Bollo auto: calcolo, scadenza, sanzioni, prescrizione e abolizione

Il bollo auto conviene pagarlo entro la scadenza per non incorrere in multe e sanzioni. Vedremo assieme come calcolare il bollo auto, quali sono le modalità di pagamento e quando va in prescrizione. nel prossimo futuro sarà abolito?

bollo auto

Bollo auto

Nonostante sia conosciuto come “bollo di circolazione“, il bollo auto non è una tassa sulla circolazione dei veicoli, ma una tassa sulla proprietà: pertanto il proprietario è tenuto a pagarla anche se non utilizza il mezzo.

Pagamento bollo

Il bollo auto può essere pagato senza maggiorazioni fino all’ultimo giorno del mese successivo a quello di scadenza. Ad esempio il bollo in scadenza a marzo 2015 dovrà essere pagato entro il 30 aprile 2016. Questo in linea generale poiché le regioni hanno discrezionalità sulla proroga.

Calcolo bollo auto

Il Costo del bollo auto varia a seconda della potenza del veicolo – espressa in KW, si può trovare sul libretto di circolazione al punto P2 – e della classe ambientale del veicolo. Quindi, a parità di kW un’auto Euro3 pagherà di più di una Euro5. In questo articolo trovi tutti gli approfondimenti in merito Calcolo bollo auto: come conoscere l’importo da pagare

Per individuare l’importo corretto da pagare devi moltiplicare il numero di KiloWatt (senza i decimali) per la tariffa della regione di residenza oppure utilizzare il servizio online gratuito messo a disposizione dall’ACI oppure dall’Agenzia delle Entrate (disponibile dal lunedì alla domenica dalle ore 7.00 alle ore 24.00 e non è consentito per i residenti della provincia autonoma di Bolzano).

Per procedere all’identificazione dell’importo sarà sufficiente inserire i dati della propria vettura come, ad esempio, numero di targa e regione di residenza.

Dove effettuare il pagamento del bollo auto

È possibile effettuare il pagamento del bollo auto nelle sedi ACI, tramite il servizio online Bollonet di Aci, negli uffici postali, dai tabaccai convenzionati con Banca ITB e quelli del circuito Lottomatica, presso le agenzie di pratiche auto, in modalità ATM (sportello Bancomat) e mediante i servizi di internet banking. Sono previste delle commissioni, ecco le specifiche regione per regione:

bollo auto
* tabaccai convenzionati con Banca ITB
** €1,50 per riscossioni postali on-line collegate agli archivi delle tasse automobilistiche
*** solo nei punti di riscossione ubicati sul territorio provinciale
**** per pagamenti effettuati presso Intesa San Paolo e Banca Popolare di Sondrio il servizio è gratuito

Bollo auto: calcolo, scadenza, sanzioni, prescrizione e abolizioneBollo auto: calcolo, scadenza, sanzioni, prescrizione e abolizione http://bit.ly/29YIdWP via @6sicuro

Esenzione bollo auto

La Legge di stabilità 2015 ha introdotto un’importante novità: le auto elettriche per i primi cinque anni dall’immatricolazione godranno dell’esenzione del pagamento del bollo auto.

L’esenzione è inoltre concessa ai disabili qualora siano intestatari del veicolo oppure se risultano essere “a carico dal punto di vista fiscale” del proprietario del mezzo.

Perdita di possesso dell’auto, cosa fare con il bollo auto

In caso di furto, demolizione, fermo amministrativo, confisca, truffa (quando l’auto, in altre parole, non è più tua) devi dichiarare la perdita di possesso. In questo modo comunichi al PRA l’indisponibilità del veicolo e si interrompe l’obbligo del pagamento della tassa automobilistica.

Puoi effettuare una pratica di perdita di possesso – presentando un certificato di proprietà – in tutti gli sportelli PRA provinciali, negli gli uffici Aci e nelle agenzie di pratiche auto.

L’art. 5 del D.L. n. 953/1982 esclude l’obbligo di pagamento del tributo a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello in cui è stata effettuata l’annotazione della perdita del possesso (anche temporanea) al PRA, indicazione indispensabile a tale fine. In caso di mancanza di attestazione della indisponibilità del veicolo si può ricorrere anche ad una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.

Le sanzioni per il ritardo del pagamento

Se hai dimenticato di pagare il bollo auto, potresti eseguire un ravvedimento operoso, ovvero un sistema che permette all’utente di rientrare in regola autonomamente pagando una sanzione inferiore. Il ravvedimento operoso può essere fatto se la regolarizzazione del ritardo avviene entro i 12 mesi successivi alla data di scadenza del bollo, altrimenti non ha più motivo di esistere e verrà applicata una multa.

Se decidi di pagare il bollo auto, oltre all’importo originario dovrai aggiungerci le sanzioni e gli interessi fissati dalla legge, tieni conto che potrebbero variare di regione in regione e ogni anno le ritoccano. Ecco uno schema che ti può essere utile per calcolare l’importo da pagare:

Importo bollo auto originario + Sanzioni + Interessi

  • Le sanzioni invece variano in base ai giorni di ritardo
    • Entro 14 giorni
      sanzione pari allo 0,1% per ogni giorno di ritardo
    • Dal 15° al 30° giorno
      sanzione pari all’1,5% dell’importo originario della tassa automobilistica
    • Dal 31° al 90° giorno
      sanzione pari all’1,67%  dell’importo originario della tassa automobilistica
    • Dal 91° giorno a 1 anno
      sanzione pari al 3,75% dell’importo originario della tassa automobilistica
    • Oltre 1 anno
      sanzione pari al 30% della tassa dovuta oltre gli interessi moratori da calcolare per ogni semestre di ritardo (fino al 30/06/2003 2,5%, dal 01/07/2003 al 31/12/2009 1,375% e dal 01/01/2010 1%)

Gli interessi sono maturati giorno per giorno, questa è la tabella di riferimento.

pagamento bollo auto interessi legali
fonte ACI

Prescrizione bollo auto

La prescrizione, disciplinata dal Codice Civile art. 2934 e segg., è il mezzo che l’ordinamento giuridico prevede per l’estinzione dei diritti nel caso in cui il titolare non li eserciti entro i termini stabiliti dalla legge.

In caso di mancato pagamento del bollo auto Equitalia può inviare una cartella esattoriale. Fai attenzione all’anno di competenza del bollo e quanto ti viene inviata la comunicazione di pagamento. Per quanto riguarda le tasse automobilistiche non corrisposte, il termine entro il quale cade in prescrizione il diritto al recupero delle stesse è il terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il versamento, ovvero al 31 dicembre del terzo anno successivo a quello del mancato pagamento. Passato tale termine, il mancato pagamento cade in prescrizione.

Facciamo un esempio pratico? Ricevi oggi, 20 Luglio 2016, una richiesta di pagamento di un bollo auto che avresti dovuto pagare ad agosto 2013. È un bollo caduto in prescrizione? La risposta è no, andrà in prescrizione in 31 Dicembre 2016. Per maggiori informazioni leggi questo articolo Bollo Auto non pagato: tempi di prescrizione

Abolizione bollo auto

Sembra questa l’intenzione del Governo, un sogno che si avvera? Quella sul possesso dell’automobile è una delle tasse più odiate dagli italiani, basta guardare la percentuale di evasione: ad oggi è al 12%, inferiore solo a quella del Canone Rai (27%) probabilmente risolto con l’addebito in bolletta. Considerando che ogni famiglia possiede almeno un’auto, abolire il bollo auto significherebbe arrivare nel portafoglio di ogni famiglia italiana. Per il momento nulla è stato attuato, staremo a vedere. Nel frattempo è stata depositata una proposta di legge che prevederebbe la sostituzione del bollo auto con un aumento delle accise sulla benzina. L’aumento proposto dal movimento di Flavio Tosi Fare! è di 15 centesimi, che si andrebbero ad aggiungere al costo attuale della benzina, che come sai non è mai stabile, ma oscilla a causa delle fluttuazione del prezzo del barile.

Pagamento bollo per le auto storiche

La Legge di stabilità 2015 ha cancellato quello che veniva chiamato “mini bollo“, i proprietari di auto e moto storiche con data di immatricolazione compresa tra 20 e 30 anni fa non potranno infatti più beneficiare di questa agevolazione ma saranno tenuti a pagare il “normale” bollo auto.  Potranno invece continuare a usufruire delle agevolazioni i proprietari di auto storiche con età superiore ai 30 anni.

Le Regioni che hanno accolto favorevolmente l’introduzione di questa normativa sono: Abruzzo, Campania, Calabria, Lazio, Liguria, Molise, Puglia, Umbria, Valle D’Aosta, la Provincia Autonoma di Trento, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Marche, Sardegna.

Per fare chiarezza sull’argomento è intervenuto il presidente dell’Automobil Club Italia (ACI) Angelo Sticchi Damiani:

“Il Governo è dovuto intervenire di fronte alla confusione che stava compromettendo il futuro delle auto d’epoca l’ACI sta ora sollecitando misure correttive che tutelino le poche auto ultraventennali veramente storiche di fronte alle tante, troppe, auto vecchie. La lista chiusa dell’Aci di modelli ultraventennali universalmente riconosciuti storici è un primo strumento già a disposizione della Conferenza delle Regioni, di tutte le istituzioni e più in generale di tutti gli interlocutori degli automobilisti, a cominciare dalle assicurazioni che dispongono finalmente di un riferimento univoco per distinguere un’auto storica da un vecchio catorcio pericoloso ed inquinante. La lista può comunque essere aggiornata e modificata”.

Ecco l’elenco dei modelli di interesse storico fornito da ACI.

nota

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Stategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

185 Commenti

  1. Avatar
    alessandro ottobre 25, 2013

    l’ex Bollo aveva quasi una giustificazione,
    per entrare in europa lo stato lo ha dovuto togliere
    ma ha tolto solo la parola bollo e chiamarla tassa di possesso:
    (Tu hai? allora paga) (tu non hai? ok non paghi)
    Non basta l’iva che si paga per acquistare un veicolo e la benzina costosissima ma vogliono il resto su tutto.
    Non parliamo di altro non basterebbero 10000000 di pagine per dire cosa penso di tutto.
    Italiani vi auguro una Buona Vita :-((((( almeno spero ma forse la avranno solo i parlamentari e i loro figli.

    Rispondi
  2. Avatar
    giancarlo dicembre 04, 2013

    quanto tempo deve passare perché un bollo non pagato vada in decadenza?
    Se arrvano delle richieste di pagamento e le ignori il tempo che si conteggia per la decadenza resta sempre dal giorno della scadenza del bollo o riparte dalla data dell’ultimo avviso ricevuto?
    grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo dicembre 04, 2013

      Ciao Giancarlo,
      il termine entro cui va in prescrizione il diritto dell’amministrazione al recupero delle tasse automobilistiche non corrisposte é il terzo anno successivo a quello in cui doveva avvenire il versamento,
      ovviamente tale conteggio si ferma appena ricevi una cartella di riscossione.

      Rispondi
      • Avatar
        SIMONE ottobre 05, 2015

        IL TERZO ANNO COSA SIGNIFICA. 3 ANNI DALLA DATA DI SCADENZA O DALLA DATA IN CUI SI DEV FARE IL PAGAMENTO? MI E’ ARRIVATA UNA CARTELLA IN STTEMBRE 2015 PER MANCATO PAGAMENTO BOLLO 07/2013 CHE OVVIAMENTE SI DOVEVA PAGARE A LUGLIO 2012. POSSO FARE RICORSO?

        Rispondi
        • Avatar
          Salvatore Russo ottobre 06, 2015

          Ciao Simone,
          eddai è scritto nell’articolo e faccio pure un esempio 🙂
          Dal terzo anno successivo a quello in cui avresti dovuto eseguire il pagamento, quindi se stai parlando del bollo di luglio 2012 andrebbe in prescrizione dopo tre anni, quindi 31/12/2015.
          Se invece ti riferisci al bollo del 2013 (come indica la cartella) andrebbe in prescrizione il 31/12/2016. In entrambi i casi la cartella ti è arrivata nei termini ed il pagamento del bollo auto non è prescritto

          Rispondi
  3. Avatar
    michele gennaio 15, 2014

    Dal giugno 2013 è possibile pagare anche tramite bonifico bancario (modalità confermata anche dall’ACI della mia regione (Emilia Romagna): perchè non inserite anche questa possibilità nell’elenco?

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo gennaio 15, 2014

      Ciao Michele,
      ti ringrazio per l’ottima informazione. Peccato che sul sito dell’ACI non ci sia nessun riferimento in merito, spulcerò sui siti delle singole regioni.

      Rispondi
  4. Avatar
    Luigi Sanna gennaio 15, 2014

    Attenzione all’acquisto di auto usate da commercianti: se c’è stata la sospensione della tassa, non è garantito che la Regione (Campania nel mio caso) per cause imperscrutabili non lo recepisca ed il nuovo proprietario paghi in buona fede con decorrenza “sbagliata”; dopo qualche anno si troverà a ripagare la tassa, con tutti i balzelli aggiuntivi, e a non poter recuperare nemmeno quanto versato perchè prescritta la possibilità di chiedere il rimborso. Sul sito Agenzia delle Entrate i dati non sono allineati con quelli regionali, che pare siano coperti da “TOP SECRET”, con buona pace della TRASPARENZA.
    I malevoli dicono che, avendo esternalizzato a percentuale la gestione, qualcuno ci MARCI PESANTE.

    Rispondi
  5. Avatar
    nunzio nunzio gennaio 15, 2014

    Un iscritto aire che però ha un auto in Italia deve comunque pagare il bollo? Ed eventualmente a sue regione deve essere attribuito visto che il tutto e’ basato sulla regione di appartenenza.

    Rispondi
    • Avatar
      Giuseppe febbraio 02, 2016

      Ciao, hai avuto risposta a questa domanda? Ho lo stesso problema e nessuno sa dare risposte certe… E’ davvero frustrante voler pagare e non trovare nessuno che ti sappia dire come farlo in modo corretto. Spero tu abbia avuto piu’ fortuna. Grazie

      Rispondi
  6. Avatar
    Vasco Magno gennaio 15, 2014

    Ma perchè ci inviano sempre la comunicazione della quota di versamento solamente gli ultimi giorni del mese ultimo utile per il pagamento? Vogliono sicuramente che incappiamo in qualche infrazione, in modo da spillarci anche i pochi spiccioli che ci sono rimasti. E voglio vedere se non pagi, anche se stai morendo di fame i soldi li vogliono per andarseli a spendere con le “escort”. Devono pregare che non arrivi una guerra, perché i miei nemici li ho già individuati.

    Rispondi
    • Avatar
      Danilo settembre 01, 2015

      Se sai che il bollo ha una scadenza, perchè non te lo segni sul calendario cosi lo paghi e amen?

      Rispondi
  7. Avatar
    giuseppe gennaio 15, 2014

    Sono disoccupato da oltre due anni e mezzo non riesco a trovare lavoro anche per un problema di età ho tentato di tutto ma non trovo lavoro.
    In passato ho diretto diverse imprese di costruzioni come tecnico, poi s’un tratto finisce tutto e diventi un ombra.
    Sei vivo solo per pagare, bollo auto, tv., spazzatura, acqua, gas, luce, ici, imu e quant’altro.
    Ma se uno non ha neanche un centesimo neanche per mangiare come fa?, si deve per forza ammazzare? Non c’è pietà, perché non accertano che l’individuo non ha reddito da tre anni invece di applicare more, sovrattasse, interessi, e quant’altro.
    Ditemi come uscire da questo incubo.

    Rispondi
  8. Avatar
    Gigi gennaio 16, 2014

    Ho preso un’auto, con scadenza bollo 31/12/2013, che era in Toscana, l’autosalonista, che risiede in Campania, se l’è intestata il 02/01/2014, e poi ha fatto il passaggio al sottoscritto, in Puglia, il 07/01/2014.
    Penso che io debba pagare, la tassa, alla regione Puglia, ma non sono molto sicuro; voi che parere avete?

    Rispondi
  9. Avatar
    Salvatore Giuseppe gennaio 16, 2014

    Bongiorno ho comprato una fiat grande punto nel 2007
    A benzina nel 2008 l’ho trasformata a gpl ma continuo a
    Pagare il bollo auto. E’ corretto che io debbo pagare il
    Il bollo solo perché e stata trasformata dopo. Distinti saluti.

    Rispondi
  10. Avatar
    ALBERTO gennaio 18, 2014

    VORREI SAPERE : IN CASO DI ACQUISTO DI AUTO USATA, LA DATA DI PAGAMENTO DELLA TASSA è ALLA SCADENZA DI QUELLA PAGATA DAL PRECEDENTE PROPRIETARIO OPPURE DEVE ESSERE PAGATO SUBITO ?

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo gennaio 20, 2014

      Ciao Alberto,
      vedo che ti piace il maiuscolo…
      In merito alla tua domanda:
      – se l’auto l’hai acquistata da un privato, devi seguire le scadenze del vecchio proprietario.
      – Se hai acquistato l’auto da un concessionario che ha attivato il regime di interruzione dell’obbligo di pagamento del bollo, la scadenza del bollo dovrà essere collegata alla data della compravendita e il bollo andrà pagato entro la fine del mese della data di autentica di compravendita del veicolo, praticamente come se fosse un auto nuova.

      Rispondi
      • Avatar
        Orazio Russo settembre 01, 2015

        Si segue le scadenze del vecchio proprietario ma nel mio caso scadenza 30/04/2015 me la intesto oggi 1/9/2015 pago da aprile che non era mia o da settbre data dellatto di acquisto auto comprata da privato puglia

        Rispondi
        • Avatar
          Salvatore Russo settembre 03, 2015

          Ciao Orazio, paghi da aprile

          Rispondi
  11. Avatar
    mario gennaio 29, 2014

    ho rottamato la macchina a gennaio, scadenza bollo dicembre più un mese di proroga per pagare il bollo fine gennaio . devo pagare il bollo per tutto l’anno

    Rispondi
  12. Avatar
    Andrea gennaio 30, 2014

    La mia domanda, da quando il bollo auto è diventata una tassa sul possesso, è quanto sia legittimo richiedere, come tassa sul possesso di un bene.
    Mi spiego: come tassa di circolazione, nulla ostava al richiedere qualsiasi cifra, essendo la tassa, legata alla circolazione del veicolo, quindi non potevamo protestare più di tanto.

    Ma, ora che parliamo di possesso, la tassa dovrebbe essere proporzionata, come ogni tassa, al reale valore del bene.
    Invece, specialmente per veicoli non nuovissimi, essa arriva a percentuali sproporzionate, in relazione alle altre tasse.

    Nel mio caso (Lazio, Euro2, 77 Kw se non erro) siamo sui 250 Euro, ma la mia auto, del 1999, vale non più di 50 Euro, secondo le assicurazioni.
    Quindi abbiamo una tassa del 500% sul valore (probabilmente anche superiore).

    Su questi presupposti, si potrebbe richiedere un ricalcolo delle tasse di possesso, in modo che sia più equo? Ci sarebbero i termini per una class action?

    Rispondi
  13. Avatar
    Dante gennaio 30, 2014

    Il Bollo Auto è una delle più grandi ladrate dello Stato…è una vergogna…Per circolare liberamente con la macchina,devo(dobbiamo noi italiani) pagare ogni anno una tassa di possesso!!!Su una cosa (macchina),che abbiamo comprato,pagato,è gia nostra,però dobbiamo comunque pagare ogni benedetto anno questa “tassa di possesso”…un’altra genialata dello Stato…non se ne può più…non ne posso più…

    Rispondi
  14. Avatar
    Lidia gennaio 30, 2014

    Salve, ho rottamato la mia auto a dicembre del 2012 e non ho pagato il bollo del 2011 e del 2012. Se dovesse arrivarmi qualche cartella di pagamento posso non pagare visto che l’auto è già stata cancellata dal PRA? oppure rischio che mi fanno il fermo amministrativo in una nuova auto che ho acquistato nel dicembre del 2012 e di cui ho pagato il bollo?

    Rispondi
  15. Avatar
    Giovanni febbraio 13, 2014

    E’ giusto pagare il bollo a una moto del 92 che stà sempre ferma in garage da oltre 15 anni?

    Rispondi
  16. Avatar
    vince68 febbraio 18, 2014

    ho una moto morini 350 del 1992 … il bollo devo pagarlo o è già storica / d’epoca ???

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo febbraio 18, 2014

      Ciao,
      se mi indichi la regione posso essere più preciso

      Rispondi
  17. Avatar
    ermanno febbraio 18, 2014

    posseggo un’auto la cui tassa scadeva nel settembra del 2013non l’ho pagata perchè dal 1/01/2014 è diventata auto d’epoca certificata ASI modoficandosi cosi il regime fiscale.Sono disponibile al pagamento del rateo da Ottobre a dicembre 2013 è possibule secondo voi o dovro pagarlo anche per i mesi del 2014?? non mi pare corretto che io non possa godere dell’agevolazione fiscale che mi compete del 1/12014 grazie cordiali saluti.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo febbraio 18, 2014

      Ciao Ermanno,
      che io sappia, non è possibile eseguire il rateo. Indicami la regione che spulcio nelle scartoffie!

      Rispondi
  18. Avatar
    ermanno febbraio 20, 2014

    Grazie per l’attenzione,la mia regione è l’emilia romagna grazie ancora ciao

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo febbraio 21, 2014

      Ciao Ermanno,
      per me inizierai ad usufruire del pagamento forfettario dall’anno prossimo, come indicato qui Veicoli Storici
      Comunque puoi contattare l’ACI della tua Regione per maggiori informazioni: tel. 199 727474 oppure infobollo@emiliaromagna.aci.it

      Rispondi
  19. Avatar
    graziano febbraio 25, 2014

    scusate l’intrusione….qualcuno sa la normativa che riguarda la prescrizione del bollo auto in liguria?…è di tre anni?..grazie

    Rispondi
  20. Avatar
    Paolo marzo 24, 2014

    Ho comprato nel marzo 2013 un’auto del 2010 con 199kW. La regione Piemonte mi ha inviato l’avviso per il pagamento con tutti i dati auto e la cifra da pagare di 641€. Oggi mi è venuto il dubbio che in quella cifra non fosse conteggiato il superbollo. E’ possibile che arrivi dalla regione un avviso con la cifra sbagliata? Grazie.

    Rispondi
  21. Avatar
    ivan aprile 14, 2014

    salve avrei un paio di quesiti a riguardo alla tassa di possesso dell auto.
    1)possedendo l auto ancora nel 2014 ma in procinto di venderla adesso nel mese d aprile non avendo ancora pagato la tassa del 2014 volevo sapere se andrò a pagare la tassa per intero o se paghero solo i mesi effettivi in cui sono stato il possessore del auto?
    2)se acquisto una auto da un privato sempre nel 2014 e il vecchio proprietario ha pagato la tassa di possesso del 2014 io che sono l acquirente dovrò pagare nuovamente la tassa 2014 o andrò a pagare la tassa a partire dal 2015?
    grazie.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo aprile 15, 2014

      1) non ti spetta nulla, ed il motivo è spiegato nel punto 2
      2) se l’acquisto viene dopo la data ultima di pagamento del bollo auto, si spetta al vecchio proprietario e tu devi pagarla dall’anno successivo.

      Rispondi
  22. Avatar
    brunella aprile 23, 2014

    Gentile Salvatore, vorrei esporle la mia situazione per un parere in merito all’applicazione del regime di sospensione (acquisto di auto usata/ demolizione/ pagamento bollo). Preciso che risiedo in Regione Campania . Ho fatto demolire nel settembre 2011 la mia auto, acquistata usata nel 2004. La decorrenza del bollo è sempre stata da agosto ad agosto, come risulta da tutti i pagamenti che conservo: sanzioni lievi mi sono state applicate laddove invece di settembre è capitato che abbia pagato la tassa a novembre. Il mio caso è simile a quello del Sig. Luigi Sanna: pare che io abbia pagato sempre con decorrenza sbagliata – anche se sui cedolini di pagamento non vi è l’applicazione di nessuna sanzione, tranne nei casi di cui sopra. Adesso a distanza di quasi tre anni dalla demolizione del veicolo la Regione Campania pretende il pagamento un bollo che io non ritengo di dover pagare, visto che alla data di demolizione ero nei tempi giusti (il veicolo è stato demolito a settembre 2011, il pagamento del bollo copriva, come sempre, da agosto ad agosto e ci avevano detto all’epoca che se avessimo fatto demolire il veicolo entro il mese successivo dalla data di scadenza del bollo sarebbe stato tutto in regola). Alla mie rimostranze la blesa tiritera del call center è che conta la prima data di immatricolazione del veicolo – febbraio 1996 – e che in virtù di ciò i miei pagamenti sono sempre stati sbagliati. Alle mie proteste riguardo le mancate sanzioni (se ho sbagliato nel corso degli anni perché non mi avete applicato le giuste sanzioni? Avvertito? Fatto pagare alla data giusta?) mi è stato risposto “non è stata estratta la sua targa, in parole povere deve pagare senza se e senza ma”. Tuttavia il “ma” potrebbe essere “l’applicazione del regime di sospensione” da parte del commerciante che mi ha venduto l’auto, ormai dieci anni fa. Il punto è che non è più possibile parlare con questa persona causa decesso e chiusura dell’attività. La mia domanda è questa: come si può sapere se questo commerciante che mi ha venduto l’auto ha applicato il regime di sospensione ? Esiste un pubblico registro al quale anche i cittadini possono accedere per avere tali informazioni per potersi tutelare?

    Grazie.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo aprile 25, 2014

      Ciao Brunella,
      mi spiace per le tue disavventure, comunque la data di pagamento era effettivamente sbagliata. Sinceramente non capisco cosa intendi per “regime di sospensione” forse intendi “Sospensione del bollo auto per rivendita” dato che parli del concessionario, a parte i termini utilizzati come potrebbe esserti utile? Cosa c’entra?

      Rispondi
  23. Avatar
    Sonia maggio 08, 2014

    Buonasera,
    approfitto della sua gentilezza per chiederle un chiarimento. Abito in Friuli Venezia Giulia. In data 12 gennaio 2011 la mia vecchia auto è stat demolita. L’agenzia delle entrate mi ha mandato un sollecito di pagamento (con relative sanzioni) del bollo che non ho pagato. Devo pagare? Perchè in concessionaria dove ho consegnato l’auto mi dicono che non devo farlo perchè la radiazione è avvenuta prima del 31 gennaio e questa è una regola valida nella nostra regione… La ringrazio moltissimo per l’aiuto.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo maggio 12, 2014

      Ciao Sonia,
      il bollo dell’auto rottamata era già scaduto quando l’hai demolita?

      Rispondi
  24. Avatar
    lorena maggio 12, 2014

    salve volevo un informazione e arrivata una raccomandata dal agenzia del entrate che dovrei pagare il bollo 2011 scadenza del bollo e stata 31 gennaio 2011 ma io dopo un incidente o deciso di togliere le targhe e le o tolte il 25 gennaio 2011 .devo fare ricorso o devo pagare ? grz

    Rispondi
  25. Avatar
    carla maggio 13, 2014

    regione sardegna! Nel 2011 ho pagato un bollo con un importo inferiore. Ho ricevuto la lettera da parte dell’agenzia delle entrate e loro dicono che devo pagare gli interessi e le sanzioni sull’intero importo del bollo non sulla differenza. Che sarebbe dieci euro.Dicono sia la legge!. Ho sbagliato solo di dieci euro in meno e secondo loro devo pagare interessi su un bollo di 123.20?

    Rispondi
  26. Avatar
    anna maria maggio 26, 2014

    Buongiorno,
    è possibile che io abbia pagato il bollo auto con scadenza apr.2013 (ho la ricevuta) e non abbia pagato quello con scadenza apr. 2012 (non ho la ricevuta)? non mi avrebbero detto che c’era un anno non pagato?. Grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo maggio 26, 2014

      Ciao Anna Maria,
      è possibile pagare il 2013 non avendo pagato il 2012.

      Rispondi
  27. Avatar
    giuseppe maggio 29, 2014

    tassa scadenza aprile 2014 vendita programmata a giugno 2014 e’ possibile pagare solo 2 mesi

    Rispondi
  28. Avatar
    Deborah giugno 02, 2014

    Buongiorno,
    prima di rivolgermi all’ACI vorrei chiedere a Lei.
    Fino a settembre ho abitato nelle Marche (ho una Punto Evo da 3 anni), nel settembre 2013 ho cambiato residenza in Lombardia.
    il bollo mi è scaduto ad Aprile ed avevo tempo fino a Maggio 2014 per pagarlo.. Sono andata in una tabaccheria, sempre qua in Lombardia, ma mi dicono che non riescono a trovare la mia targa.. mi è arrivato il tagliandino da applicare sul libretto ma devo fare qualche altra procedura? è possibile che siano in ritardo con il calcolo del bollo?

    Grazie

    Rispondi
  29. Avatar
    Danilo giugno 13, 2014

    Buongiorno,mi è arrivato oggi un atto di accertamento relativo alla tassa automobilistica 2011 dovuta entro il 31 gennaio che non ho pagato, ho da poco rottamata l’auto,volevo sapere se alla data di oggi 13 giugno 2014, la tassa è caduta in prescrizione o se invece devo pagare? Grazie dell’attenzione

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo giugno 13, 2014

      Ciao Danilo,
      è da pagare

      Rispondi
  30. Avatar
    Danilo giugno 13, 2014

    Se nn pago cosa possono farmi visto che l’auto è già rottamata?

    Rispondi
  31. Avatar
    giuseppe giugno 15, 2014

    Buongiorno e buona domenica ; avrei da porre una domanda relativamente al solito bollo auto. La situazione é la seguente: mi appresto a ritirare l’auto di mio fratello , purtroppo prematuramente scomparso , non volendo vendere ne rottamare la mia e tenendola sempre chiusa nel box , senza più usarla , c’è un modo x non pagare il bollo e ricominciare a pagarlo se in un futuro decidessi di rimetterla a nuovo e riusarla ? Grazie e cordiali saluti a tutti.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo giugno 16, 2014

      Ciao Giuseppe,
      mi spiace per tuo fratello, in merito al bollo l’unico modo è perderne il possesso oppure affidarla ad una concessionaria per la vendita.

      Rispondi
  32. Avatar
    Francesco giugno 17, 2014

    Ciao,
    scadenza bollo aprile, ultima data utile per il pagamento 4 giugno (per via di sabati e festività varie).

    Atto di vendita fatto in comune il 15 maggio e trascrizione al PRA il 10 giugno. Sul cdp rilasciato all’acquirente compare la data del 10 giugno.

    A chi spetta il bollo per legge? nel senso l’ade a chi lo chiede/chiederà?
    Grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo giugno 18, 2014

      Ciao Francesco,
      per me a te

      Rispondi
  33. Avatar
    Pagnini oreste giugno 18, 2014

    Salve. Mio fratello lo scorso anno ha acquistato auto con IVA agevolata 4x cento. Nel 2013 e’ stata pagata la tassa auto. X il 2014 abbiamo richiesto l’estensione, risultando mio fratello da verbale di accertamento Dell handicap ai sensi della ex l.104/92 portatore di handicap in situazione di gravita’(comma3art.3). La commissione medica segnala che l’interessato e’ portatore di:ridotte o impedite capacità motorie/deambulatorie. X patologia di tipo psichica la valutazione proposta dalCML e’:invalidò con riduzione permanente della capacità’ lavorativa dal 74% al 99%(art.2e13 L.118/71e art.9DL509/88), con perc. Di inv. Del 75% non avendo diritto all’ assegno di accompagnamento essendo tutt’ora lavoratore dipendente non gli è’ stata concessa l ‘esenzione della tassa. Volevo sapere se era tutto regolare. La mia città e’ Torino. Grazie x una sua eventuale risposta. Buona giornata.

    Rispondi
  34. Avatar
    Francesco giugno 19, 2014

    Grazie per la risposta, io sono il venditore, non lo specificato nel messaggio, tu avevi capito che ero io a vendere?
    Ciao

    Rispondi
  35. Avatar
    Pagnini oreste giugno 23, 2014

    Peccato.

    Rispondi
  36. Avatar
    barbara giugno 25, 2014

    buonasera, ho ricevuto una notifica per un bollo non pagato agosto2011 settembre 2012,ho la ricevuta della tabaccheria con scritto agosto 2011 valido 12mesi.premetto che il pagamento è stato fatto il 30 aprile 2012.al callcenter mi hanno detto che la dicitura agosto 2011 valido 12 mesi vuol dire la scadenza .

    Rispondi
  37. Avatar
    vittorio dipalma giugno 27, 2014

    complimenti per il sito e buona sera allo staf sono vittorio dipalma:
    sto acquistando un’auto con il bollo pagato tutto l’anno
    il venditore dice,è io vorrei sapere,se lo stesso bollo posso utilizzarlo io.
    essendo che è una tassa di possesso,lui dice,che questa tassa accompagna la targa,e quindi non c’è bisogno di rifare il bollo fino alla nuova scadenza
    io vi chiedo di documentarmi in merito ringrazio sin’dora
    saluti vittorio dipalma

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo giugno 30, 2014

      Ciao Vittorio,
      grazie mille per i complimenti. Allora venendo alla tua domanda, si puoi usufruire del bollo pagato. In quale regione sei residente?

      Rispondi
  38. Avatar
    piero giugno 30, 2014

    Caro Sig: Russo in data 13/06/2014 mi è arrivato un atto di accedrtamento per un bollo non pagato nel mese di Febbraio 2011.
    Sono passati i tre anni,và pagato ???
    La ringrazio anticipatamente.
    Piero

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo giugno 30, 2014

      Ciao Piero,
      quel bollo andava in prescrizione il 31/12/2014

      Rispondi
  39. Avatar
    luigi luglio 03, 2014

    Salve,
    un mio conoscete che vive in germania vuole cedermi una serie speciale di una panda del 1986.
    Da anni quest’ auto e ferma in garage e non ha circolato.
    Di conseguenza credo chene assicurazione e ne bollo siamo stati pagati da anni.
    Considerando che ho una voglia pazza di averla cosa devo fare? E cosa rischio ?

    Cordialmente Luigi.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo luglio 03, 2014

      Ciao Luigi,
      tu non rischi nulla, se non ha fermi amministrativi puoi acquistarla tranquillamente. Il bollo e l’assicurazione saranno di tua competenza nel momento in cui ne sarai proprietario, non c’entrano nulla quelli passati. Come già detto devi però controllare che non ci siano fermi amministrativi tramite una visura al PRA

      Rispondi
  40. Avatar
    Luca luglio 04, 2014

    Salve,
    ho immatricolato un’auto nuova il 30 giugno 2014.
    Uscito dal concessionario sono andato subito a pagare il bollo all’ACI.
    Come mai ho pagato l’intero importo del bollo ma con scadenza aprile 2015?
    E se la immatricolavo il 1° Luglio era lo stesso o ci “guadagnavo” qualcosa?
    Grazie mille.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo luglio 07, 2014

      Ciao Luca,
      mi serve sapere la regione

      Rispondi
  41. Avatar
    luca luglio 06, 2014

    salve ma dopo aver venduto l ‘auto a un concessionario(con minivoltura no conto vendita e passaggio al pra tutto regolare) per non pagare il bollo si deve comunicare qualcosa o è tutto in automatico? grazie

    Rispondi
  42. Avatar
    luca luglio 07, 2014

    Salve,
    la regione è il Veneto.
    Grazie.

    Rispondi
  43. Avatar
    max luglio 09, 2014

    salve ma dopo aver venduto l ‘auto a un concessionario(con minivoltura no conto vendita e passaggio al pra tutto regolare) per non pagare il bollo si deve comunicare qualcosa o è tutto in automatico? grazie

    Rispondi
  44. Avatar
    vittorio dipalma luglio 15, 2014

    salve Salvatore mi trovo nella regione lazio, grazie di avermi risposto,,,,

    Rispondi
  45. Avatar
    Enrico luglio 22, 2014

    Salve, ho rottamato la mia vecchia auto il 2 maggio 2013, quest’anno mi sono visto arrivare il bollo del 2012 e dell’intero 2013 dalla regione Toscana con annesse sanzioni amministrative
    é giusto pagare tutto l’intero anno 2013 anche se l’auto è stata rottamata a inizio maggio?
    Grazie

    Rispondi
  46. Avatar
    Davide agosto 10, 2014

    ciao Salvatore,
    il giorno 1 giugno 2012 ho acquistato un’autovettura, ed il bollo risultava già pagato, con scadenza 31-ago-12.
    Sono andato a pagare il bollo il giorno 4-9-12 per una validità di mesi 12 ma hanno indicato scadenza AGO12.
    L’anno successivo, sempre a settembre, pago nuovamente il bollo per 12 mesi, e questa volta manualmente (seguendo le indicazioni dello scorso anno) pago inserendo scadenza AGO13.

    Ora che a Settembre dovrò ripagare il bollo, mi hanno fatto venire un dubbio, Sembra che io non abbia pagato il bollo di quest’anno perché nei precedenti avrei dovuto inserire come scadenze AGO13 e AGO14.
    E a settembre dovrei quindi pagare inserendo AGO15.

    Mi dai conferma? Se così fosse, come posso comportarmi?
    Grazie ciao

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo agosto 11, 2014

      Ciao Davide,
      non ho capito se è un dubbio che è venuto a te oppure qualcuno ti ha chiesto lumi.
      Comunque avendo le ricevute dei pagamenti, non ci sono grossi problemi. Chiedi informazioni in merito alla tua posizione all’ACI e in caso di errori, puoi compilare un modulo per la correzione delle date.

      Rispondi
  47. Avatar
    Silvana dicembre 04, 2014

    Buongiorno. Ho acquistato un’auto usata da un privato. La voltura è stata fatta il 5 novembre 2014.
    Da una ricerca, risulta scaduto ad agosto 2014, il bollo. Prossima scadenza, agosto 2015.
    Avendola acquistata, appunto, il 5 novembre, quindi 3 mesi dopo la scadenza, a chi tocca pagare, da agosto 2014 ad agosto 2015???? E’ possibile che mi venga richiesto denaro da parte del vecchio proprietario??? E se non paga, e arrivano multe e verbali, rischio il fermo amministrativo??? Cosa devo fare??? Grazie infinite e buona giornata.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo dicembre 05, 2014

      Ciao Silvana,
      quel bollo non c’entra nulla con te, quel bollo va pagato dal vecchio proprietario e se non dovesse farlo non ti arriverà nulla.

      Rispondi
  48. Avatar
    Fabrizio dicembre 05, 2014

    Salve, ho acquistato un’auto a km 0 immatricolata dal concessionario nel 09/2014, quindi con bollo pagato fino al 08/2015.
    Il problema è che il concessionario è sotto la regione Lombardia mentre io risiedo in Veneto.
    Il bollo che mi ha passato il concessionario è comunque valido? Se non è valido, entro che data devo pagarlo?

    Grazie

    Rispondi
  49. Avatar
    Enzo dicembre 14, 2014

    Salve, io vivo in sicilia e ho acquistato una macchina nuova con immatricolazione 10/12/2014. Quando devo pagare il bollo? Per il 2014 pago una frazione o l’intero importo? e dove va pagato il primo bollo? grazie.

    Rispondi
  50. Avatar
    Gianluca Pietrangeli dicembre 17, 2014

    Salve,
    nel caso di un autoveicolo con due proprietari residenti in regioni diverse a quale delle due regioni e’ dovuto il pagamento della tassa di possesso?

    Rispondi
  51. Avatar
    Nicola dicembre 19, 2014

    Salve, siccome devo chiedere l’esenzione del bollo dell’auto di mio padre perché’ ha la 104 per l’invalidità mi sorge un dubbio in quale sede dell’agenzia territoriale devo presentare la domanda in quanto mio padre risiede nella regione CAmpania mentre l’Auto si trova in Calabria. Grazie

    Rispondi
  52. Avatar
    Andrea dicembre 30, 2014

    Buonasera. Abbiamo un’auto cointestata a due proprietari, uno residente in Lombardia è uno in Veneto.

    Il bollo lo abbiamo sempre pagato per intero in Lombardia ( rispondendo in solido e corrispondendo per intero la tassa ) e ora la Regione Veneto reclama la tassa. È corretto che venga richiesta la tassa da entrambi le regioni ( il mezzo circola solo in Lombardia ).

    Grazie

    Rispondi
  53. Avatar
    raffaella gennaio 08, 2015

    Buongiorno,
    Ho venduto la mia auto con mini voltura a novembre 2013 e il bollo scadeva a ottobre 2013 ( ultimo giorno utile x il pagamento era 30 novembre 2013). Ho a casa l’atto di vendita ecc…
    Mi è arrivato oggi l’avviso di pagamento.. Devo pagare io?

    Regione Lombardia…

    Grazie

    Raffaella

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo gennaio 09, 2015

      Ciao Raffaella,
      per me si, alla scadenza la macchina era ancora tua alla scadenza del bollo

      Rispondi
  54. Avatar
    Adriano gennaio 12, 2015

    Ho acquistato una macchina usata dal concessionario e mi è stato detto che il bollo è pagato fino ad Aprile 2015.
    E’ corretto che io paghi il bollo da questa data o essendo una tassa di possesso devo pagarlo da subito?
    grazie

    Rispondi
  55. Avatar
    Gianluca Pietrangeli gennaio 12, 2015

    Salve,
    nel caso di un autoveicolo con due proprietari residenti in regioni diverse a quale delle due regioni e’ dovuto il pagamento della tassa di possesso?

    Rispondi
  56. Avatar
    laura casagrande gennaio 15, 2015

    posso demolire un auto se non ho pagato l ultimo bollo??

    Rispondi
  57. Avatar
    Giovanni gennaio 22, 2015

    Una mia amica in Liguria ha un fermo amministrativo (senza essere stata avvisata) su un’auto da qualche anno ed al tempo all’ACI le avevano detto che non poteva pagare il bollo per quella situazione. Ora le è arrivata da pagare due anni di bollo più le relative ssnzioni dalla regione sembra per una nuova legge regionale. Ma se il bollo è sul possesso, lei in effetti non ne usufruisce dell’auto (è ovviamente ferma da anni). È giusto che paghi ? Come deve pagare un cosa cui non può usufruire? Al limite, non avrebbero dovuto avvisarla in tempo per evitare che pagasse anche le sanzioni?

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo gennaio 22, 2015

      Ciao Giovanni,
      lo hai detto tu, è sul possesso, non sull’uso, quindi è da pagare che se la macchina è in garage.

      Rispondi
  58. Avatar
    PIER LUIGI PUGLIESE gennaio 26, 2015

    Salve, devo ritirare la nuova auto ad aprile 2015, per la mia attuale auto che darò in permuta devo pagare il bollo per tutto il 2015?
    In attesa di riscontro ringrazio e saluto.

    Rispondi
  59. Avatar
    mario gennaio 27, 2015

    Salve, io dovrei pagare il bollo per lo scooter a febbraio ma oggi mi hanno preso in pieno e distrutto il mezzo
    Visto che lo rottamerò appena finite le perizie assicurative per il bollo devo comunicare io all’aci che non pagherò più il bollo causa rottamazione o viene automatico e comunicano tra loro….Chi li avvisa che io non sono più in possesso dello scooter. … non vorrei trovarmi all’italiana una multa tra 3 anni su un bollo non pagato, grazie della risposta

    Rispondi
  60. Avatar
    Andrea C gennaio 29, 2015

    Ho pagato il bollo sabato scorso, in Posta, ma il sistema mi ha applicato l’esenzione O2 (GPL esclusivo) a cui non ho diritto, nonostatne sul modulo non ne avessi indicata nessuna. L’impiegata mi ha fatto vedere che non poteva correggerla dal suo terminale.Il Sito dell’AGENZIA delle Entrate mi applica pure lui l’esenzione ma – ripeto – vale solo per auto con serbatoio di benzina fino a 15L. La mia regione (Veneto) mi ha mandato il promemoria, invece, con l’importo esatto (quello degli altri anni). Sto tentando di contattare qualcuno in Regione ma non risponde nessuno nè al telefono nè via mail (nonostante il call-center apposito) …. Cosa devo fare per mettermi in regola?

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo gennaio 29, 2015

      ciao Andrea,
      credo proprio quello che stai facendo, contattare la Regione

      Rispondi
  61. Avatar
    Luca P gennaio 30, 2015

    Ho venduto la vecchia macchina ad un rivenditore autorizzato che probabilmente la esporterà il 19 gennaio e ne ho compreta un’altra (gia immatricolata a km 0), il tutto in Lombardia. La Regione mi chiede di pagare la tassa di possesso 2015 sia per la nuova (e mi starebbe anche bene) sia per la vecchia. Se decidessi di non pagare la tassa per la macchina che non ho piu a cosa potrei andare in contro? Equitalia, pignoramenti, ecc…..

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo febbraio 01, 2015

      Ciao Luca,
      se al momento della scadenza del bollo l’auto era ancora di tua proprietà, è certamente di tua competenza. Se non lo paghi, ti sarà sicuramente richiesto.

      Rispondi
  62. Avatar
    Riccardo Micalizzi febbraio 14, 2015

    Egregio Sig.Russo, desidererei che lei mi chiarisse un punto inerente le sanzioni che vengono inflitte a tutti coloro che pagano il bollo auto dopo un mese dalla scadenza. Personalmente e’ la seconda volta che, recandomi all’Aci, mi è stata addebbitata la sanzione pari al 30% dell’importo dovuto! Domanda: ma la sanzione del 30% non viene applicata dopo un anno dalla scadenza del bollo e non entro l’anno dalla scadenza? La ringrazio in anticipo per la sua risposta. Distinti saluti.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo febbraio 19, 2015

      Ciao Riccardo,
      ecco quali sono le sanzioni:
      – entro 14 giorni dalla scadenza: è prevista per ogni giorno di ritardo una sanzione dello 0,2%, a cui vanno aggiunti gli interessi legali giornalieri, la cui percentuale annua è pari al 1%;
      – entro i 30 giorni successivi dalla scadenza: sanzione del 3% in più per ogni giorno di ritardo a cui vanno sommati gli interessi giornalieri calcolati sugli effettivi giorni di ritardo, pari all’1% annuo;
      Se il ritardo è superiore ai 30 giorni ma inferiore ad un anno dalla scadenza, la sanzione passa a 3,75% della tassa originaria a cui vanno sommati gli interessi giornalieri calcolati sugli effettivi giorni di ritardo, pari all’1%.
      Se il ritardo è superiore a un anno dalla scadenza, la sanzione è pari al 30% dell’importo originario, più gli interessi dovuti per ogni semestre maturato di ritardo.

      Rispondi
  63. Avatar
    alessandro febbraio 15, 2015

    Buongiorno volevo delucidazioni in merito:visto che domani vado in dogana commerciale in svizzera e poi porto le carte a un meccanico svizzero per prenotare il collaudo in svizzera e forse riesce a dare l appuntamento per la targa svizzera entro fine febbraio e proprio a fine febbraio mi scade il bollo in italia dovro pagare comunque il bollo se per caso l appuntamento al collaudo in svizzera sfora ai primi di marzo?
    Un altra domanda visto che oggi mi scade anche il tagliando per i primi 4 anni dell auto è vero che ho tempo fino a fine mese per circolare o domani devo prenotare un appuntamento in italia ?Cosi farei tutto in svizzera senza farlo 2 volte in italia e in svizzera.
    Ringrazio Alessandro.

    Rispondi
  64. Avatar
    giancarlo febbraio 18, 2015

    Mia figlia si è trasferita in spagna ( Barcellona) in gennaio 2015 ha rottamato la vettura con consegna dell’avvenuto ritiro. Mi son fatto spedire in Italia targhe libretto di circolazione e certificato di proprietà per radiare la vettura. Mi dicono che senza rottamazione non si può radiare l’auto, cosa devo fare per
    radiarla. Grazie

    Rispondi
  65. Avatar
    gaetano febbraio 19, 2015

    Buon giorno,

    vorrei pagare il bollo per la mia vettura, ho trasferito la mia residenza la scorsa estate tra una città ed un’altra; vorrei sapere se il bollo va pagato in base alla regione di immatricolazione o residenza.
    grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo febbraio 19, 2015

      Ciao Gaetano,
      di residenza

      Rispondi
  66. Avatar
    francesco maggio 09, 2015

    ciao ho un problema. Io e mia moglie a cui sono intestate le due autovetture di proprietà, abbiamo fatto il cambio di residenza a roma e regolarmente sono state dichiarate le due targhe. Infatti dalla motorizzazione civile sono arrivati nella nuova residenza i due adesivi con il cambio di residenza da apporre nei rispettivi libretti di circolazione. Fin qui ok. Quando vado a fare il calcolo del pagamento del bollo auto, o sul sito dell’agenzia delle entrate o su quello dell’ACI, risulta che una è nell’archivio regionale e nazionale del Lazio, l’altra ancora in Calabria.
    A chi mi devo rivolgere per cambiare la situazione?
    grazie mille

    Rispondi
  67. Avatar
    andrea maggio 15, 2015

    A settembre 2012 dovevo pagare il bollo ma l’ho fatto a gennaio 2013 (così come gli anni successivi).

    Ho evaso solo 4 mesi del 2012 ma l’AdE pretende l’intero importo del 2012 (più sanzioni ed interessi) e non un terzo come dovrebbe essere.

    Ci sono riferimenti normativi a sostegno della mia tesi?

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo maggio 18, 2015

      Ciao Andrea,
      sinceramente non mi è molto chiara la dinamica, ma a spanne ti dico che ha ragione l’Agenzia delle Entrate

      Rispondi
  68. Avatar
    Marco maggio 17, 2015

    ho venduto un auto nel dicembre 2010. In questi, giorni mi è arrivato un avviso bonario di pagamento del periodo 2012/2013. Da un controllo presso sportello aci il veicolo risultava essere registrato al pra venduto nel dicembre 2010 ed avere avuto un cronologico di proprietà di altri tre proprietari fino alla data odierna. Cosa devo fare?

    Rispondi
  69. Avatar
    Giuseppe maggio 24, 2015

    Pochi giorni fa ad un mio familiare, gli è stato notificato dall’Agenzia delle Entrate un atto di accertamento, per omesso versamento, dell’addizionale erariale della tassa automobilistica, relativa all’anno 2012 (dovuta entro il 31/05/2012).
    Poiché quest’auto era stata data in conto vendita, ad una S.n.c. di vendita d’auto, che a sua volta l’ha venduta irregolarmente (cioè senza un regolare trapasso).
    La S.n.c. è poi fallita e solo a maggio 2013, tramite il curatore fallimentare del tribunale, il mio familiare ne è rientrato in possesso.
    Chiedo cortesemente se la notifica è nei termini? Se l’auto consegnata in conto vendita è esente dal pagamento dell’addizionale erariale e dalla tassa automobilistica?
    Poiché il mio familiare non ne era in possesso a causa che l’auto stessa era trattenuta dall’acquirente che l’aveva incautamente acquistata, il quale poi ha atteso le disposizioni del curatore fallimentare.
    Quindi anche in quest’ultimo caso, sempre poiché privato del possesso dell’auto, chiedo se il pagamento dell’addizionale erariale e del bollo sono dovuti?
    Mi può consigliare?
    Grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo giugno 09, 2015

      ciao Giuseppe,
      da quanto scrivi il bollo andava pagato entro il 31/05/2012 se in quella data il tuo parente risultava come proprietario dell’auto, il bollo va pagato.

      Rispondi
  70. Avatar
    marco maggio 25, 2015

    Salve, io ho sempre pagato il bollo auto a Maggio, in quanto la macchina è stata immatricolata il 31/3/2006 e il mese di scadenza indicato era Aprile. Ho pagato sempre dal tabaccaio. Oggi quando sono andato mi dice che sono in mora perchè la scadenza non era più Aprile, ma Gennaio e di sentire l’ACI per spiegazione. L’ACI chiamata mi ha detto sommariamente che la scadenza è Gennaio (ma non è chiaro perchè e quando è cambiata) e che devo pagare le more degli ultimi 3 anni per aver pagato in ritardo. Abito in Campania e non ho mai ricevuto una notifica/segnalazione prima.

    Rispondi
  71. Avatar
    toni maggio 30, 2015

    Ciao, mi sono accorto che sto pagando il bollo x 50kw mentre l auto é un 80kw. Mi potresti ad aiutare a capire a cosa fare ora? A chi mi devo rivolgere che sanzione rischio? Premetto che se pur errato ho sempre pagato regolarmente.
    Grazie mille

    Rispondi
  72. Avatar
    charlie giugno 09, 2015

    per il conto dei dieci giorni, si parla di data di immatricolazione (che non conosco)

    coincide con la data di consegna o può essere anteriore?

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo giugno 10, 2015

      può essere anteriore

      Rispondi
  73. Avatar
    Luciano giugno 12, 2015

    Buon giorno, abito a Trieste e nel luglio 2014 ho acquistato una macchina storica del 1972. Ho visto che l’ultimo pagamento della tassa di circolazione era stato fatto per il 2012.
    Per quale periodo devo pagare il bollo? Si paga anche se non si circola? Esiste il pericolo della radiazione del veicolo per mancanza di pagamento anche per le auto storiche?

    Rispondi
  74. Avatar
    linda giugno 15, 2015

    Buongiorno, domanda semplice semplie……
    regione lazio auto: clio aprile 98
    pagamenti bolli in regola fino ad aprile 2016
    la macchina non è proprio “in salute” e temo di doverla cambiare entro aprile 2016…. nel caso, posso richiedere rimborso della tassa di possesso se l’auto va in rottamazione per acquistarne una nuova e/o usata presso una concessionaria?
    grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo giugno 22, 2015

      Ciao Linda,
      la regione Lazio non prevede il rimborso parziale in caso di rottamazione

      Rispondi
  75. Avatar
    Michele giugno 18, 2015

    Buongiorno, sono di Messina, oggi ho ricevuto da parte dell’Agenzia delle Entrate una richiesta di pagamento per un bollo del 2012, l’ auto pero’ e’ stata rottamata ad aprile del 2012, posso chiedere di pagarne una parte ? la somma e’ d 350 euro.
    Grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo giugno 22, 2015

      Ciao Michele,
      il rimborso per rottamazione non è previsto in tutte le regioni (non è previsto in Sicilia) e non puoi comunque richiederlo ora

      Rispondi
  76. Avatar
    Massimo giugno 21, 2015

    Buongiorno,
    abito in Emilia Romagna e il bollo della mia auto scadeva a fine aprile, quindi il pagamento doveva essere fatto entro il 31 maggio. Ora il 29 maggio ho venduto l’auto ad un commerciante con regolare mini passaggio. Il bollo devo pagarlo io o il commerciante??
    Grazie anticipate per la risposta.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo luglio 13, 2015

      Il bollo è dovuto da chi risulta proprietario l’ultimo giorno utile per effettuare il pagamento (ad eccezione della Lombardia dove fa fede il primo giorno utile). In ogni caso, fa fede la data dell’atto di vendita. Ad esempio se il bollo scade a giugno, il bollo successivo deve essere pagato da chi risulta proprietario al 31 luglio. Quindi nel tuo caso il bollo è a carico del nuovo proprietario

      Rispondi
  77. Avatar
    giuseppe giugno 25, 2015

    ho comprato da un privato un’auto usata il 30/012012, il bollo scadeva il 31/12/2011. a chi tocca pagare? a me il venditore aveva detto di aver pagato il bollo, ho ricevuo dall’agenzia dell’entrate ingiunzione di pagamento. grazie per la risposta

    Rispondi
  78. Avatar
    giuseppe luglio 10, 2015

    ho mandato un’emeil giorno 25 giugno d.m. (giuseppe), grazie per averla pubblicata, sono posizionato all’ultimo posto, sarei grato se mi rispondeste al suddetto quesito posto.
    Grazie tante

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo luglio 13, 2015

      Ciao Giuseppe,
      per quanto ci impegniamo, non è possibile rispondere a tutti, inoltre l’articolo contiene tutte le informazioni in merito a questo argomento.
      Ti suggerisco inoltre le prossime volte di riformulare la domanda così da facilitare la possibile risposta.
      Venendo al tuo quesito:
      ho comprato da un privato un’auto usata il 30/01/2012, il bollo scadeva il 31/12/2011. a chi tocca pagare? a me il venditore aveva detto di aver pagato il bollo, ho ricevuo dall’agenzia dell’entrate ingiunzione di pagamento. grazie per la risposta

      La risposta è: il bollo è a tuo carico. Il bollo è dovuto da chi risulta proprietario l’ultimo giorno utile per effettuare il pagamento (ad eccezione della Lombardia dove fa fede il primo giorno utile). In ogni caso, fa fede la data dell’atto di vendita. Ad esempio se il bollo scade a dicembre, il bollo successivo deve essere pagato da chi risulta proprietario al 31 Gennaio. Quindi nel tuo caso il bollo è a carico tuo

      Rispondi
  79. Avatar
    Alessandra luglio 16, 2015

    Spett.le Sig.r Salvatore Russo
    Nel lontano 1999 ho perso il possesso di una macchina, dopo un incidente l’ho lasciata da un benzinaio, che poi è sparito con la macchina, era la mia prima auto e non ero molto esperta sulle procedure, ho fatto la dichiarazione di perdita di possesso l’ACI di Gorgonzola (MI) , con relativi documenti e pagamenti, oggi vengo a scoprire che equitalia mi chiede il pagamento dei bolli arretrati fino ad oggi, entro 5 giorni e facendo una visura ho scoperto che l’automobile al PRA risulta ancora in mio possesso, L’ACI mi aveva consigliato inoltre di non fare la denuncia ai carabinieri, dicendo che con quella dichiarazione di smarrimento non ne avevo bisogno, essendo passati molto più di 10 anni i documenti rilasciatomi non li ho più e non sò ora come muovermi… devo pagare per una colpa non mia??? . In attesa di una gentile risposta porgo i miei più distinti saluti. Alessandra . regione Lombardia

    Rispondi
  80. Avatar
    luigi scafuro luglio 17, 2015

    Buonasera, ho ricevuto una cartella esattoriale nell’anno 2011 per un bollo non pagato nell’anno 2005 ma non ho fatto ricorso. Il 30 giugno 2015 mi è stato notificato un preavviso di fermo amministrativo che richiama la cartella dell’anno 2011. Il preavviso di fermo amministrativo andava emesso entro 3 anni dalla data di notifica della cartella? Grazie
    Luigi

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni agosto 11, 2015

      Ciao Luigi,
      Da quanto scrivi la cartella esattoriale sarebbe dovuta arrivarti entro il 31/12/2008 per cui il bollo del 2005 è caduto in prescrizione.

      Rispondi
  81. Avatar
    vincenzo luglio 18, 2015

    ho acquistato un Fiat Punto Evo 5p dynamic 75cv da ALD il 7 luglio 2015 quando devo pagare il bollo
    Grazie
    Vincenzo

    Rispondi
  82. Avatar
    Alfonso luglio 22, 2015

    Buon giorno,
    ho comprato la macchina nel mese di giugno di quest’anno, quando devo pagare il bollo e con quale scadenza?
    Grazie anticipatamente.

    Rispondi
  83. Avatar
    elena armanetti luglio 23, 2015

    Gentile Salvatore, avrei bisogno della tua esperienza per il seguente caso che mi si è presentato: un mio cliente ha ricevuto un avviso di accertamento da parte dell’agenzia delle entrate per omesso versamento del c.d. superbollo riferito all’anno 2012, per un’autovettura che in realtà è di proprietà della sua ditta individuale che ha come oggetto sociale anche la rivendita di autovetture.
    la macchina è americana, è stata omologata in Germania e immatricolata, per la prima volta in Italia nel 2012, ed è munita di targa di prova. il mio cliente sostiene che la macchina sia esente dal pagamento del bollo e conseguentemente del superbollo ma non ha attivato la procedura per mettere in esenzione la macchina( sostiene che l’ufficio che gli gestì la pratica nel 2012 gli disse che l’esenzione era automatica).
    cosa deve fare? pagare quanto richiesto o impugnare l’atto? c’è speranza che abbia qualche fondamenta la sua versione dei fatti? grazie….

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo agosto 04, 2015

      Ciao Elena,
      l’auto ha più di venti anni?

      Rispondi
  84. Avatar
    daniela P agosto 08, 2015

    Buongiorno, ho scoperto di avere un fermo amministrativo su un’auto defunta che ho mandato alla demolizione adesso e che non possono rottamare, bolli del 2003, 2004 e 2005. di un’auto venduta nel 2005,. abito in piemonte, ma per il pagamento non hanno solo 5 anni x mandare la richiesta di esazione? e io che non ho ricevuto nulla, come faccio a sapere in che data mi hanno spedito le raccomandate che non sono mai arrivate?? devo andare alla GEC??
    Inoltre mia mamma aveva messo l’impianto a gas sull’auto e le avevano detto che era esente bollo x tot anni, invece le sono arrivate delle intimazioni di pagamento per la stessa auto , anni 2004 e 2005.
    Come possiamo far valere i nostri diritti????? GRAZIE MILLE.

    Rispondi
  85. Avatar
    Massimo agosto 22, 2015

    Buonasera Salvatore,
    ho una macchina dal 2011 con anno di immatricolazione 2009.
    Qualche settimana fa precisamente luglio 2015, ho installato un impianto GPL.
    E oggi 21 agosto 2015 ho ricevuto una NOTA DI CORTESIA per segnalarmi la prossima scadenza della tassa automobilistica.
    Dietro lo stesso foglio c’è una DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE, dove, come tu certamente saprai, si possono comunicare eventuali errori o eventuali cambiamenti, allegando al foglio un documento di riconoscimento ed il libretto di circolazione.
    Poichè ho installato un impianto GPL volevo sapere:
    1- se mi conveniva comunicare l’installazione dell’impianto,
    2- di cosa posso o non posso beneficiare
    3- eventualmente dove inviare tutti documenti
    Grazie in anticipo
    Saluti

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo settembre 03, 2015

      Ciao Massimo è importante sapere in quale regione

      Rispondi
  86. Avatar
    Salvo agosto 23, 2015

    Buonasera Salvatore
    ho comprato un auto da un concessionario a dicembre 2013, il bollo penso doveva essere pagato ad agosto 2013 ma non è stato pagato….dovrei pagarlo io o mi basta pagare solo quello di agosto 2014 e così via?

    Rispondi
  87. Avatar
    Sergio agosto 25, 2015

    La tassa di proprietà va pagata in un’unica soluzione (per l’intero anno) o è possibile fraziuonarla?. Regione Emilia-Romagna
    Grazie per la risposta.

    Rispondi
  88. Avatar
    daniele agosto 28, 2015

    Ciao Salvatore il bollo della mia auto scade il 31/08/2015 ed ho la possibilità di pagarlo entro fine settembre.
    Sono in attesa di ricevere una nuova auto per cui ho firmato un contratto di acquisto a metà luglio (quella relativa al bollo la lascerò in permuta).
    Dal momento che la nuova auto mi verrà consegnata nella prima settimana di settembre, sono obbligato a pagare il bollo sulla nuova?
    Grazie
    Cordiali saluti

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo settembre 03, 2015

      Ciao Daniele,
      per quanto ne so io, non devi pagarlo, ma farei una telefonata all’ACI per conferma.

      Rispondi
  89. Avatar
    giuseppe settembre 03, 2015

    Salve,

    credo di aver commesso un errore, per esser stato troppo solerte nel pagamento del bollo.
    In breve, ho acquistato a fine agosto (il 25), un’auto a km 0 (da concessionaria) con regolare atto di acquisto e con passaggio di proprietà richiesto al PRA, ma senza aver ancora ricevuto la trascrizione sul libretto (ho solo il foglio provvisorio ministeriale rilasciatomi dall’agenzia della concessionaria).
    Il bollo era in scadenza il 30 Agosto, con data ultima il 30 Settembre (verificato da portale ACI).

    Oggi, 3 Settembre, ho pagato il bollo via ACI-Online, il processo è avvenuto regolarmente ed il nuovo bollo sarà valido fino all’agosto 2016.

    Solo successivamente, mi sono reso conto che il veicolo non risulta ancora trascritto a mio nome (da portale dell’automobilista).

    E’ stato un pagamento inutile oppure sarà valido e a mio carico (quindi, valido per la mia proprietà)?

    Grazie in anticipo per la risposta.

    Rispondi
  90. Avatar
    Fiorenzo settembre 04, 2015

    A fine dicembre 2014 scadeva il bollo della mia auto e al rinnovo, sapendo che volevo demolirla perchè aveva 15 anni, l’ACI mi ha detto che dovevo pagare ugualmente per tutto l’anno 2015 senza poter chiedere nessun rimborso per i mesi successivi alla demolizione perchè la tassa sull’auto non è frazionabile (Regione Emilia Romagna) . Alla immatricolazione della nuova auto 30/07/2015 l’ACI mi ha fatto il bollo solo fino al 30/04/2016. Allora si può dilazionare? Grazie

    Rispondi
  91. Avatar
    Salzacc ottobre 01, 2015

    Ho acquistato un auto usata il 23 Settembre u. s. tramite concessionario. Della tassa auto non conosco i precedenti, desidero sapere cosa devo fare per mettermi in regola. La provincia di residenza è Napoli i kw sono 44. Grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo ottobre 07, 2015

      Ciao,
      i bolli precedenti sono di competenza del vecchio proprietario

      Rispondi
  92. Avatar
    Christian ottobre 13, 2015

    Vorrei sapere se su una vettura da 170 cv benzina scatta il “superbollo” nella regione Lazio.
    Grazie

    Rispondi
  93. Avatar
    Lara ottobre 15, 2015

    Buongiorno,
    Io ho acquistato un’auto nuova il 24/04/2008. Ho sempre pagato regolarmente il bollo dell’auto entro il mese di maggio. La regione del Veneto ora mi contesta “omissione di pagamento” perchè la scadenza del bollo è nel mese di dicembre con pagamento entro la fine del mese di gennaio e non entro il mese di maggio e ora devo pagare circa 90 euro per gli anni 2011-2012-2013-2014. Forse come dicono loro ho sbagliato mese di scadenza ma l’importo totale del bollo è sempre stato pagato da maggio a maggio di ogni anno!!!Devo pagare questa omissione di pagamento ugualmente? Lo trovo molto ingiusto avendo sempre pagato il bollo ogni anno!!
    Grazie. Saluti. Lara

    Rispondi
  94. Avatar
    Giumi ottobre 15, 2015

    Salve Salvatore, mi rivolgo a lei dato che sentiamo di aver subito un’ingiustizia. La storia è questa: anno 2007 mio marito ha un aneurisma celebrale con una emiparesi dx, x cui danni permanenti. Nel 2008/2009/2010 viene riconosciuto inv 100% e L.104 a.3 c.3. Nel 2011 l inv si riduce al 75% e anche la l. 104 non è più in situaz di gravità. Facciamo ricorso al tribunale e una Ctu nominata dal Giudice conferisce nuovamente l inv al 100% e la l. 104 a.3 c.3. Durante questi anni, quindi dal 2007, abbiamo avuto una forte corrispondenza con la Regione x il pagamento del bollo in quanto pur presentando la documentazione, compresi cerificati specialistici della Asl, rispondevano che non avevamo diritto all esenzione del pagamento della tassa automobilistica in quanto le certificazioni inviate non riportavano una dicitura specifica che era “incapacità di deambulazione” (o simile ora non ricordo bene). Noi rispondevamo sempre che pur non essendo riportata quella specifica dicitura il contenuto era lo stesso….ma niente. Dobbiamo pagare tutto fino all anno 2013. Sì perché dal 2014 l ennesimo certificato ASL presentato, che comunque non riportava quella dicitura specifica e letterale richiesta, è stato accettato, riconoscendo quindi l esenzione ma solo dal 2014. A questo punto noi non ci siamo stati! Ci siamo nuovam rivolti alla ASL e il neurologo ha certificato che LA SITUAZIONE CLINICA DI MIO MARITO È A FAR DATA DAL ANNO 2007. Ma niente! La regione insiste, il certificato non può essere retroattivo. E io x l ennesima volta spiego che non si parla di retroattività MA DI UNA CERTIFICAZIONE CHE DICHIARA CHE LO STATO DI SALUTE DI MIO MARITO NON PARTE DAL 2014 MA DAL 2007 anno in cui ha subito il danno. Insomma tutto questo, anche se effettivamente non mi sono dilungata, per dire che DOBBIAMO PAGARE E BASTA. Ma è giusto secondo lei? La ringrazio in anticipo e restiamo in attesa di un suo cortese cenno. Giumi.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo ottobre 20, 2015

      Ciao Giumi,
      prima di tutto mi spiace tantissimo per tuo marito e per i suoi problemi di salute. Il bollo auto è una delle tasse più controverse, se a questo ci aggiungiamo la rigidità di certa burocrazia, la frittata è fatta. Sinceramente non so come aiutarvi, quello che vi posso chiedere è se vi sono stati richiesti i bolli dal 2007 fino al 2011, perché potrebbero essere andati in prescrizione.

      Rispondi
  95. Avatar
    Elia Marcuzzo ottobre 27, 2015

    Vorrei prendere un auto, che è stata ferma in garage negli ultimi 2/3 anni e il proprietario non ha pagato il bollo in questi 2/3 anni. Se la compro, dovrei pagare la sanzione dei bolli non pagati?

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo novembre 08, 2015

      Ciao Elia,
      quei bolli non ti competono, sono del vecchio proprietario. Il mio consiglio, prima di acquistare l’auto, è controllare che non vi sia un fermo amministrativo.

      Rispondi
  96. Avatar
    Elia ottobre 31, 2015

    Vorrei prendere un auto usata da privato, che negli ultimi 2/3 anni non ha pagato il bollo perché usava un altra auto. Se la prendo pagherei le sanzioni?

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo novembre 02, 2015

      Ciao Elia,
      no, quei bolli sono di competenza del vecchio propietario

      Rispondi
  97. Avatar
    Annalisa novembre 13, 2015

    quando la tassa di circolazione è diventata bollo, ovvero mi servirebbe capire se di un auto sottoposta a fermo amministrativo nell’aprile 2011 il proprietario dovesse versare la tassa pur non circolando.
    Grazie.

    Rispondi
  98. Avatar
    Luca novembre 18, 2015

    ciao,
    ho acquistato un auto nuova che sarà immatricolata la settimana prossima. volevo sapere entro quando dovrò pagare il bollo?

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo dicembre 08, 2015

      ciao Luca, dipende dalla tua regione di residenza

      Rispondi
  99. Avatar
    gennaro novembre 22, 2015

    Ho comprato un auto a marzo 2015, da un concessionario, fiat 600, volevo sapere se devo pagare per intero l’anno 2015 o solo i 9 mesi dai quali risulto proprietario . Grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo dicembre 08, 2015

      Ciao Gennaro, il bollo auto si paga sempre per 12 mesi, infatti non scadrà a fine anno.

      Rispondi
  100. Avatar
    Mauro novembre 25, 2015

    Salve sono il sig. Squitieri,oggi mi èarrivata una tassa automobilistica da pagare del 2014,solo che iol’ho data ad un rivenditore gratis e siamo andati a fare il minipassaggio,adesso questa tassa mi è arrivata a me come è possibile? che devo fare per non pagarla?

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo dicembre 08, 2015

      Ciao Mauro,
      rivolgiti allo sportello delle agenzia delle entrate oppure ACI (dipende dalla tua regione di residenza) portando con te la data del passaggio di proprietà. Sei sicuro che alla data del passaggio il bollo non fosse già scaduto? Se così fosse devi pagarlo tu.

      Rispondi
  101. Avatar
    francesca dicembre 03, 2015

    Ciao Premesso che sono completamente ignorante sull’argomento, vorrei capire come faccio a pagare il bollo auto per la prima volta? Nel senso che ho l’auto da un paio d’anni ma non ho mai fatto “la denuncia” (o non so come si dice) sapreste dirmi dove andare e di quali documenti c’è bisogno? Grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo dicembre 05, 2015

      Ciao Francesca,
      in quale regione risiedi?

      Rispondi
  102. Avatar
    fabrizio dicembre 11, 2015

    Ciao, ho fatto un incidente in luglio 2015 e ho deciso di non riparare l’auto. Nel frattempo ho acquistato una nuova auto e ho rivenduto l’auto incidentata ad un commerciante i primi di dicembre 2015. Il bollo dell’auto vecchia mi scadeva ad agosto 2015. A questo punto chiedo: a parte la sanzione che pagherò per il ritardo, io posso pagare una frazione del bollo (esempio 4 mesi) o devo pagarlo per intero per tutti i 12 mesi? Grazie.

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo dicembre 12, 2015

      Ciao Fabrizio,
      il bollo auto va pagato per intero

      Rispondi
  103. Avatar
    Luisa dicembre 28, 2015

    Ciao e complimenti per il sito, vorrei porre il quesito seguente se possibile.
    Ho un’auto (A) con esezione bollo per invalidità di un familiare fiscalmente a carico.
    Acquisto un’auto nuova (B) che viene immatricolata a mio nome in data 11/12/2015.
    Consegno l’auto usata (A) al concessionario che però può effettuare l’atto di vendita solo in data 17/12/2015.
    Quindi dall’11/12/2015 al 17/12/2015 risulto possessore di due automobili con un titolo all’esenzione applicabile solo alla prima (A).
    Passo l’esenzione sull’auto (B) a partire dal 18/12/2015, giorno successivo alla vendita dell’auto (A).
    Poiché il bollo si paga entro la fine del mese di immatricolazione, avendo io conseguito l’esenzione entro tale termine, pur non essendo in possesso di tale titolo dal giorno di immatricolazione, sono tenuto al pagamento del bollo per l’auto (B)?
    Grazie
    Luisa

    Rispondi
  104. Avatar
    Carlo gennaio 04, 2016

    Ciao,ho comprato un Terios fine Gennaio 2010,immatricolato nel 2007 a benzina e ad Aprile 2010 ho messo il GPL. Qui in Liguria mi sembra che non si paghi il bollo per 5 anni +1 o no? Quindi,siccome scade a Dicembre,devo pagarlo questo mese o sono ancora in regola per non pagarlo?
    Grazie ciao

    Rispondi
  105. Avatar
    Giuseppe gennaio 08, 2016

    Dr. Russo Buona sera. Sono residente in Calabria, dove il bollo auto è gestito direttamente dalla Regione. Il suo articolo sulla prescrizione del bollo, benché estremamente chiaro, mi lascia ancora qualche dubbio.
    Ovvero, nel caso in cui, prima della cartella esattoriale emessa da Equitalia, la Regione notifica con raccomandata AR un accertamento, vengono interrotti i termini per la prescrizione di cui al suo articolo?
    E, in questo caso, i termini per la prescrizione da quando decorrono?
    Mi pare di capire, inoltre, che il terzo anno successivo alla data di scadenza del pagamento si chiuda sempre al 31/12?
    Mi può dire se è corretto il seguente esempio:
    scadenza del bollo 30/4/2011
    scadenza del pagamento 31/5/2011
    decorrenza prescrizione 31/12/2014.
    La ringrazio per la risposta e la saluto cordialmente.
    Giuseppe

    Rispondi
  106. Avatar
    Francesca gennaio 10, 2016

    Ciao,
    Io ho pagato il bollo auto on line tramite il mio c/c postale nel compilare il bollettino ho commesso un errore circa la scadenza .
    Anziché segnare 12/2016 ho segnato 12/2017 .. Ho letto che devo informare l Aci e fornire i dati necessari + ricev. pagamento + fot. Libretto
    Ora mi chiedo , entro quanto tempo e come avviene la notifica di validità del pagamento ?
    Grazie

    Rispondi
  107. Avatar
    Ilaria gennaio 13, 2016

    Grazie per le utili informazioni! Vorrei fare una precisazione circa la novità del pagamento del bollo per le auto storiche (cito dal sito della Regione Piemonte, regione che inizialmente non aveva aderito): “La legge finanziaria regionale per il 2015 (L.R. n. 9/2015) ha disposto la soppressione dell’esenzione prevista fino alla fine dell’anno 2015 per i veicoli cosiddetti “storici”, che hanno cioè compiuto 20 anni dalla data di immatricolazione ma non ancora 30 anni dall’anno di costruzione. La norma entra in vigore dal 1° gennaio 2016. Da quella data, pertanto, per i veicoli di età compresa fra i 20 e i 29 anni si rinnova l’obbligo di pagare la tassa automobilistica”.
    Ora vorrei da voi una conferma, please… Io ho pagato la tassa di CIRCOLAZIONE l’ultima volta all’inizio di gennaio 2015, PRIMA che venisse emanata questa legge regionale. E’ corretto che inizi a pagare il BOLLO a settembre 2016, vero? (Dico “settembre” perché ho visto che il proprietario precedente, quando l’auto non era stata ancora iscritta all’ASI, pagava in quel mese). Perché mi è venuto in mente che FORSE il bollo che si paga nel 2016 è un ANTICIPO per l’anno 2017; se fosse vero, la mia auto rimarrebbe “scoperta” per il 2016! Dovrei invece pagare subito con la mora calcolando da settembre 2015?
    Grazie mille!

    Rispondi
  108. Avatar
    giuliano gennaio 14, 2016

    Salve, ho ricevuto dall’assessore all’economia , crescita e semplificazione- MASSIMO GARAVAGLIA indicazioni per pagare il bollo del mio suzuki e sembra che debba pagare per il mio
    Autoveicolo ultraventennale
    kw 47
    TIPO 01 – CODICE REGIONE 10 LOMBARDIA
    euro 141 per 2016
    Mi si chiede nel caso in cui ho pagamenti arretrati da regolarizzare Dal 1999 ad oggi ( addirittura da quando l’auto non era di mia proprietà) e di versare gli importi corrispondenti alla tassa a tempo dovuta.
    Io ho sempre pagato il bollo, presso o ACI o uffici postali , nella cifra richiesta di 30 euro (anche per il 2015) cifra che non stabilivo di certo io, che come si sa viene calcolata dal portale in automatico , quindi non penso di avere arretrati ,e qualora ci fossero come faccio a saperlo?
    Anche per l’anno 2016 andrò a pagare il bollo prima del 31/1 ancora in posta e verserò la cifra che mi verrà richiesta che sarà probabilmente di 141 euro.
    Posso avere chiarimenti riguardo a quanto detto? Grazie.
    Cordiali saluti

    Rispondi
  109. Avatar
    Emilio gennaio 18, 2016

    Sinteticamente. Regione Campania, Scadenza bollo Gennaio 2013 – Pagamento non effettuato – Auto rottamata in data 24/05/2013. Pervenuta richiesta pagamento dalla regione Campania per l’intero importo più le sanzioni. E’ corretto?
    Grazie

    Rispondi
  110. Avatar
    Guido Migliardi gennaio 22, 2016

    Buongiorno, vorrei pagare online, sul sito dell’aci, il bollo dell’auto della mia compagna, che è intestata a sua madre. Posso compilare i dati del “richiedente” a nome mio, mettendo ovviamente la targa dell’auto in questione?

    Rispondi
  111. Avatar
    FRANCESCO gennaio 24, 2016

    Ho richiesto il rimborso del rateo della tassa di possesso a seguito del furto del veicolo avvenuto il 18/03/2014. La tassa pagata copriva il periodo OTTOBRE 2013 – AGOSTO 2014. Specifico di essere residente nella Regione Puglia. La stessa con L.R. 25 del 4/12/2003 prevede l’esenzione totale della tassa e non anche la restituzione del rateo del periodo in cui il veicolo non è più in possesso del proprietario. Nonostante sollecitazioni inviate all’Ufficio Legislativo regionale per la rettifica della normativa a favore del cittadino, ad oggi non ho ottenuto risposta. Ho letto invece che in Lombardia è possibile richiedere quanto da me chiesto alla Puglia.

    Rispondi
  112. Avatar
    ERICA gennaio 25, 2016

    salve io ho pagato un bollo in un tabacchino con banca ITB mi scadeva COME SEMPRE A DICEMBRE ORA PERò MI SCADE A SETTEMBRE COME MAI?

    Rispondi
  113. Avatar
    roberto gennaio 27, 2016

    Salve, sono Roberto e risiedo in Friuli Venezia Giulia ho comprato da un privato residente in Regione Lazio uno scooter 125 usato avendo il bollo già pagato fino ad Agosto 2016, siccome si è cambiato regione devo ripagare il bollo?
    Grazie.

    Rispondi
  114. Avatar
    Carolina febbraio 02, 2016

    Salve mi chiamo Carolina . Vorrei sapere per per quanto riguarda alla macchina di 24 anni e nata benzina e da dieci anni instaliata a gpl il bollo va pagato ???????

    Rispondi
  115. Avatar
    PATRIZIO febbraio 03, 2016

    VORREI SAPERE SE DEVO PAGARE UNA TASSA AUTOMOBILISTICA DEL 2009 RECAPITATAMI IL 2 FEBBRAIO 2016 PER MANCATO PAGAMENTO DEL BOLLO. GRAZIE PER UN VS RISPOSTA IN MERITO. L?AUTO E’ STATA RADIATA PER ESPORTAZIONE

    Rispondi
  116. Avatar
    teresa febbraio 17, 2016

    in data 12 02 2016 mi è arrivata una notifica del bollo non pagato 2008 – 2009 avviso di accertamento notificato il 25-07-2012 reso esecutivo in data 15-10-2015 devo pagare? grazie

    Rispondi
  117. Avatar
    Alessandro febbraio 25, 2016

    Salve oggi ho ricevuto una caryella equitalia che mi chiede di pagare il bollo auto del 2011. Dovrebbe essere entrato in prescrizione o sbaglio? Grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro febbraio 25, 2016

      Ciao Alessandro,
      Se non hai ricevuto altri avvisi in precedenze, puoi chiederne la prescrizione.

      Rispondi
  118. Avatar
    Liliana marzo 02, 2016

    Ciao , me e’ arrivata una richiesta di pagamento di Equitalia per un bollo non pagato . Purtroppo sono in Canada dal 2012 . La macchina la ho vendutro nel Aprile del 2012 e non mi ricordo di avere non pagato il bollo . Se la data di inmatricolazione era 25/01/2007 quando mi scadeva il bollo .
    Voi dire che doveva pagarlo entro gennaio del 2012 ?? Purtroppo non trovo nessa prova di averlo pagato , nel trasloco al Canada forse non ho portato tutta la documentazione .

    Rispondi
  119. Avatar
    Silviaq marzo 14, 2016

    Buongiorno, !6 gennaio 2016 mi viene notificata cartellla equitalia per bollo auto 2011.
    Equitalia dice ( nella persona dell’addetta allo sportello che non ha neanche acceso il terminale) che la tassa è dovuta in quanto Ag Entrate mi ha mandato un avviso nel 2014.
    Io non ho ricevuto nulla da Ag. Entrate.
    Posso procedere con la richiesta di annullamento?

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro marzo 15, 2016

      Ciao Silvia,
      Dovresti verificare meglio con loro la ricezione dell’avviso nel 2014. Essendoti arrivato devi pagare il bollo.

      Rispondi
  120. Avatar
    Gigio marzo 31, 2016

    Buongiorno. Ho un quesito riguardante un’auto immatricolata nella Regione Marche il 30/12/2015 e bollo pagato con scadenza agosto 2016.
    A breve l’auto avrà un incremento (a libretto) della potenza da 103kw a 118kw. Non riesco a trovare indicazioni su quanto dovrei pagare di differenza da aprile ad agosto 2016.
    Può essermi di aiuto? Grazie

    Rispondi
  121. Avatar
    Sergio aprile 12, 2016

    Salve vivo a Bologna e utilizzo un auto intestata a mia madre che vive in Sicilia. Ho scoperto un mese fa che ho circolato dal 2008 con l auto sottoposta a fermo amministrativo perche non avevo pagato un bollo auto nel 2005 e i vigili dopo controlli d ufficio mi hanno recapitato spedito un verbale molto salato. Mia madre mi ha riferito che non ha mai ricevuto nessuna cartella per il fermo. Un anno fa mi è arrivata una cartella per un bollo non pagato e ho delegato mia madre a farlo all ufficio delle entrate della sicilia. Questa cartella era il debito che avrebbe dovuto rimuovere il fermo amministrativo,ma io non essendo a conoscenza del suddetto fermo ,ci siamo limitati a pagarla. Non abbiamo ricevuto nessuna liberatoria e mi chiedo se era nel mio diritto riceverla senza doverla chiedere. I bolli che risalgono dal periodo del fermo amministrativo,cioè dal 2008 ad oggi (perchè l auto è ancora in stato di fermo) che non ho mai pagato e non avrei neanche potuto (cosi mi è stato detto) devo pagarli? Tutto questo riguarda la regione Sicilia. Grazie

    Rispondi
  122. Avatar
    GIUSEPPE G maggio 04, 2016

    Ho appena comprato una macchina nuova.
    Il primo bollo devo pagarlo per forza negli sportelli ACI ? oppure posso pagarlo anche alla posta ?

    Per l’auto che ho demolito, ho diritto a un rimborso per i 7 mesi non goduti ?

    Rispondi
  123. Avatar
    Alberto maggio 05, 2016

    Slave,
    Il bollo della mia Auto è scaduto a fine Aprile 2016, per pagarlo senza sanzioni ho tempo sino a fine Maggio.
    Nel mese di Maggio acquisterò un auto non in pronta consegna, che arriverà nel mese di giugno / inizio luglio.
    La mia auto attuale la darò dentro in concessionaria, non come demolizione ma come usato.
    Ho modo di pagare e richiederne in questo caso rimborso in considerazione di doverlo pagare per 1 anno usufruendone per 2 mesi max per poi pagare subito nuovo bollo auto nuova?

    Rispondi
  124. Avatar
    Davide Bartolini maggio 09, 2016

    Salve,
    ho una domanda da porre il mio bollo è scaduto in data 30/04/2016, il 20/05/2016 venderò l’auto tramite passaggio di proprietà, come mi devo comportare con il bollo lo devo pagare tutto io.
    Saluti
    Davide

    Rispondi
  125. Avatar
    RODOLFO PALUMMO maggio 22, 2016

    Salve le volevo chiedere dato che ho acquistato una nuova auto ,ancora deve arrivare , per il primo bollo devo andare all’aci giusto come in passato ma ma i mesi dell’auto vecchia data al concessionario me li scontano? grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo maggio 22, 2016

      Ciao Rodolfo,
      nessuno sconto sul bollo auto della precedente autovettura.

      Rispondi
  126. Avatar
    aniello maggio 25, 2016

    Avevo uno scooter che ho esportato definitivamente all’estero in data 9/9/2013. La regione camapnia mi chiede il pagamento della tassa per il periodo febb 2013 – genn. 2014. Siccome la tassa si poteva pagare fino alla fine del mese di febbraio 2014 , io credo che non devo pagare questa tassa. Ho ragione? Se no perchè?.

    Rispondi
  127. Avatar
    VISINTINI DANIEL maggio 28, 2016

    Buongiorno,
    ho acquistato ed immatricolato il 09-05-2016 una vettura soggetta al “superbollo” in quanto ha 335 Kw. So che il bollo va pagato entro fine mese. Il sito dell’Agenzia delle Entrate mi dice che il superbollo va pagato entro il 30-06-2016. E’ corretto??
    Grazie
    Daniele

    Rispondi
  128. Avatar
    Roberto giugno 02, 2016

    Salve considerato che il bollo auto è una tassa sul possesso si dovrebbe pagare per il periodo di possesso e non tutto l’anno in consederazione che l’auto viene venduta.
    Il mio caso, bollo scaduto a maggio l’auto venduta ad giugno quanto mi spetta pagare ho ricevere in dietro?
    Grazie
    Roberto

    Rispondi
  129. Avatar
    Vittorio40 giugno 22, 2016

    Il 13 novembre 2015, ho comprato un autoveicolo usato da un Concessionario. Per motivi di ritardo
    attinenti alla consegna del Certificato di proprietà, ho effettuato il pagamento del bollo, a favore della Regione
    Lazio ,in data 28/01/2016 presso l’Ufficio ACI competente per territorio. L’Ufficio esattore ACI, malgrado le mie proteste,ha effettuato il pagamento della tassa per soli 10 MESI con scadenza 31/08/2016. Mi chiedo, l’Ufficio
    esattore ha operato correttamente ? Preciso che la data di prima immatricolazione è 01/09/2011-
    Cordiali saluti.

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*