

    • avatar

      Ciao Glenda,
      in base alle date che riporti, ti direi di si, ma devi essere certa di non aver ricevuto nessuna notifica precedentemente

  45. avatar

    Salve. In data 14/01/2014 ho ricevuto tramite raccomandata una notifica di mancato pagamento del bollo riguardante l’anno 2010. Siccome la lettera è datata 16/12/2013, volevo sapere se posso comunque ritenere il bollo prescritto e quindi procedere con l’istanza. Grazie

  46. avatar

    Gent.mo dr.Russo
    ringrazio per la Sua disponibilità e per le informazioni messe a disposizione di noi inesperti nonché anticipatamente se potrà rendermi edotto sul caso che vado ad esplicarLe.

    Abbiamo acquistata in Piemonte dal proprietario italiano un’Audi il 23.9.2009 con scritto sul libretto : “Presentare la richiesta di iscrizione al PRA entro 60 giorni dal 26.10.2007 già targa SHG11808 (R.F. GERMANIA) …….Immatricolata per la prima volta all’estero (Germania) il 29.3.2007. Il veicolo deve essere sottoposto a Revisione entro il 03/2010….”.-

    Quindi, in data 26.05.2010 online ACI scrive :
    “data immatricolazione 26.12.2008scadenza bollo precedente 30/04/2010″.-

    Ho fatto il bollo online con Bancoposta sempre il 26.5.2010 pagando il bollo annuale con scadenza maggio 2011 specificando la durata annua del bollo e con la cifra esatta richiesta da ACI.

    Perché ora la Regione Emilia R. in data fine gennaio 2014 mi fa chiamare da Equitalia contestandomi la somma di 479,00 euro a titolo di bollo 2010 non pagato?

    Grazie comunque per l’informativa della prescrizione che comunque sarebbe (mai dire mai) avvenuta.

    • avatar

      Ciao Giorgio,
      mi fa piacere che i contenuti siano di tuo interesse, ci mettiamo tanto impegno e quando viene riconosciuto è una bella soddisfazione.
      Venendo alle cose meno belle…. da quello che mi dici, credo ci sia un errore, potresti risolverla presentando il pagamento del bollo per il periodo indicato.
      In ogni caso presumo che sia prescritto, se ha ricevuto la notifica a gennaio 2014…
      Controlla sulla cartella se ci sono riferimenti ad altre notifiche precedenti.

  47. avatar

    Carissimo,
    In questi giorni sono sommersa dalle richieste di pagamento bolli arretrati!!!
    Equitalia mi chiede 204€ per una tassa relativa al 2006 , notificata in passato in data 4/11/2011, questa nuova è datata 22/10/2013 ma io l’ho ricevuta in dicembre…cosa devo fare?
    Non è prescritta?
    Grazie mille!!!

    • avatar

      Ciao Emanuela,
      se dal 2006 al 2011 non hai ricevuto nessuna notifica, è prescritta, però non so come funziona non avendo fatto immediatamente istanza.
      Ti invito comunque a controllare bene la cartella equitalia e osservare se c’è il riferimento a un atto precedentemente notificato e relativa data di notifica.
      Puoi fare istanza in autotutela presso l’Agenzia delle Entrate in modo da ottenere lo sgravio del tributo.
      Vai qui per maggiori informazioni Sospensione Cartella Equitalia

  48. avatar

    Salve. In data 14/01/2014 ho ricevuto tramite raccomandata una notifica di mancato pagamento del bollo riguardante l’anno 2010. Siccome la lettera è datata 16/12/2013, volevo sapere se posso comunque ritenere il bollo prescritto e quindi procedere con l’istanza. Grazie

  49. avatar

    Buonasera,
    magari riesce ad aiutarmi….
    ho acquistato un auto usata da un concessionario che l’aveva ritirata tre giorni prima da da una persona che ha acquistato un auto nuova da lui.
    Parlando del bollo mi ha detto che aveva attivato il regime di interruzione dell’obbligo di pagamento del bollo, il bollo era stato pagato a settembre 2013, ho chiesto se poteva evitare per poter usufruirne io fino alla scdenza ma mi ha detto che era obbligato perche’ doveva intestare l’auto al concessionario e poi a me…
    Siccome è stato scorbutico e falso per molte cose vorrei sapere da cosa si evince se effettivamente ha interrotto il bollo?
    Nei documenti dell’auto il suo nome non compare.
    Grazie infinite

  50. avatar

    SIGNOR RUSSO REGIONE VENETO MA E’ VERO CHE IL RICORSO BISOGNA FARLO ENTRO 90 GG DALLA 1 NOTIFICA?IO NON C’E L’AVEVO LA 1 NOTIFICA MIO PADRE NON ME L’HA MAI MOSTRATA. GRAZIE

  51. avatar

    salve oggi mi e arrivata la notifica di mancato pagamento del bollo del 2010 scadenza aprile2011 il protocollo ha la data 16/12/2013 devo pagarlo? oppure e prescritto? grazie

  52. avatar

    Buongiorno, oggi ho ricevuto una cartella Equitalia per il bollo auto gennaio-dicembre 2008 non pagato, reso esecutivo il 02/10/2013.
    Sono tenuto a pagarlo?

    grazie

    • avatar

      Ciao Francesco,
      come detto nell’articolo, dopo 3 anni dal pagamento senza aver ricevuto nessuna notifica, il bollo va in prescrizione.
      Quindi se rispetti queste condizioni potresti non pagarlo e fare istanza, ne tuo caso per quanto riguarda gli anni, è prescritta dal 2012, ma non so se hai ricevuto altre notifiche.

  53. avatar

    Ciao dott.ho dei bolli da pagare dal 2007 al 2011e un verbale del 2007nn pagato ad ottobre mi sono arrivate le cartelle esattoriali cn more ed interessi voglio sapere se li devo pagare o no,se devo pagarli a chi mi devo rivolgere

    • avatar

      Ciao Giusi,
      è importante sapere la tua regione di residenza. Come detto chiaramente nell’artico, il diritto di riscossione decade se non esercitato dopo 3 anni successivi alla data ultima di pagamento. Detto questo, presupponendo che tu non abbia mai ricevuto nessuna notifica precedentemente (lo puoi capire anche sulle notifiche, dovrebbero essere riportate vecchi solleciti) i bolli dal 2007 al 2010 sono prescritti. In base alla tua regione bisogna capire come fare istanza, comunque non fermano i 60 gg in cui eseguire il pagamento delle cartelle.
      Il Bollo del 2011 è da pagare.

  54. avatar

    Ciao dott
    Sn sempre io Giusi ti scrivo dalla Puglia,comunque dall’equitalia ho ricevuto una notifica e due solleciti che devo fare?grazie

  55. avatar

    Dott. RUSSO buongiorno!
    In data 23/01/2014 ho ricevuto un avviso per racc. a/r. Tale raccomandata sono andata a ritirarla il giorno seguente (24/01:2014). All’interno vi è un avviso di accertamento da parte della regione veneto per il mancato pagamento del bollo anno 2010. Mi viene sottolineato che il versamento doveva essere fatto entro maggio 2010, con scadenza aprile 2011. La lettera è datata 11/12/2013 ma ripeto ..la raccomandata l’ho ricevuta il 23 gennaio. Inoltre faccio presente che non vivo più nella regione veneto ma a partire dal 2011 mi sono trasferita a Roma. ( i nuovi dati li avevo già comunicati). In conclusione posso considerare tale avviso prescritto??? Se si quale modulo dovrei compilare ? Grazie tante per la sua cortesia, cordialmente Elena

  56. avatar

    La ringrazio! Ho un dubbio però .. Dettato da ignoranza ! Per notifica quindi si intende la data in cui scrivono l’avviso di accertamento a prescindere da quando ne vengo a conoscenza io ?? Perciò la data di consegna della raccomandata non ha nessun valore ?! Cordiali saluti

    • avatar

      Ciao Elena,
      in merito ci sono stati anni di discussioni….
      La Cassazione, con l’ordinanza 26053/2011, ha precisato che il termine per verificare la tempestività della notificazione dell’avviso di accertamento spedito a mezzo posta coincide con la data di spedizione del plico e non con quella della ricezione da parte del contribuente.

  57. avatar

    Buona sera Salvatore, ho letto un bel pò di domande…e non mi sento la sola a non aver pagato il bollo auto!!
    vorrei sapere una cosa, come tanti, ho ricevuto la scorsa settimana una cartella da equitalia (ruolo esecutivo in data 2/10/2013)dove mi viene richiesto il pagamento di un bollo del 2008 (macchina demolita a gennaio 2009, quindi l’ultimo bollo l’ho pagato per forza altrimenti non l’avrebbero demolita).
    tra un trasloco e l’altro, non ho più i documenti di quell’auto e la mia domanda è questa : ho letto che trascorsi 3 anni è possibile fare ricorso, ma visto che non ricordo, come posso sapere se mi sono stati mandati avvisi o quant’altro? c’è magari qualche indicazione sulla cartella?
    Grazie mille in anticipo buona serata!

    • avatar

      Ciao Katia,
      dovrebbe essere indicato sulla cartella il riepilogo delle notifiche precedenti.
      In merito ai termini, è ampiamente prescritto.

  58. avatar

    Buon giorno, ho controllato foglio per foglio, qui non ci sono notizie di notifiche precedenti, solo il totale della tassa, sanzioni , interessi e altri oneri..
    a questo punto posso fare ricorso?
    il modulo che lei dice di compilare, a chi va inviato o portato?
    ultima cosa…mi darà risposta equitalia se sarà accettato o rischio di ricevere una cartella più alta?
    grazie mille e scuse le domande..ma a quanto pare lei è l’unico che da buone e comprensibili risposte!

    • avatar

      Ciao Katia,
      per me è fondamentale dare informazioni utili, però deve essere ancora più chiaro che io non ho nessuna qualifica in merito, nella vita faccio ben altro.
      E’ come se ad un giornalista che ha scritto un’articolo sul caso Elettrolux da quel momento diventasse il GURU degli elettrodomestici.
      Fatto questo lunghissimo preambolo, dovresti dirmi la tua regione di residenza, così da recuperare le informazioni utili al tuo caso.

  59. avatar

    Buona sera Sig Salvatore Russo,le volevo chiedere,proprio stamane mi è arrivata una lettera con posta prioritaria con un bollettino da pagare di 815,00 euro riferito a due bolli non pagati,l’uno risalente al 2004 e il secondo al 2007.
    Sul primo bollo riferito al 2004 compare una scritta dove dice “Notificato il 28/04/2010″,mentre sul bollo non pagato del 2007 compare la scritta “Notificato il 05/07/2013″.
    Ora mi chiedo,questi bolli li devo pagare??
    Leggendo quello che ha scritto,credo che i tre anni dalla prima notifica sono trascorsi,senza contare il fatto che negli anni non mi è mai arrivata a casa nessuna notifica di pagamento.
    Grazie mille.

  60. avatar

    Visto che ci sono ed ancora non ho ricevuto una risposta le volevo chiedere un’altra informazione,mi sono informato un pò in giro è mi hanno detto che alcune prescrizioni sono prorogate da 3 a cinque anni in virtu’ della sentenza della corte di cassazione 4283 del 23.02.2010, e lecita tale proroga anche in considerazione del bollo auto?

    Grazie Sig Salvatore

    • avatar

      Ciao Angelo,
      visto il numero di commenti a cui ho risposto, credo che l’argomento sia stato trattato in modo molto esaustivo, almeno per quanto riguarda le mie conoscenze, e quindi ci siano informazioni a sufficienza per rispondere ai quesiti di ognuno.
      La prescrizione è di 3 anni e le regioni non possono “personalizzare” tale termine.
      Per i tuoi bolli auto del 2004 e 2007, da quello che mi scrivi, credo siano prescritti, potresti fare istanza.

  61. avatar

    Spett.sig.Russo
    Volevo chiederle un parere su come devo comportarmi.Dato che ultimamente ho dei problemi in famiglia (separazione)a mia insaputa ho trovato due cartelle di Equitalia ricevute nel 2012 per la riscossione di mancato pagamento bollo anno 2004 (notifica2010),2005 (not.2010),2006 (not.2011).Essendo passati i 90gg di tempo per fare causa e se non sbaglio dovrebbero essere prescritti,posso ignorare tutto oppure devo andare da Equitalia a chiedere informazioni.Dimenticavo.La macchina è stata demolita nel 2007.
    Grazie tante del consiglio

    • avatar

      Ciao Federico,
      mi spiace per i tuoi problemi famigliari, ti auguro in bocca al lupo.
      In merito ai bolli, la rottamazione non c’entra nulla, i bolli sono tutti antecedenti. Da quello che mi scrivi, sono tutti prescritti, ma non hai mai fatto un’stanza in merito.
      Io ti consiglio di chiedere informazioni in merito presso l’Equitalia e controllerei anche la presenza di fermi amministrativi sull’auto ora in tuo possesso.

  62. avatar

    Spett. sig. Russo
    Innanzitutto volevo ringraziarla per il consiglio. Volevo solamente chiederle ancora un parere. Ho parlato con la (ex)moglie riguardo i bolli e le ho chiesto se per caso sono arrivate altre cartelle riguardo qualche fermo amministrativo. Mi ha detto di no. Poi parlandone con un amico,Lui mi ha consigliato di non andare da Equitalia in quanto se per caso mi arrivasse un’altra cartella in quel caso lì avrei i 90gg di poter chiedere la prescrizione.Lei cosa ne pensa.Posso ignorare tutto ed eventualmente aspettare se mi mandano un altro avviso?
    Distinti Saluti e Grazie ancora

  63. avatar

    Buonasera e grazie per l’importantissimo servizio. Problema: ricevuti da Regione Piemonte con Posta raccomandatasmart “avvisi di accertamento di violazione” per pagamenti omessi tassa automobilistica per anno 2009 (scadenza 03/2010) e anno 2010 (scadenza 03/2011). In base alle informazioni reperite qui, etrambi sarebbero prescritti e da annullare per autotutela. Ho chiesto conferma di ciò al numero verde della Regione Piemonte, dove sostengono che i termini siano CINQUE anni, e dove mi hanno consigliato di domandare all’ACI, che ha confermato i CINQUE anni. Per il resto, grande confusione in quanto la locale GEC è stata soppressa (chiusa definitivamente) di recente, e la mia impressione è che nessuno abbia le idee molto chiare. E’ possibile che la Regione Piemonte applichi criteri diversi da quelli qui esposti per la prescrizione? Ringrazio veramente per l’aiuto (si tratta di migliaia di euro …), e i migliori saluti

  64. avatar

    Buonasera Sig. Russo, le scrivo per avere informazioni riguardo una tassa automobilistica. Ho ricevuto in novembre yy2013 un sollecito di pagamento da equitalia riguardo un bollo del 2006. Nella pagina dietro della lettera dice notificato il 27/03/2012. Io non ho ricevuto nessuna segnalazione in precedenza. Importo da pagare 268, 00 euro. Devo pagare? Grazie Arrivederci.

    • avatar

      Ciao Christian,
      se non hai ricevuto nessun’altra comunicazione in precedenza (prima del 27/03/2012), direi che questo bollo è prescritto dal 2009!
      Quindi puoi fare istanza.
      Come ho già ripetuto diverse volte, io vi rispondo in base alle mie conoscenze ed informazioni recuperate in rete.

  65. avatar

    salve,
    mi è stato notificato una cartella equitalia il 01/2/2014 per un bollo auto non pagato per il periodo 01/9/2006-31/8/2007. In cartella indicano un avviso notificato nel 2010, ma che in realtà a me non è mai stato notificato. Come mi devo comportare?
    grazie

    • avatar

      Ciao Orieta,
      anche se ti è stato notificato nel 2010, se il successivo avviso è quello appena ricevuto, è comunque prescritto. Per averne la certezza dovresti controllare la data dell’atto giudiziario, se va oltre il 31/12/2013 è prescritto

  66. avatar

    Buongiorno, gradirei un’informazione. Dal 2006 non ho mai pagato il bollo della macchina (usata) ora devo demolirla, posso comperare un’altra macchina (usata) senza avere problemi. Inoltre non ho mai ricevuto cartelle relative al pagamento bollo.Almeno non negli ultimi 4 anni. sicuramente. Grazie per la sua risposta in merito

  67. avatar

    Buongiorno, ho ricevuto un avviso di accertamento per mancato pagamento del bollo 2011 per l’auto demolita nel 2013. In caso di mancata regolarizzazione del pagamento immagino che la procedura preveda il fermo amministrativo dell’auto. Mi chiedo e Le chiedo: ma se l’auto nel frattempo è stata demolita quale provvedimento intraprende l’Amministrazione finanziaria?Grazie

  68. avatar

    Salve
    Oggi sono andato all’ Aci per vedere di sistemare la mia situazione con i bolli auto. La macchina risulta immatricolata nel 2005 ed oggi scopro che é in fermo amministrativo dal 2008. Non ho mai ricevuto alcuna notifica anzi ho scoperto che il pra ha un indirizzo errato. Via e civico giusti ma non il comune pertanto non ho mai ricevuto nulla. Ne multe ne avvisi di bollo. Preciso che vivo a Pomezia Roma dal 2001 non ho mai cambiato residenza e le cartelle esattoriali di equitalia o del comune di Roma mi arrivano a casa…con anni di ritardo rispetto a multe delle quali non ho mai ricevuto notifica. Come devo fare x il fermo ed i bolli?

  69. avatar

    Salve Dottore,
    Ho ricevuto oggi la cartella relativa al bollo auto del 2008 (scadenza aprile 2008) – Tra l’altro quest’auto è stata venduta nel giugno del 2008 in Germania.

    Questa cartella risultava anche dal’estratto conto EQUITALIA (oltrettutto senza una data di notifica precedente come indicata per un’altra cartella con data notifica 14/01/2012).

    La cartella cartacea però riporta “AVVISO DI ACCERTAMENTO N. … DEL 15/11/2011 NOTIFICATO IL 23/01/2012″
    Ora devo dire 1° – non ho mai ricevuto alcuna notifica relativa al bollo auto anno 2008; 2° – anche se fosse stato notificato il 23/01/2012 si sarebbe già prescritto dopo i 3 anni, corretto?
    Mi può gentilmente confermare brevemente?
    La ringrazio.

    • avatar

      Ciao Mara,
      per le informazioni in mio possesso, questo bollo non è prescritto, fa fede la data del 15/11/2011.
      Potevi, forse (dipende dalla regione), richiedere il rimborso o la compensazione del bollo, visto che hai venduto l’auto a giungo del 2008, purtroppo però questo diritto è prescritto dopo tre anni.
      Ripeto, mi esprimo in base alle mie conoscenze.

  70. avatar

    Gent.mo Dott. Russo,
    Scusi, ma a cosa si riferisce con “purtroppo però questo diritto è prescritto dopo tre anni.” Il bollo del 2008 non è mai stato pagato, nè in parte, nè interamente.

    Nel maggio del 2010 la regione ha cominciato ad inviare gli avvisi di scadenza del bollo in maniera cartacea ed io l’ho ricevuto proprio per l’auto in questione per la quale ho ricevuto la cartella Equitalia.
    A seguito dell’avviso cartaceo nel maggio 2010 ho inviato alla regione tutti i documenti che provano la vendita dell’autovettura nel giugno 2008, quindi la regione aveva in pratica già tutti i documenti dai quali risulta la vendita.

    • avatar

      Ciao Mara,
      quel bollo è da pagare. Il fatto che tu l’abbia venduto l’auto a giugno del 2008 non cambia nulla.
      Se tu avessi pagato il bollo nel 2008 potevi richiedere il rimborso per i mesi non goduti, ora non puoi più farlo.

  71. avatar

    La ringrazio per la risposta veloce – però non capisco:
    se la cartella sembra essere notificata il 25/01/2012 (e che io sincermente non ho mai ricevuto – e chiederò sicuramente prova di firma) significa che erano passati 25giorni dalla data di prescrizione del bollo con scadenza aprile 2008 o mi sbaglio?

    • avatar

      Ciao Mara,
      in merito ci sono anni di discussioni, da quello che so io fa fede non la data di notifica ma quella in cui l’ente ha esercitato il suo diritto alla riscossione.

  72. avatar

    Salve

    Nel mese di ottobre 2008 mi era arrivato un avviso di accertamento di un bollo non pagato con scadenza luglio 2006, pensando di averlo già pagato ( in effetti era quello con scadenza 2005), ho risposto e inviato copia del pagamento.Il 24 gennaio 2014 mi è stata notificata una cartella di equitalia per il pagamento del suddetto bollo (scadenza 2006).Ho i presupposti per poter mandare ad Equitalia una richiesta di annullamento perchè in prescrizione?devo anche comunicarla all’ente che ha emesso il ruolo?

    • avatar

      Ciao Gianfranco,
      ma se hai pagato il bollo, perché devi fare istanza per la prescrizione? Comunque se dal 2008 al 24 gennaio 2014 non hai ricevuto nessuna comunicazione, si puoi fare istanza

  73. avatar

    Gent.mo Dott. Russo,ho due auto di cui una venduta a novembre 2013. Per entrambi ho sempre pagato il bollo, ma dal 2006 non li ho piu pagati per disgrazie finanziarie; non mi è mai arrivata nessuna cartella di richiesta di bollo. Come devo comportarmi per rimettermi in regola? Posso dilazionare il pagamento in più rate o devo pagare per forza tutta la somma in unica soluzione??? Grazie anticipatamente per la risposta

    • avatar

      Ciao Claudio,
      se non ti è arrivata nessuna cartella, richiesta pagamento, etc dal 2006 ad oggi, quei bolli sono prescritti, ma nessuno ti vieta di pagarli, anzi dovresti.
      Per metterti in regola dovresti rivolgerti all’ufficio regionale preposto oppure all’agenzia ACI se la tua regione è convenzionata. Non credo che in questo caso possa essere fatto un pagamento rateale.

  74. avatar

    Buongiorno,
    E’ vero che per la regione Piemonte la prescrizione della tassa di circolazione è di cinque anni. E’ corretto avvalersi della legge regionale parzialmente incostituzionale per richiedere il pagamento?
    Un ricorso potrebbe essere accolto?
    Grazie e distinti saluti.
    giulio

    • avatar

      Ciao Giulio,
      la prescrizione è triennale, lo afferma anche la Corte di Cassazione con la Sentenza 296/03 che vieta alle Regioni di modificare il termine in quanto la disciplina è di competenza statale.
      Se provi a fare istanza, come altri prima di te, probabilmente riceverai un diniego dalla Regione Piemonte che utilizzerà come motivazione l’art. 5 della l. regionale 5 agosto 2002 n.20 in cui si porta a 5 anni la prescrizione, quindi sarai costretto ad andare avanti per vie legali.

      Siete in tantissimi a richiedermi informazioni in merito, mi avete incuriosito, indagherò e scriverò un articolo in merito.

    • avatar

      Ciao Claudio,
      questo blog non funziona così. Ci metto tutto l’impegno del mondo, ma a volte non è possibile seguire tutte le richieste che ricevo e non va di certo pretesa. Come ho detto più volte, non sono un esperto in materia, ricerco le informazioni sul sito dell’ACI e delle Regioni, come potresti e dovresti fare anche tu a prescindere dalla mia risposta. Detto questo ti ho risposto alla tua richiesta del 24 febbraio.

  75. avatar

    Buongiorno…alla metà di dicembre dell’anno scorso mi è stata notificata una cartella di equitalia che mi intimava di pagare il bollo auto 2008…
    sono sicuro che non ho mai ricevuto alcun avviso da parte di equitalia fino a alla metà di dicemvre 2013…
    Ho peró dubbi per quanto riguarda gli avvisi mandati dalla regione…
    volevo chiederle come posso verificare che non mi siano stati mandati alcuni avvisi nemmeno dalla regione lombardia?
    E leggendo il suo articolo,il bollo in questione dovrebbe essere gia scaduto…la ringrazio

    • avatar

      Ciao Andrea,
      allora diciamo che tutte le regioni devono applicare la prescrizione in 3 anni, poi sappiamo che qualcuna (vedi Piemonte) cerca in tutti i modi di far valere le proprie leggi e quindi si aprono contenziosi.
      Tornando alla tua richiesta, si la Sardegna applica sempre i 3 anni.

  76. avatar

    Salve, come da consigli seguiti , dopo aver ricevuto avviso di accertamento per bollo non pagato riferito anno 2010, notifica ricevuta gennaio 2014, ho inviato istanza di autotutela per scadenza termini prescrizione!
    A questo punto però tra qualche giorno scadono i giorni per fare ricorso alla commissione regionale tributi ma non ho ancora ricevuto risposta!
    Se non pago l’accertamento di quanto arriverà maggiorata la cartella esattoriale se verro iscritto a ruolo?
    Grazie
    Claudio

  77. avatar

    Carissimo Avv. ho ricevuto n° 2 atti di accertamento il 28/02/2014 per bollo non pagato nel 2009 e nel 2010 da quello che ho potuto capire cercando su internet dovrebbero essere prescritti. Mi conferma ??
    Grazie

  78. avatar

    Carisimo avv.ho ricevuto dalla societa so.g.e.t.spa una richiesta di euro 2859 per mancato pagamento bollo auto, l’auto in questione e stata non esiste piu da 19 20 anni,e possibile che ancora oggi arrivino richieste di pagamento bolli. Grazie per una sua eventuale risposta

    • avatar

      Ciao Domenico,
      se ti riferisci a me, non sono avvocato. In merito alla tua domanda ti dico che è possibile. Ti conviene rivolgerti all’ufficio regionale preposto oppure ad una agenzia Aci (se la tua regione è convenzionata), portando la documentazione che attesti la demolizione dell’auto.

  79. avatar

    Salve, ho ricevuto una cartella esattoriale per il bollo del 2008.
    La cartella riporta i seguenti dati:
    1. Processo verbale tassa auto anno 08 numero XXXXX targa XXXXX
    Ruolon. 2013/xxxxxx
    Reso esecutivo in data : 08-08-2013
    Ruolo Ordinario.

    Essendo trascorsi 3 anni dovrebbe essere stato prescritto.
    Come faccio a sapere se in precedenza mi hanno inviato comunicazioni prima dei 3 anni e per tale motivo non posso fare ricorso per decorsi termini di prescrizione?
    Grazie

  80. avatar

    Salve,ho un bollo auto nn pagato del 2008 nn ricordo di aver ricevuto nessun avviso di pagamento e nel frattempo quest’anno 31 gennaio 2014 ho demolito l’auto mi sono informato se dovevo pagare il bollo e per un pelo nn lo pago perche lo demolita nella medesima data ,ma è venuto fuori sto pagamento nn fatto come mi devo comporatare??? Cordiali saluti.
    P.s: aspetto con ansia un suo utile consiglio

    • avatar

      Ciao Agostino,
      sinceramente non ho capito se hai ricevuto un avviso del bollo 2008 oppure se lo hai scoperto all’atto della demolizione.

  81. avatar

    Buongiorno Salvatore,
    ho ricevuto una cartella che mi invita a pagare il bollo del 2008. Notificato il 20 Marzo e reso esecutivo nel Novembre 2013. La regione è la Sardegna. Mi pare evidente che la tassa ormai sia prescritta. Ho aperto il modulo di RICHIESTA…PER AUTOTUTELA che presentate in questa utilissima pagina. Ti chiedo, cortesemente, quale casella dovrei barrare, riguardo le motivazioni? E cosa dovrei scrivere riguardo le RAGIONI A GIUSTIFICAZIONE? Grazie per l’eventuale risposta.

  82. avatar

    Buonasera Salvatore
    ho ricevuto una cartella di pagamento che mi invita a pagare il bollo del 2008.notificato il 24-01-2014 reso esecutivo il 05-08-2013 ruolo 2013/000733
    penso che sia prescritta. Mi puoi gentilmente dari cosa dovrei fare? grazie
    salvo

    • avatar

      Ciao Salvo,
      credo anch’io si a prescritto, ciò che va fatto è specificato in questo articolo nella sezione “cosa fare?”

  83. avatar

    Buongiorno Salvatore,
    ho ricevuto una cartella esattoriale per un bollo non pagato nel 2007, la notifica della cartella che ho dovuto ritirare personalmente, mi è arrivata ieri 24 marzo 2014, sui vari bolli ci sono tre date… quella di accertamento èdel 22/10/2010, poi c’è scritto che hanno notificato una raccomandata in data 13/12/2010 ma io non ho MAI ricevuto nulla, e poi c’è la data “reso esecutivo” il 29/04/2013….. cosa devo fare? Io penso sia prescritto perchè dal 2007 ad oggi 2014 non ho MAI ricevuto niente…ma quella data del 22/10/2010 data di accertamento mi fa sorgere dei dubbi….come devo comportarmi??
    Grazie per la gentile risposta
    Giorgio

    • avatar

      Ciao Giorgio,
      per quelle che sono le mie conoscenze, quel bollo non è prescritto, ricordo sempre che non sono un avvocato.
      L’ente infatti ha esercitato il suo diritto alla riscossione nei tre anni successivi alla data ultima di pagamento.

  84. avatar

    buongiorno, ho rottamato la mia auto giugno 2010, mi è arrivata la notifica da equitalia a gennaio 2014 per il pagamento del bollo dell’auto. Cosa bisogna fare?

    Grazie

    • avatar

      Ciao Giuseppina,
      non è chiaro dal tuo commento, presumo che tu ti riferisca al bollo del 2010. Se così fosse, se non hai ricevuto nessuna notifica prima, come detto più volte in questo post, il bollo è prescritto, in quanto sono passati 3 anni successivi a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento.
      Puoi fare quindi istanza. C’è poi la questione della rottamazione, ma qui dipende dalla regione, alcune permettono il rimborso in questi casi, ma non avendolo pagato…

  85. avatar

    Buongiorno, le ho scritto in data 14 Marzo inerente al ricevimento di una cartella esattoriale a mio avviso ormai prescritta.
    Sarebbe così gentile da farmi sapere il suo punto di vista?

    Grazie
    Saluti

  86. avatar

    Buona sera mi è arrivata la cartella equitalia un bollo del 2011 da pagare 240 euro genn2011/dic2011
    io ho venduto la macchina verso la fine di gennaio 2011 ad una concessionaria, mi torna strano pagare il bollo per tutto l’anno se la macchina l’ho venduta cosa devo fare?

  87. avatar

    Gentile dott.Russo, ho acquistato un auto il 2/04/14, da un rivenditore. Avendo dimenticato di informarmi sul bollo auto la mia domanda è la seguente: come faccio a sapere con certezza quando devo cominciare a pagare il bollo, e soprattutto come faccio a sapere se tutti i bolli precedenti sono stati pagati? Da tener presente che trattasi di regione Campania e quindi sul sito dell’agenzia dell’entrate non mi da i pagamenti precedenti.

    Grazie
    saluti

  88. avatar

    Gent.mo Dott. Russo, le vorrei esporre il mio caso che è un po’ particolare.

    Il 25/02/2010 ho acquistato un auto di seconda mano, non ho pagato il bollo in quanto ritenevo che lo avesse pagato il vecchio proprietario.
    Il giorno 10/04/2014 mi è arrivata una notifica dalla Agenzia delle Entrate in cui mi si chiede il pagamento, del bollo auto del 2010, ma insieme alla notifica di pagamento c’è un foglio allegato in cui è riportato quanto segue :

    La presente notifica avviene nel rispetto del termine di prescrizione previsto dalle Tasse automobilistiche dall’art 5 c. del decreto legislativo del 30 dicembre 1982 n. 953 e successive modifiche nel quale è disposto l’esonero dal pagamento della tassa automobilistica nell’ipotesi di “sopravvenuta cessazione dei relativi diritti” con la conseguenza che , continuando a sussistere il presupposto per l’applicazione del tributo questo è dovuto dall’acquirente nei cui confronti il termine comincia a decorrere dal giorno il cui il diritto può essere fatto valere ai sensi dell’art. 2935 del codice civile.
    Nel caso specifico quindi la prescrizione comincia a decorrere dal giorno in cui l’ufficio è venuto a conoscenza del trasferimento della proprietà del veicolo a seguito di presentazione di idonea documentazione.

    Le chiedo pertanto se nel mio caso devo pagare il bollo auto.

    Grazie
    Saluti

  89. avatar

    Buongiorno…dubbio da eliminare… bollo 2008 scadenza settembre non pagato. Nel 2010 arriva richiesta di pagamento da Agenzia delle Entrate. Dimenticanza non pagato. Ad oggi ,12 aprile 2014, non ho ricevuto la cartella esattoriale. Entro quale termine cade in prescrizione il bollo 2008? Grazie mille

    • avatar

      Ciao Pasqualina,
      come è ben precisato nell’articolo, la prescrizione avviene dopo tre anni dalla data ultima in cui doveva essere effettuato il pagamento, a condizione che, ovviamente in questi tre anni non ti sia mai fatta richiesta di riscossione.
      Quindi nel tuo caso il 31/12/2011, ma avendo ricevuto la richiesta di pagamento nel 2010, i termini per la prescrizione sono ripartiti e quindi la scadenza è diventata per il 31/12/2013, se è vero che da allora non hai ricevuto più nulla dovrebbe essere prescritto. Ma a tutti questi se puoi dare una risposta solo tu, io per sicurezza farei una visura al pra per verificare eventuali fermi amministrativi sull’auto

  90. avatar

    Salve, io vivo oramai in francia, ma la mia macchina che e a nome di mio padre e mio, l ho lasciata immatricolata italia, ora ad agosto mi scade l assicurazione ,e a maggio il bollo, vorrei dunque immatricolarla qui in francia, succede qualcosa quindi se non pago il bollo?come devo fare? grazie per l attenzione spero in una risposta al piu presto!!

  91. avatar

    Egregio dott. Salvatore Russo oggi 14/04/2014 ho ricevuto da parte dell’agenzia delle entrate di Catania un ruolo contenente il pagamento di un bollo della mia vespa non pagato riferimento all’anno 2008. Avvalendomi della legge, posso io stesso contestarlo con una lettera all’agenzia sopra scritta? potrebbe per favore spiegarmi come devo fare?

    Grazie per la sua cortese attenzione
    Saluti.

    • avatar

      Ciao Salvo,
      se non ha mai ricevuto nessuna notifica dal 2008, quel bollo è scaduto, nell’articolo è specificato le azioni da seguire per la richiesta

  92. avatar

    Buonasera Sig. Russo. Dovrei rottamare la mia auto ma mi sono accorta di non aver pagato il bollo 2010 (gli altri pagamenti ci sono tutti). La regione è la Puglia. Può dirmi se devo pagare quel bollo prima di rottamare o è andato in prescrizione? Se dovessi invece venderla sarebbe uguale? Grazie mille.

  93. avatar

    salve Sig.Russo,ho ricevuto notifica il 30-01-2014 per pagare il bollo del periodo 2007.ora il dubbio è che avendo acquistato l’auto in quel di Bologna la richiesta mi arriva dall’agenzia di Trapani,dove era residente il vecchio proprietario,cosa mi indica a fare a tal faccenda?si può definire nullo come atto,in quanto la mia residenza al momento l’acquisto era in provincia di b
    ologna.ma credo che sia già prescritto oppure no?
    ringraziandola anticipatamente per i chiarimenti,porgo sinceri saluti e un buon futuro.

    • avatar

      Ciao Antonio,
      quel bollo dovrebbe essere prescritto visto l’anno a cui si riferisce, ma bisogna controllare che non ci siano stati altri avvisi oltre questo, dovrebbe essere annotato nell’ultima cartella che hai ricevuto.

  94. avatar

    mi scuso,per non essere stato preciso,ma è il primo avviso che ho ricevuto.e poi non capisco il nesso tra bologna con trapani,visto che il bollo è una tassa con vincoli regionali.cosa tra l’altro non giusta,dove non vedo giusta neanche suddetta tassa.mi scuso per le mie esternazioni;e rimane sempre un piacere consigliarsi con lei.

    • avatar

      Ciao Antonio,
      qui si può esternare tranquillamente! Il Bollo è una tassa come un’altra, non tutte quelle che paghiamo reputo giuste… anzi
      Sarebbe bello pagare tutto quello che paghiamo avendo ben chiaro il perché, ma poi penso alle Accise sulla benzina e mi demoralizzo.
      Ritornando al tuo bollo se quello è il primo avviso, è certamente prescritto

  95. avatar

    Salve Dott. Russo, ho appena ricevuto una raccomandata A/R dall’agenzia delle entrate, x il pagamento di un bollo con scadenza 31/5/2011.La macchina in questione è stata rottamata i primi mesi del 2012.Io sono strasicura di averlo pagato, purtroppo però nn trovo più le ricevute di pagamento. Cosa posso fare? Si tratta di € 218, io sono disoccupata,però la macchina era a nome di mio padre, vorrei trovare un modo per dimostrare l’avvenuto pagamento. La ringrazio.

  96. avatar

    Gentilissimo salvatore volevo sapere se il bollo con scadenza all’ 11 febbraio 2011 che mi è stato notificato nell ‘aprile 2014 è passato in prescrizione visto che prima non ho mai ricevuto altri avvisi di pagamento. La mia regione è la Sardegna. Grazie per l’attenzione. Buona giornata

    • avatar

      Ciao Sara, quel bollo sarebbe andato in prescrizione il 31/12/2014, quindi la notifica è arrivata nei termini, è da pagare.

  97. avatar

    buongiorno Salvatore…abito in Friuli-Venezia-Giulia e oggi mi è arrivata la notifica di mancato pagamento bollo relativa all’anno 2011(dovuta entro il 31 gennaio 2011). Sono ignorante in materia. mi puoi aiutare???è già in prescrizione? se sì come posso agire…grazie infinite

  98. avatar

    salve, sono sempre io vania….sono disperata…si può fare qualcosa almeno per nn pagare le sanzioni sulla tassa? ho cmq altri due bolli non pagati 2012-2013. conta il fatto che sono sola con due figlie e monoreddito?il condono come funziona?nell’immediato posso solo pagare l’ultimo bollo. non esiste un procedimento per pagare i bolli precedenti invece che 162 euro( con la sanzione) 112 euro????grazie mille

    • avatar

      Ciao Vania,
      mi spiace per la tua situazione, ma non c’è molto da fare, i bolli indicati sono tutti da pagare e con le sanzioni previste.

  99. avatar

    salve mi è arrivato il bollo auto del 2007 e del 2008 , ma non dovrebbero essere andati in prescrizione ?
    come devo comportarmi ? cioè devo fare riscorso?, premesso che i bolli nn li avevo pagati. grazie .

    • avatar

      Ciao Carmelo,
      se non hai MAI ricevuto avvisi in precedenza, sono prescritti è puoi fare ricorso, come indicato nel post.
      Comunque dato che in ogni Regione le procedure cambiano, ti conviene informarti presso l’agenzia di riscossione.

  100. avatar

    Grande Salvatore, finalmente qualcuno che parla chiaro. Bollo da pagare periodo Maggio 2010 Aprile 2011. Ricevuto avviso di notifica atto in data 18/11/2013 e ritirata (per questioni personbali solo oggi. E’ da pagare?
    Grazie 1000

  101. avatar

    salve Dott Salvatore Russo!!!ho comprato la mia auto aprile 2008(BOLLO PAGATO APRILE 2008)Nell’anno 2009 (BOLLO PAGATO LUGLIO 2009)poi purtroppo non ho più pagato fino ad oggi.per mia fortuna non mi è arrivato nessun avviso di pagamento io le scrivo dalla regione Sicilia.quindi è caduto tutto in prescrizione?quale anno devo pagare x mettermi in regola?grazie anticipatamente.cordiali saluti!!!!

  102. avatar

    dott. Salvatore Russo buongiorno, ho ricevuto in data 15 Maggio 2014 una cartella esattoriale da Equitalia per un mancato pagamento del bollo auto relativo all’anno 2010. L’inscrizione a ruolo è avvenuta in data 26 Agosto 2013 da parte della regione Lazio. Quindi l’iscrizione a ruolo è avvenuta entro i termini di prescrizione, mentre la notifica no. E’ giustificato il ricorso presso la commissione tributaria di Roma oppure è da considerare, così come mi è stato risposto al numero verde dedicato dalla regione, che Equitalia ha altri 3 anni per la notifica.
    Con la speranza di essere stato chiaro, la ringrazio anticipatamente per la risposta.

    Cordiali saluti.

  103. avatar

    Salve dott. salvatore russo o un problema riguardante il bollo auto allora in data 30/11/2010 mi viene recapitata una lettera della regione campania che volevano la tassa del 2008 la tassa sulla vettura era gia pagata dalla regione piemonte con inizio 04/01/2008 scadenza dicembre 2008 io mi sono recato alla lottomatica il 23/01/2009 per pagare il bollo del 2009 inizio gennaio 2009 scadenza dicembre 2009 . DA premettere che la vettura io l’ho acquistata il 25 giugno del 2008 e venduta il 18 giugno del 2009 mo 15 giorni fa mi viene notificata un avviso da equitalia dicendo che il 20 di agosto 2013 in mia assenza per non essere recapitato mi era stata affissa una cartella equitalia al comune vado in comune e ritrovo sempre la stessa notizia tassa 2008 mi reco alla regione campania e faccio vedere il tutto vecchia tassa 2008 piemonte e nuova tassa 2009 mi viene contestata dicendo che la vettura e stata acquistata a giugno 2008 la tassa bisognava pagarla ad agosto 2008 con scadenza agosto e 2009 mo dico io la tassa che io o pagato e gennaio 2009 scadenza dicembre 2009 nella mia ignoranza otto mesi del 2009 c’e’ li hanno gia’ mo gli altri restanti quattro li passano al 2008 ovviamente sanzionandomi e sono d’accordo , mi da un consiglio cosa ne pensa io credo che avrei ragione attendo sue notizie grazie….

  104. avatar

    Buona sera, espongo il mio caso vergognandomi anche un po’ perché ho fatto una fesseria informatica.
    In pratica mi arriva una comunicazione per omesso pagamento del bollo relativo all’anno 2012.
    Impossibile mi dico, sono uno che paga anche quando non c’è da pagare!
    Invece mi sono reso conto che pagando io, i bolli dei veicoli di famiglia sempre entro gennaio dell’anno successivo (nel caso specifico gennaio 2013) ho errato l’indicazione relativa all’anno ed ho scritto bollo 2013 (invece di 2012 e pagandolo così anche in anticipo di un anno) quindi all’aci risulta omesso il pagamento, per finire la fesseria, l’anno successivo a gennaio 2013 ho pagato il bollo per l’anno 2014 !!
    Come faccio a dimostrare la mia buona fede e rimettere tutto a posto?
    Grazie

    • avatar

      Ciao Alberto,
      tranquillo, una fesseria che fanno in molti ;)
      Si può sistemare molto tranquillamente, rivolgiti all’ACI, dovrei compilare un documento dove sostanzialmente spieghi l’accaduto.

  105. avatar

    Buona sera, ho acquistato una macchina nel gennaio del 2008 e mi era stato detto che ero esente a pagare il bollo auto per 5 anni. dopo aver pagato il bollo del 2013 e del 2014 mi arriva una raccomandata che mi dice che non ho pagato il bollo del 2012… ma non ero esente???

  106. avatar

    Buonasera nel febbraio 2012 ho venduto la mia citroen e non ho pagato il bollo perché ho pagato il bollo della panda acquistata sempre a febbraio.. Volevo sapere se é giusto che per un mese devo pagare tutto l’anno e pagare 2 bolli anche della citroen devo pagare tutto l’anno per un mese grazie

    • avatar

      Ciao Maria,
      se mi chiedi se sia giusto, ti dico di no, però va pagato. In base alla Regione, potresti chiederne il rimborso parziale.

  107. avatar

    Gentile dott. Russo, Le sarei grato se volesse chiarirmi il problema (per me) delle date di riferimento per la prescrizione: per un bollo auto non pagato relativo all’anno 2011 con scadenza aprile 2012 da quando bisogna contare i tre anni per la prescrizione? dal dicembre 2011 o dal 2012?
    Può confermarmi che nella regione Sicilia la prescrizione del bollo auto è di 3 anni?
    La ringrazio in anticipo per la Sua cortese risposta,
    saluti
    Enrico.

    • avatar

      Ciao Enrico,
      la prescrizione è per TUTTE le Regioni di 3 anni. Poi ci sono casi aperti con fiumi di discussioni, come per il Piemonte che si ostina a sostenere che gli anni siano 5.
      Gli anni per la prescrizione si contano dall’anno successiva alla data ultima per il pagamento. Quindi se il bollo andava pagato entro febbraio 2011, il conteggio parte da gennaio 2012.

  108. avatar

    …dimenticavo, un amico afferma che, se un’auto viene rottamata non è più necessario pagare le tasse automobilistiche COMPRESE QUELLE PRECEDENTI ALLA ROTTAMAZIONE!!!!
    La persona in questione lo ha già provato personalmente e, anche se non so che fondamento possa avere questa affermazione, mi piacerebbe avere un Suo parere.
    La ringrazio ancora,
    Saluti,
    Enrico.

  109. avatar

    Buongiorno,
    mia mamma nel 2002 ha rottamato un’auto. La scorsa settimana è arrivata una cartella esattoriale per il mancato bollo della medesima per l’anno 2010. Abbiamo chiamato Equitalia e hanno detto che il bollo non risultava pagato dal 2013. Abbiamo subito contattato il proprietario della autodemolizione e gli abbiamo spiegato il problema. Ha detto che avrebbe verificato ma stranamente da allora non risponde più al telefono. Temo che si sia incassato i soldi della pratica ma non abbia mai riconsegnato le targhe. Il foglio della demolizione mia madre non lo trova più anche perché sono trascorsi più di 10 anni. Cosa devo fare? La prego di aiutarmi. Qui ci sono più di 10 anni di bollo che risultano non pagati e non so come dimostrare che in realtà la macchina è stata già rottamata.
    Vi ringrazio

    • avatar

      Ciao Valentina,
      dovresti fare presso l’ACI una certificazione di perdita di possesso dell’auto.
      Vale dal momento in cui la fai, quindi dovresti pagare il bollo (per effetto delle prescrizioni) dal 2011 in poi.

  110. avatar

    Gentile Dott. Russo,
    ho ceduto il 30 maggio c.a. la mia vecchia auto a un autosalonista con regolare minivoltura. Dopo nemmeno una settimana l’autosalonista ha radiato la vettura per esportazione. Avrei diritto al rimborso del bollo relativo al periodo non goduto?
    RingraziandoLa anticipatamente.
    Cordiali saluti.
    Paolo.

    • avatar

      Ciao Paaolo,
      come potrai vedere tu stesso nella pagina ACI in alcuni casi come la demolizione è furto è previsto il rimborso parziale, in merito all’esportazione invece nulla.

  111. avatar

    Buongiorno dr. Russo

    Mi ricollego a quanto ci siamo detti in gennaio 2014:

    alfredo - Rispondi – 10 gennaio 2014 alle 09:20

    Buongiorno Dott. Russo.
    In data 09/01/2014 mi è stata recapitata una raccomandata, da parte della Regione Veneto, nella quale mi si chiede il pagamento del bollo auto dovuto nel 2010, maggiorato di interessi pari al 30% dell’importo.
    La tassa è dovuta o è andata in prescrizione?
    Grazie.

    Salvatore Russo – Rispondi 10 gennaio 2014 alle 12:46

    Ciao Alfredo,
    dando per scontato che non si sia verificato nessun atto interruttivo, quel bollo è prescritto, pertanto puoi fare istanza, trovi tutte le informazioni sul sito della regione Veneto

    Ora, a distanza di quasi sei mesi, dalla Reg. Veneto, mi arriva una semplice comunicazione che mi avvisa che la mia istanza di autotutela non può essere accolta in quanto il bollo auto 2010 si prescrive il 31/12/2013, in virtù dell’art.5, comma 51, del DL 30/12/1982, n. 953, covertito, con modificazioni, dalla L. 28/12/1983, n. 53.
    In poche parole che l’avviso di accertamento sia stato spedito il 02/01/2014 e ricevuto il 09/01/2014, non interessa nulla.
    Secondo Lei, adesso come devo comportarmi?
    Grazie. Alfredo

    • avatar

      Ciao Alfredo,
      spedito il 02 Gennaio, consegnato il 9 Gennaio, ma bisogna sincerarsi della data di consegna dell’Ente presso l’Ufficio Postale.

  112. avatar

    Buongiorno,

    ho il rapportino che poste italiane mette online per rintracciare le raccomandate, questo rapportino indica che la/le raccomandata/e è stata consegnata ed elaborata il 02/01/2014!!!

    • avatar

      Alfredo e quindi cosa vogliono? Confermano anche loro che il termine ultimo era il 31/12/2013 quindi non capisco a quale data facciano riferimento per rimbalzare la tua richiesta.

  113. avatar

    salvatore ciao mi chiamo aniello io dal 2009 da quando ho comprato l auto non ho mai pagato il bollo non ho mai ricevuti avvisi ora che sto vendendo l auto volevo regolarizzare le tasse ma sono stato in un ufficio di pratiche automobilistiche e questo mi ha detto che la regione si e dimenticato di me ho fatto vari controlli ed e cosi visto che devo dare l auto ad un autorivenditore devo almento pagare l ultima tassa ma facendo questo non e che poi mi mandano tutte le tasse arretrate?oppure sono andate in prescrizione?

    • avatar

      Ciao Nappo,
      ma non hai detto che volevi regolarizzare? allora perché ti preoccupi se poi svegli l’ente che dorme?
      Comunque quello del 2009 e 2010 dovrebbero essere prescritti, il resto è da pagare.

  114. avatar

    Buongiorno Dr.Russo,
    a settembre 2013 ho pagato il bollo auto.
    A novembre ho provveduto a demolire l’auto…senza comprarne una nuova perchè ho preso l’auto di mio padre che non poteva più guidare.
    Posso chiedere il rimborso parziale del bollo?
    Grazie
    Federica

  115. avatar

    Salve, ho appena ricevuto una notifica per bollo dovuto entro il 28 Febbraio 2011.
    Dal mio calcolo fatto credo sia andato in prescrizione perchè passati i tre anni, considerando l’anno successivo conto 28 Febbraio 2012 – 28 Febbraio 2013 – 28 Febbraio 2014.
    E’ giusto ???
    Grazie

    • avatar

      Ciao,
      il problema è che non funziona così. Il conteggio dei tre anni, come indicato nell’articolo e ripetuto alla morte nei commenti, parte dall’anno successivo alla data ultima di pagamento, quindi quel bollo andrebbe in prescrizione il 31/12/2014

  116. avatar

    Gentilissimo Dott Russo ho una vecchia auto del 1990 in buone condizioni ma che non uso da anni .Un amico me l’ha chiesta in regalo.Il problema è che io per seri problemi economici non ho pagato i bolli degli ultimi 4 anni.Mi chiedo possono rivalersi su di lui per i miei mancati pagamenti . E anche se così non fosse il nuovo proprietario verrebbe a sapere in qualche modo di questi precedenti bolli da me non pagati (ad esempio al momento della voltura)? Vorrei evitare di farmi una figuraccia con questa persona!

  117. avatar

    Ciao Salvatore, ho ricevuto ieri cartella per mancato pagamento bollo anno 2011, dovuto entro settembre 2011. Credo sia da pagare. Per non pagarlo doveva arrivare almeno a ottobre, è corretto?

    Ti ringrazio, ciao

    • avatar

      Ciao Dani,
      non c’entra nulla il mese, ma l’anno.
      Quindi quel bollo del 2011 andrebbe in prescrizione (a prescindere dal mese) il 31/12/2014

  118. avatar

    Salve …forse la mia vicenda e’ ancora più grave di tutte in quanto acquistata la macchina nel 2001 pagati i seguenti bolli fino al 2004 da allora ( dal 2004) x causa personali nn ho più pagato il bollo fino ad oggi senza ricevere nessuna cartella esattoriale e dato che vorrei vendere l auto o rottamarla cosa mi consigliate di fare?

  119. avatar

    Buongiorno, mi è stato consegnato 2 giorni fa una comunicazione preventiva per fermo di beni per una tassa auto anno 2004 con accertamento notificato il 17/12/2008 su un’auto che avevo proprio nel 2004 acquistato da un concessionario e sinceramente non ricordo e non so se fosse stato pagato.
    Potreste per cortesia dirmi se è prescritto? E a chi rivolgermi?
    Vi ringrazio infinitamente.

    • avatar

      Ciao Cinzia,
      non posso dirtelo con certezza, perché bisogna vedere tutte le notifiche che hai ricevuto e capire se tra l’una e l’altra sono passati 3 anni.

  120. avatar

    buona sera ;vorrei un informazione, proprio oggi ho trovato nella buca delle lettere, una lettera di equitalia ( una busta bianca ) all interno di questa busta una comunicazione preliminare all avvio delle procedure esecutive cautelari etc etc, per una tassa automobilistica non pagata per l anno 2008 e due per l anno 2010 ( suppongo due perche risultano due voci diverse come tassa automobilista non pagata ) . In qualsiasi dicitura non risulta mai la targa di nessun veicolo ,cioe del tipo lei deve pagare e basta. Comunque volevo sapere quanto tempo passa prima della prescrizione per la liguria? Fermo amministrativo …..visto che non risultano le targhe dei veicoli e i suddetti veicoli sono stati bonificati ,come funziona?….ma soprattutto io da gennaio 2014 sono residente in francia! come mi devo comportare?
    Grazie per la sua attenzione

  121. avatar

    Buongiorno Salvatore mi è arrivato un avviso in data 15/07/2014 della Regione Toscana per mancato pagamento bolli auto e motoveicolo per il periodo di tributo: per la macchina gennaio 2012/dicembre 2012 e Gennaio 2013/Dicembre 2013 e per il motorino febbraio 2012/Gennaio 2013 e Febbraio 2013/Gennaio 2014 ….volevo sapere se per il 2012 il bollo della macchina e del motorino sono andati in prescrizione e se si cosa devo fare. Grazie infinite se risponderai

  122. avatar

    Buongiorno Dott. Russo,
    ho un quesito da porle :
    Avevo un’auto che ho venduto nel 2008.
    Nel biennio 2003/2004 non ho pagato il bollo auto ( scadenze rispettive Aprile 2004 ed Aprile 2005.
    A luglio 2006 mi è arrivato un preavviso di accertamento per le due annualità non corrisposte alle quali non ho dato risposta.
    A dicembre 2007 mi è arrivato un avviso di accertamento per le due annualità non corrisposte alle quali anche stavolta non ho dato risposta.
    A luglio 2009 mi è arrivato una ingiunzione per il pagamento delle due annualità non corrisposte alle quali non ho dato risposta.
    Nel 2010 ho acquistato un vecchio scooter.
    Purtroppo, ad inizio luglio 2014 mi è arrivato una comunicazione di FERMO DI BENI MOBILI REGISTRATI che mi intima a pagare entro la prossima settimana le due annualità non corrisposte.
    Essendo trascorsi 5 anni dalla loro ultima comunicazione ( luglio 2009 ), sono tenuto a pagare o posso impognare quest’ultima per prescrizione dei termini ?
    La ringrazio per una sua sollecita risposta…
    BRUNO da TORINO

    • avatar

      Ciao Bruno,
      da quello che mi racconti sembrano prescritti, ma la Regione Piemonte reputa che gli anni per la prescrizione siano 5 e non 3. In merito ci sono fiumi di discussioni.

  123. avatar

    Salve vorrei porle un quesito:

    Nel 2005 regalai una macchina ad un mio amico che non fece mai la revisione quindi dopo un po mi è arrivata una multa di 1600€ circa che logicamente non ho pagato perchè ho presentato all’ entestesso la perdita di possesso.
    Oggi dopo quasi 9 anni mi arriva un ingiunzione di pagamento per suddetta autovettura di circa 1350€ come devo comportarmi? grazie (dimenticavo ormai non ho piu’ nemmeno i documenti della perdita di possesso)

  124. avatar

    Ciao Salvatore, qualche giorno fa ho ricevuto una raccomandata tramite posta dall’agenzia delle entrate. Mi chiede il pagamento del bollo dell’anno 2011 dove tra perentesi è specificato che doveva essere effettuato entro MAGGIO 2011. La notifica è arrivata il 21/07/2014 anche se l’accettazione da parte della posta è stata fatta il 12/07/2014 devo pagare oppure ci sono le condizioni per fare ricorso??? Sono della regione Sicilia, in caso non dovessi pagare cosa devo fare e quanto tempo ho a disposizione????
    grazie mille.

  125. avatar

    buongiorno!non mi é molto chiara una cosa:i termini di prescrizione sono 3 anni giusto?ma se ricevo un avviso di pagamento in posta semplice? si calcolano 3 anni dall’avviso o vale solo x le raccomandate a/r? Grazie!

  126. avatar

    Ciao Salvatore,ho ricevuto da Equitalia,in lettera semplice,il pagamento di due bolli auto..uno del 2003 e uno del 2004,totale: 490,80 euro,ma senza indicare nessun numero di targa,c’è scritto “notificato 3/11/2010″ tenendo presente che in questo arco di tempo non ho ricevuto altre notifiche. Vorrei sapere se il bollo è andato in prescrizione. La lettera è stata inviata da Catanzaro il 30/06/2014. Grazie in anticipo!

  127. avatar

    Caro Salvatore sono sempre cristiano chiedo scusa ma ho dimenticato di scriverle che le 1350,00€ erano per i bolli auto non per la multa che ormai avevano gia’ accertato che ola macchina non era piu’ mia. Vorrei sapere quindi i bolli non devono essere pagati giusto? ormai in prescrizione da tanto o mi sbaglio?

    Grazie ancora per la sua pazienza e disponibilita’

  128. avatar

    Buonasera Sig russo vorrei una sua consulenza in merito ad una ar ricevuta in data 07/06/2014 dall’agenzia delle entrate, mi è stato richiesto il pagamento di un bollo scaduto a settembre2011 il pagamento è da effettuare entro 60gg e cioè entro domani! In cosa ricorro se non effettuo il pagamento entro domani? E poi posso richiedere la rateazione? La regione è Sardegna.ringrazio gabriella

  129. avatar

    salve
    non ho pagato il bollo auto per l’anno 2009/2010.É andato in prescrizione o.devo pagare?non ho ricevuto mai nessun avviso di pagamento.
    grazie

  130. avatar

    buon giorno sig. russo ho un dilemma, e cioè mia moglie ha venduto una twingo nel 2014 senza aver mai pagato i bolli, abbiamo ricevuto cartelle di pagamento da equitalia , ma non di fermo amministrativo, se non pagasse questi bolli ed essendo propietaria, in cointestazione con me di un’altra macchina potrebbero effettuare il fermo anche su quest’altra macchina? o cos’altro

    • avatar

      Ciao Nino,
      potrebbero eseguire il fermo amministrativo sulla macchina cointestata, anche se ci sono stati diversi casi in cui questo provvedimento è stato giudicato inapplicabile, in quanto va a ledere anche la parte che non c’entra nulla, in questo caso tu.

  131. avatar

    Buongiorno Sig. Russo, ho un problema. Ho acquistato assieme ad un parente, (cointestata) una macchina usata nel 2006. Dal 2006 non ho mai pagato i bolli, dal 2013 è di proprietà solo del mio parente,chi deve pagare i bolli, io o lui? Eventualmente Equitalia può chiederli anche a me? anche se ora non sono più proprietario? da che anno devo pagare i bolli?
    In nessun ufficio ACI sanno rispondermi.
    Grazie per il tempo.

    • avatar

      Ciao Walter,
      scusami non riesco a crederci che in nessun ufficio ACI ti sappiano dare una risposta. Figurati se posso dartela io che faccio di mestiere tutt’altro!
      Comunque essendo cointestata potrebbero richiederti il pagamento del bollo dal 2006 al 2013

  132. avatar

    Salve Salvatore, vorrei una informazione il giorno 20 agosto 2014 tramite A\R un atto di mancato pagamento del bollo auto da parte dell’agenzia dell’entrate il quale mi dice nel seguente atto mancato pagamento del bollo auto del settembre 2011 visto e considerato che in passato non ho ricevuto nessuna notifica per il recupero del bollo auto e da considerarsi prescritto? Visto che i 3 anni come stabilito dalla legge sono passati perchè l’unico avviso di pagamento lo ricevuto il 208\2014 e da considerare prescritto? Come posso risolvere questa faccenda? Grazie della risposta.

    • avatar

      Ciao Luigi,
      quel bollo non è prescritto. Come detto nell’articolo ed in moltissimi commenti, la prescrizione dal terzo anno successivo a quello della scadenza di pagamento.
      Nel tuo caso il bollo sarebbe prescritto il 31/12/2014

  133. avatar

    Egregio Dott.Russo,ho ricevuto una cartella di pagamento da parte di Riscossione sicilia s.p.a.per mancato pagamento bollo auto 2008,iscrizione a ruolo,reso esecutivo nel marzo 2013,ruolo ordinario.
    E’ prescritto? se si,come comportarmi? ringrazio anticipatamente.

    • avatar

      Ciao Giuseppe,
      se non hai ricevuto altri preavvisi in precedenza, direi che è prescritto. Rivolgiti all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate

  134. avatar

    buon giorno sig Russo volevo un informazione su un bollo non pagato anno 2012 per cessazione della circolazione per esportazione la nacchina e stata data via un mese dopo la scadenza . Ora volevo sapere dopo 2 anni mi hanno spedito il bollettino da pagare di quell anno se non pago cosa succede? la macchina non e piu in italia non e che si possno farmi qualcosa sull altra che ho .

  135. avatar

    Gentilissimo Dott.Russo
    Volevo porle un quesito, premetto non ho pagato la tassa automobilistica per l’anno 2008 e 2009
    E rispettivamente ho ricevuto gli accertamenti della regione (Campania) in data novembre 2011 (per il 2008) e Novembre 2012 (per il 2009). Ho controllato sul sito dell’Equitalia che ci sono due cartelle a mio carico ( senza data di notifica ) relative a questi tributi non pagati.
    Alla luce di quanto stabilito da una recente sentenza della Commissione Tributaria Regionale di Milano (sent. n.14 del 18/01/2011) la quale stabilisce che “… in materia di tasse auto, la cartella successiva alla notifica dell’accertamento va notificata ex art. 25 c. 1 lett. c D.P.R. 602/73 entro il 31 dicembre del secondo anno successivo a quello in cui l’avviso di accertamento si è reso definitivo”. Sono prescritte ..? Cosa fare ..?
    Grazie
    Saluti

    Alessandro Pezzella

  136. avatar

    Salve Dott. Russo
    Da Equitalia ho ricevuto una cartella per un bollo non pagato nel 2008, io nel 2013 ho fatto il cambio di residenza in altra regione, la cartella mi è arrivata da quest’ultima ma ben oltre i tempi di prescrizione, non avendo mai ricevuto avvisi da parte della regione precedente, come mi devo comportare?

    Grazie e cordiali saluti

  137. avatar

    Salve sig.Russo, volevo chiedere come mai esiste la possibilità che il bollo auto venga prescritto dopo i tre anni… quando poi ci sono delle norme che prevedono la cancellazione al PRA e il ritiro delle targhe quando il bollo non viene pagato per tre anni consecutivi…Non sono queste due norme contrastanti? Qual’è la verità?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Preventivo Assicurazione
Cerca nel Blog Assicurazioni
Cerca Assicurazione Auto
Ultimi Post Blog Assicurazioni
 

newsletter
Iscrizione
NEWSLETTER
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter Iscriviti ai Feed