Bentley Bentayga 2016: prezzi, caratteristiche e motori

Ecco Il SUV più lussuoso e costoso che il listino automobilistico segna tra tutti i veicoli presenti. Si chiama Bentayga, ed è il primo di questa categoria per Bentley. Obiettivo? Frenare l'egemonia Range Rover. Ecco prezzi, motori e caratteristiche.

Bentley Bentayga prezzi

Una lunghezza di 514 cm, una larghezza di 200 cm e un’altezza di 174 cm sono dimensioni piuttosto imponenti, che si identificano anche in un peso di quasi 2.400 kg. Capacità bagagliaio 484 litri e garanzia a km illimitati per 3 anni.

Bentley Bentayga: il prezzo

Per entrare in possesso di un mezzo del genere, basta staccare un assegno di almeno 215 mila euro, a cui si devono aggiungere gli optionals.

Il motore da 12 cilindri

Il motore W12 a benzina di Bentley è “il gruppo propulsore a 12 cilindri tecnologicamente più evoluto al mondo“. Completamente rivistato, offre una incredibile combinazione di potenza ed efficienza rispetto a qualsiasi concorrente.

“Ogni componente è stato riprogettato per garantire prestazioni ed efficienza e, per la prima volta su un motore di serie realizzato da Bentley, è stata introdotta una combinazione di tecnologie a iniezione diretta e indiretta che si alternano per garantire sempre le prestazioni più efficienti”

Il nuovo, potente motore benzina W12, biturbo, è in grado di raggiungere una velocità di punta pari a 301 km/h, che rende il mezzo adatto a qualsiasi strada, anche gli sterrati, grazie ai suoi 600 cv di potenza in trazione integrale. Il propulsore infatti, è in grado di erogare fra il 5 e il 90% di coppia in poco più di un secondo, e questa peculiarità rende il Bentayga perfetto persino per i fuoristrada più impegnativi, con forze laterali e longitudinali con angoli fino a 35°.

La fluidità di marcia e il comfort sembrerebbero essere qualcosa di ineguagliabile stando ai rumors che trapelano dalla casa britannica. La potenza del motore è scaricata su quattro pneumatici Pirelli Scorpion (magari su cerchioni da 21”), in grado anche di condurre il lussuosissimo SUV sulla sabbia. Il consumo medio dovrebbe attestarsi intorno a 12,5 l/100 Km.

assicurazione auto

Benltey Bentayga: le caratteristiche esclusive

I progettisti di Bentley hanno sperimentato molto perché sono partiti da un foglio bianco, senza poter avere riferimenti dato che il percorso intrapreso era totalmente nuovo per la casa e ciascun aspetto dell’auto è stato prima immaginato e reso solido con un lavoro di progettazione e pazienza, andando quasi a scolpire la Bentayga.

La linea estetica si tratteggia ed è ben definita, con il caratteristico disegno che riconduce a un ferro di cavallo posizionato nella parte posteriore, con un parafango imponente, con esaltazione dei dettagli: la presa d’aria collocata sulla fiancata all’anteriore ricalca la B di Bentley mentre i gruppi ottici posteriori hanno la B di Bentayga. La linea slanciata tende a nascondere le generose dimensioni, il frontale è molto imponente. Anche i fari tondi davanti con la griglia a nido d’ape, donano i caratteri di Bentley a questo nuovo suv.

Addirittura è stato progettata la fase di test per mascherare la vettura nel corso delle premature uscite all’aperto. Il tutto ha beneficiato di studi e di sviluppi particolari.

Annunciando il nome a Detroit all’inizio dell’anno, Wolfgang Dürheimer, Presidente e Amministratore Delegato di Bentley Motors, ha così commentato:

“Il nome Bentayga rispecchia ciò che il nostro SUV saprà fare meglio di qualsiasi altra vettura al mondo: offrire un connubio perfetto fra il lusso automobilistico più raffinato e le prestazioni più straordinarie e dirompenti, per trasportare l’esperienza Bentley verso nuovi territori e nuovi mondi”.

Bentley Bentayga è stata sviluppata sulla piattaforma del gruppo Volkswagen da cui sono nate Audi Q7, Porsche Cayenne e Volkswagen Touareg e rappresenta l’avanguardia dell’innovazione tecnologica della casa costruttrice finalizzata a migliorare l’esperienza di guida fin da quando si aprono le portiere e ci si accomoda al sedile. Grazie a diverse modalità di guida con diversi settaggi dei parametri, il nuovo SUV Bentayga si propone sempre di offrire un piacere di guida più alto possibile.

L’impianto audio proposto da Bentley Bentayga è incredibilmente potente e pulito, con un’interfaccia flessibile e versatile che può essere gestito tramite un telecomando oppure touch screen, gesti o parole, lasciando divertire anche i passeggeri.

Bentley Bentayga: gli allestimenti

Per l’uso “estremo” off road, ossia in fuoristrada, è disponibile il pacchetto opzionale denominato All Terrain, il quale aggiunge modalità di guida oltre a quelle selezionabili offerte di serie. Più in precisione, si differenzia tra neve/erba bagnata, sterrato/ghiaia, fango/grandi ostacoli, sabbia. L’aiuto lo si ha anche nelle discese sullo sterrato con il dispositivo che mantiene costante la velocità agendo sul freno motore e sulla gestione della coppia e della ripartizione di frenata.

Il pacchetto City invece, fornisce aiuti elettronici a rilevamento della segnaletica, l’approssimarsi di pedoni e una visione a 360 gradi della vettura, dando la possibilità di vedere cosa sta intorno. Il nome City invita alla scelta qualora si preferisca una guida prevalente in città o comunque non in strada sterrata.

Chi utilizzerà Bentley Bentayga prevalentemente per lavoro percorrendo lunghi tragitti e soprattutto autostrada, potrà optare per il pacchetto Touring, che aiuta nella distanza di sicurezza, nel mantenimento della velocità e nell’indicazione dell’avvicinarsi di curve pericolose.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*