Blocco traffico Napoli: date, orari e mappa

Il blocco del traffico interessa anche Napoli creando non pochi disagi agli automobilisti. Ecco le ultime novità, la mappa, gli orari e come funziona.

blocco traffico napoli

A causa dei livelli elevati di smog, l’Italia rischia l’ennesima multa da parte dell’Europa (pari ad un miliardo di euro) per il superamento delle concentrazioni di polveri sottili a Roma, Napoli e in tutta la Pianura Padana.

Blocco traffico Napoli: le Zone a Traffico Limitato

A Napoli si contano 7 ZTL e 4 aree pedonali, ciascuna con le sue regole, i suoi orari e le sue eccezioni.

ZTL di Tarsia – Pignasecca – Dante

In vigore tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00: l’accesso e la circolazione sono permessi solo ai veicoli autorizzati e con apposito contrassegno, ciclomotori e motoveicoli.

ZTL del Centro Antico 

Sono attivi quattro varchi con orari differenti per accesso e circolazione:

  • in via del Sole è attiva dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 22.00; dal venerdì alla domenica, nei prefestivi e nei festivi dalle 9.00 alle 24.00, fino alle 2.00 del mattino successivo;
  • in via Miroballo, via Duomo e via Santa Sofia è attiva tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00.

ZTL Belledonne – Martiri – Poerio

È attiva tutti i giorni della settimana dalle 19 alle 7. Comprende: vico Belledonne, piazza Rodinò, via Alabardieri, via Bisignano, via Calabritto, via Cavallerizza, piazza dei Martiri (area compresa tra le fioriere e la carreggiata di collegamento tra via Alabardieri e via Carlo Poerio, lato palazzo Partanna), via Carlo Poerio (tratto tra piazza dei Martiri e via Fiorelli), vico II Alabardieri, vico Satriano, vicoletto Belledonne, via G. Ferrigni, vico dei Sospiri.

ZTL Morelli – Filangieri – Mille

Questa zona risulta a traffico limitato in un periodo limitato di tempo: è infatti attiva dal giorno dell’Immacolata (8 dicembre) all’Epifania (6 gennaio) e solo di sabato, domenica, prefestivi e festivi dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 20.00.

Comprende: Via Morelli; Vico Santa Maria Cappella Vecchia; Piazza dei Martiri (nella carreggiata esterna alle fioriere, di collegamento di via Morelli con via S. Caterina a Chiaia) nonché i veicoli autorizzati a transitare nel I tratto di Via Chiaia; Via Santa Caterina; Via Gaetano Filangieri, nonché i veicoli autorizzati per il varco di Piazza Rodinò; Via dei Mille (tratto dall’intersezione di via Filangieri alla confluenza di via Nisco); rampa Caprioli; rampe Brancaccio.

ZTL di Chiaia

Prevede il divieto di transito nelle seguenti strade:

  • via Dei Mille dall’intersezione di via Nisco alla confluenza di via Filangieri;
  • via Filangieri;
  • via S. Caterina a Chiaia;
  • piazza dei Martiri nella carreggiata esterna alle fioriere;
  • via Morelli dall’intersezione di piazza Dei Martiri a quella di via Vannella Gaetani;
  • via S. Maria a Cappella Vecchia;
  • rampa Caprioli.

Ogni sabato dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 16 alle 22.

ZTL Marechiaro

Dal 1 agosto al 30 settembre 2016 saranno attivi i varchi telematici di via Marechiaro:

  • dalle 8.30 alle 13.30 (lato via Coroglio);
  • dalle 8.00 alle 19.00 (lato via Alfano).

È possibile richiedere un permesso di accesso temporaneo in caso di traslochi, interventi di manutenzione su negozi o appartamenti o fabbricati in genere, per visite e/o esami di soggetti con problemi di deambulazione o ancora per carico/scarico di materiale per manifestazioni autorizzate.

ZTL di via Giordano

Attiva tutti i giorni dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 22.00. L’area è anche Isola Pedonale, attiva tutto il giorno e tutti i giorni.

Blocco traffico Napoli: date, orari e mappaBlocco traffico Napoli: date, orari e mappa http://bit.ly/1pJLz3O via @6sicuro

Blocco traffico Napoli: le alternative ecologiche

Dal 1 al 31 maggio 2016, Napoli ha partecipato alla quinta edizione della European Cycling Challenge, una manifestazione che coinvolge le maggiori città italiane ed europee per promuovere l’utilizzo delle due ruote come mezzo di trasporto alternativo ed ecologico.

E lo ha fatto anche grazie alla pista ciclabile che permette di collegare Bagnoli a San Giovanni a Teduccio: un percorso di 16 km che unirà la zona est e la zona ovest della città. Un investimento di un milione di euro, tra fondi regionali e comunali, che si completa con la possibilità per i ciclisti di utilizzare i mezzi pubblici, le funicolari, la linea 6 della metropolitana per trasportare gratuitamente le loro biciclette.

Ma è anche disponibile un’iniziativa da Bike Parking per cercare di ampliare l’offerta di parcheggio per le biciclette in città. Oltre la rastrelliera del Municipio, è in fase di verifica la possibilità di attivare il servizio presso la Stazione Medaglie d’Oro di Linea 1, la Stazione Cimarosa della Funicolare di Chiaia, il Parcheggio Brin, il Parcheggio Colli Aminei e il Parcheggio Monaldi.

In questo modo saliranno a 23 i parcheggi a disposizione: nelle strutture ANM il parcheggio sarà gratuito, mentre nelle altre la sosta avrà un costo di 1 euro per le prime due ore. Per essere sempre aggiornati su tariffe e zone di parcheggio è possibile scaricare un’app dedicata Cycle Stop, in cui sarà possibile anche geolocalizzare ciclofficine, bar bike-friendly e altri punti di interesse per i ciclisti.

Mobilità elettrica, ibrida e carpooling a Napoli

Auto elettriche e ibride hanno diritto al parcheggio gratuito sulle strisce blu e possono richiedere il permesso di accesso alle ZTL, gratuito per le auto elettriche e a pagamento per le ibride.

Anche il carpooling regala maggiore mobilità a Napoli: da giugno è infatti attivo un progetto aziendale per i dipendenti dell’amministrazione e, nei primi tre mesi del 2016, è stato attivato un progetto di carpooling che permetteva di aggirare i limiti di circolazione (che non riguardavano i veicoli Euro 4, a GPL e metano) per i veicoli Euro 2 e 3 con un minimo di tre passeggeri.

Cinzia Di Martino

Blogger e Web Developer, si occupa di web e comunicazione online per professionisti e imprese. Stanca di tradurre in codice binario il linguaggio degli uomini, ha preferito invertire la rotta e deciso di occuparsi di dinamiche umane sui social.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*