Nissan Micra 2016: prezzi, consumi e motori

La nuova Nissan Micra sarà molto curata nei particolari, con una forma più raffinata e più elegante. Scopri prezzi, motori e caratteristiche.

Nissan Micra

La Nuova Nissan Micra è cambiata notevolmente rispetto al precedente, affinché possa competere con la concorrenza europea. In passato la casa giapponese ha cercato di acquisire consensi nel mercato asiatico, con scarsi risultati in termini di vendite. I paesi in via di sviluppo dove l’auto è stata lanciata non ha avuto successo, per questo la Nissan ha virato verso il Vecchio Continente. Il suo obiettivo è quello di entrare nell’Olimpo della categoria, occupato da parecchio tempo dalla Ford Fiesta, Renault Clio e Volkswagen Polo, tralasciando il passato da utilitaria pratica ed economica.

Prezzo di listino Nissan Micra: a partire da 10.650 euro

Il nuovo prezzo della nuova Nissan Micra si aggira intorno ai 10.650 euro. Questo per le varie dotazioni di serie all’interno della vettura, come per la nuova Fiat Tipo.  Date le molte modifiche, sicuramente il prodotto otterrà ampi consensi, conquistando ulteriore pubblico.  È un veicolo a buon mercato rispetto alle altre concorrenti, soprattutto se si considera l’equipaggiamento interessante che lancia sul mercato.

Nissan Micra 2016: le caratteristiche

La Nissan Micra misura in lunghezza 383 cm, in larghezza 167 cm e in altezza 152 cm. Il numero di posti è 5, mentre il bagagliaio ha una capienza di 1132 litri. 

Come annunciato precedentemente vi sono state numerose modifiche per renderla appetibile ai gusti europei. Essa sarà la quinta generazione della Nissan e sarà prodotta in Europa e non in Asia come le precedenti: lo stabile sarà quello della Renault di Flins (Francia), anziché quelli di Chennai (India).

La mascherina a forma di “V” sarà mantenuta, essendo uno dei simboli del modello. Per quanto riguarda la struttura dell’auto (per quanto si possa vedere dai prototipi in mano ai collaudatori), si può parlare del fatto che sia un segmento B con le carreggiate leggermente ingrandite, per favorire l’abitabilità e la tenuta stradale (si parla di circa 20 cm per un totale di 4 metri di lunghezza). Le forme sono più morbide e moderni grazie alla linea di cintura più alta delle precedenti.

I passaruota sono scolpiti, mentre la parte bassa della fiancata è stata leggermente ristretta. All’interno dell’auto saranno inseriti vari optional, tra cui un ampio schermo touch screen, vari sistemi di assistenza tra cui il Safety Shield (insieme di tecnologie per migliorare la sicurezza del guidatore). Il tutto è stato fatto per compensare le ampie critiche del vecchio modello, soprattutto per l’uso di materiali evidentemente economici e di scarsa qualità.

assicurazione auto

Nissan Micra: i consumi

La nuova Nissan Micra, grazie al tricilindrico 1.2 raggiunge ottimi standard di rendimento  e in media permette di percorrere più di 15 km/l e fuori città raggiunge anche punte superiori ai 18 km/l. Incidono su queste prestazioni anche i rapporti lunghi e il peso contenuto della vettura.

Nissan Micra 2016: i motori

La gamma motori della Nissan è stata suddivisa in due scelte: la prima sarà 1.2 aspirato da 80 CV, mentre la seconda sarà 1.2 turbo da 98 (entrambi sono di fascia bassa). Grazie all’alleanza Renault-Nissan l’azienda giapponese usufruirà dei motori della Renault Clio, per mantenere la competitività, dal 900 cc turbo tre cilindri a benzina ai turbodiesel common rail.

La Nissan Micra vuole tornare ai fasti degli anni ’90, per questo è in progetto, non ancora ufficialmente, di creare una versione sportiva. La struttura per costruire la vettura sarà la stessa per le nuove versioni della Nissan Juke e Dacia Duster, cioè CMF-B. I motori molto probabilmente saranno a tre cilindri a benzina e a Gpl, escludendo il diesel.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*