Nuova Dacia Dokker 2016: prezzi, consumi, motori

Il furgoncino Dacia Dokker emerge per capacità di carico, ma non per dotazione e qualità dei materiali. Ecco prezzi, consumi e motori.

dacia dokker

Dacia Dokker è un veicolo multispazio, cosidetto MPV, che ha un grande rapporto spazio – prezzo e ricalca le forme di un furgoncino, utile per coloro i quali hanno in mente di trasportare oggetti anche piuttosto ingombranti accontentandosi di un mezzo senza troppe pretese.

Prezzo di listino Dacia Dokker: a partire da 9.900 euro

A seconda dell’allestimento è possibile avere Dacia Dokker a diversi prezzi, a partire da € 9.900 per la versione 1.600 benzina, per arrivare a € 12.600 sempre stando nelle motorizzazioni benzina, mentre le più vendute e appetibili motorizzazioni a gasolio partono da € 11.700 per arrivare a € 13.100. Come è ben noto il listino Dacia non prevede sconti quindi le concessionarie venderanno a partire da questo pezzo a cui poi dovranno aggiungersi eventuali optionals. Quasi 15 mila euro servono per la versione a gas.

assicurazione auto

Dacia Dokker 2016: le caratteristiche

Le dimensioni del furgoncino sono di 436 cm di lunghezza, 175 cm di larghezza, e 181 cm di altezza, con una capacità di carico che varia tra 800 e 3000 litri. L’auto è garantita 3 anni e consente anche il trasporto di 5 persone.

La concezione è tipica dei veicoli che devono avere capacità di carico e infatti è prevista la portiera scorrevole al posteriore, agevolando anche l’inserimento nell’abitacolo di persone o oggetti, configurabile anche modificando le posizioni dei sedili. Il portellone e la soglia di carico sono decisamente ben posizionati e agevoli, ma le plastiche però sono economiche e l’estetica non è certo ricercata.

Addirittura nella versione base non sono presenti alcuni accessori basilari come ad esempio la regolazione del volante oppure quella del sedile, manca anche la chiusura centralizzata e anche le barre sul tetto, infatti se si richiedono questi accessori il prezzo sale e non poco rispetto ad altre vetture e quindi sarebbe meglio orientarsi subito sulla versione più completa della Dacia Dokker.

Il veicolo ha una certa rumorosità soprattutto quando si viaggia in autostrada dove il rumore dell’aria si somma a quello emanato dal motore e dal rotolamento delle ruote; inoltre è una delle poche vetture che ha il controllo di stabilità opzionale. Attenzione quando si effettuano manovre di retromarcia perché la visibilità posteriore non è certo agevolata dal portellone, ma in compenso l’abitacolo è piuttosto luminoso grazie anche alle ampie superfici vetrate. Non si gode certo di ottimo confort però essendo un furgoncino ideato per il trasporto oggetti le sospensioni non si comportano certo male.

Dacia Dokker 2016: i motori

Le motorizzazioni presenti sono tre: due a gasolio e una a benzina. Le prime hanno una cilindrata di 1500 cc e si dotano di 75 cavalli oppure 90 cavalli nelle versioni un po’ più spinte, mentre gli allestimenti a benzina prevedono una cilindrata di 1.6 litri con 102 cavalli; sono tutti motori Euro 6 e consentono una velocità massima di 170 km ora se il motore è a benzina mentre quello a gasolio spinge l’auto  tra i 150 e i 160 km\h. Vi è anche una motorizzazione 1.2 a gas.

Dacia Dokker 2016: i consumi

I consumi della Dacia Dokker variano a seconda del tipo di motore e per quanto riguarda il benzina si ha una percorrenza media che varia tra i 13 e i 15 km litro mentre per quanto riguarda le motorizzazioni a gasolio si viaggia con una media di 17-18 km litro, ma ovviamente molto dipende dalla quantità di carico dato che a pieno veicolo i consumi si ridurranno.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*