Kia Rio 2017: prezzo, consumi e motori

La nuova Kia Rio 2017 si preannuncia come una vettura ricca di novità rispetto al modello precedente: vediamo prezzo, consumi, motori e caratteristiche.

kia rio

fonte: www.kia.com

Linee innovative ed eleganti, una grande attenzione alla connettività mista ad una cura degli interni da segmento superiore: questa è la nuova Kia Rio 2017 che debutterà entro la primavera anche sul mercato italiano.

La casa coreana ha voluto fare le cose in grande puntando molto su una vettura che rappresenta da sola una buona fetta del fatturato per cui niente fronzoli ma solo cose utili e linee decise in modo da soddisfare una clientela sempre più ampia.

assicurazione auto

Prezzo di listino Kia Rio 2017: a partire da 12.600 euro?

Al momento non sono ancora ufficiali le versioni ed i prezzi di listino della nuova Kia Rio 2017 ma alcune indiscrezioni confermano la motorizzazione 1.2 benzina come entry level a 12.600 euro, mentre la sorellina GPL dovrebbe costare 14.100 euro.

Discorso diverso per le versioni a gasolio, equipaggiate con il 1.4 diesel per le quali dovrebbe essere previsto un listino rispettivamente di 14.600 euro e 16.600 euro. Nessuna informazione al momento per il modello che sarà equipaggiato dal nuovo 3 cilindri turbo 1.0 T-GDI.

Kia Rio 2017: le caratteristiche

Le dimensioni della nuova Kia Rio 2017 sono 405 cm di lunghezza, 172 cm di larghezza, 145 cm di altezza con un bagagliaio capiente fino a 288 litri.

L’obiettivo è ambizioso: combattere ad armi pari in un segmento, quello delle utilitarie, particolarmente agguerrito nel quale la concorrenza alza continuamente l’asticella. Questa è una delle ragioni per cui i disegnatori della nuova Kia Rio 2017 sono partiti da un foglio bianco per creare un’autovettura che potesse soddisfare sotto il profilo tecnologico, stilistico e di contenuti una clientela decisamente più ampia.

Non dimentichiamo che la sola Kia Rio rappresenta il 15% delle vendite totali del gruppo coreano e che nel 2015 le vendite hanno toccato le 473.000 unità, questo è il motivo per cui l’ambizioso piano della casa produttrice è di arrivare a toccare le 100.000 unità nel primo anno di commercializzazione.

Kia Rio 2017: prezzo, consumi e motoriKia Rio 2017: prezzo, consumi e motori http://bit.ly/2ezXoWI via @6sicuro

Nuova Kia Rio 2017: allestimenti ed interni

Al momento non sappiamo ancora quali saranno gli allestimenti ufficiali della nuova Kia Rio 2017 ma di certo la dotazione a bordo sarà particolarmente importante sia dal punto di vista della sicurezza che della connettività.

Esteticamente si presenta allo stesso modo in cui la Kia ci ha abituati negli ultimi anni, il “tiger noise” la fa da padrone su una vettura che sembra essere sia sportiva che elegante, le linee laterali, poi, la rendono più “moderna” ed attenta al mercato europeo con una linea di cintura alta che termina nella parte posteriore dove i gruppi ottici, più filanti del modello precedente, la fanno da padroni.

Internamente è stata totalmente rivoluzionata, la plancia minimalista fa spazio, al grande display da 5″ (a richiesta anche quello da 7″) che governa il sistema infotainment dell’auto, per l’occasione decisamente rinnovato. Spazio quindi alla possibilità di interfacciare prodotti Android ed Apple oppure alla possibilità di collegare il proprio smartphone senza difficoltà data la presenza di porte USB anche posteriormente.

Da auto di categoria superiore è l’equipaggiamento tecnologico della nuova Kia Rio 2017, sarà presente sulla vettura il sistema AEB che individua l’eventuale presenza di pedoni e provvede a frenare ed anche il sistema LDWS che segnala lo spostamento dalla propria corsia di marcia senza aver inserito la freccia.

I consumi

I consumi della nuova Kia Rio 2017 non sono ancora stati divulgati ma nelle intenzioni della casa coreana c’è la possibilità di avere una vettura con un consumo medio molto interessante che consenta una grande autonomia di marcia.

Kia Rio 2017: i motori

Quanto ai motori non mancherà di sicuro il 1.4 diesel nelle configurazioni 70cv e 90cv ed il 1.200 nella configurazione benzina da 84 cv e GPL.

Grande attesa anche per il moderno e recente motore a 3 cilindri 1.0 T-GDI, offerto nelle configurazioni a 100 e 120cv, entrambi con una coppia massima di 172Nm disponibile già a 1.500 giri.

Per i motori 1000 e 1200 da 100 cv è previsto il cambio manuale a 5 rapporti mentre per tutti gli altri modelli il cambio manuale sarà a 6 rapporti. Nessuna novità al momento per un eventuale cambio automatico o robotizzato.

Raffaele Landolfi

Consulente informatico, Social Media Manager e Copywriter. Supporto aziende nel loro rapporto con il Web e nel tempo libero scrivo di web marketing e supereroi sul mio blog.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*