Audi Q2: prezzi, consumi, motori e caratteristiche

Con un deciso cambio stilistico, l’Audi Q2 rappresenta l’ingresso della casa degli anelli nel settore dei suv compatti. Scopri i prezzi, i consumi e i motori.

audi q2

fonte: www.audi.it

Dopo la presentazione di marzo al Salone di Ginevra ed una comunicazione pubblicitaria audace e strutturata per un pubblico giovane, l’Audi Q2 è arrivato sulle strade italiane confermando le aspettative del produttore nonostante le prime critiche di pubblico.

assicurazione auto

Prezzi di listino Audi Q2: a partire da 25.410 euro

La qualità costruttiva e la continua ricerca della perfezione sono da sempre alla base della filosofia della casa tedesca e questo Audi Q2 non è certamente da meno rispetto al resto della gamma.

Anche il listino si adegua alla concezione di Audi, la versione entry level, la 1.0 TFSI da 116 cv è offerta ad un prezzo di 25.410 euro e l’altra motorizzazione benzina, la 1.4 TFSI, parte da 27.900 euro.

Per portarsi a casa l’Audi Q2 a gasolio bisogna staccare un assegno a partire da 26.200 euro per la 1.6 TDI 6 marce mentre la sorella maggiore 2.0 TDI è offerta ad un prezzo di listino che parte da 34.000 euro e sale, come per tutte le versioni, a seconda dell’allestimento e degli optional scelti da una nutrita lista proposta.

Audi Q2: le caratteristiche

Le dimensioni dell’Audi Q2 sono 419 cm di lunghezza, 151 cm di altezza, 179 cm di larghezza con un passo di 260 cm ed un vano bagagli da 405 litri.

Ecco Audi Q2: una vettura che segna un cambiamento con le linee alle quali Audi ci ha abituati negli ultimi anni, più spigolosa, più scolpita, realizzata con dei giochi di linee che formano poligoni ed una calandra ottagonale molto ampia a supporto dei gruppi ottici stretti e quadrangolari.

Il segmento dei crossover premium di classe B era occupato quasi in solitaria dalla sola Mini Countryman con la quale, questa Audi Q2, si va pesantemente a scontrare vuoi per contenuti proposti che per qualità nel complesso.

Nella parte posteriore il gioco di geometrie proposto grazie a queste nuove linee continua con i gruppi ottici vagamente quadrati, a led, che disegnano una superficie tridimensionale organizzati per disegnare una T riprendendo quelli anteriori.

Audi Q2: allestimenti ed interni

Internamente la qualità percepita di Audi è decisamente rispettata, quando sali sulla Q2 hai la percezione di essere su una qualsiasi auto del produttore tedesco, anche più importanti. Gli allestimenti proposti sono tre: Sport, offerta con verniciatura completa ed a contrasto nel sottoscocca anteriore e posteriore. I cerchi sono da 17″ a 5 razze mentre gli inserti, i rivestimenti ed i sedili esaltano il carattere sportivo di questo equipaggiamento.

La versione Business è invece dedicata a chi desidera comfort di guida e funzionalità per garantire un’esperienza di viaggio importante. L’impianto audio, il telefono ed il sistema di navigazione che possono essere gestiti dal volante multifunzione a 3 razze, sono di serie.

L’ultimo allestimento proposto è il Design che offre dettagli in grado di amplificare un carattere giovane ed innovativo come la griglia delle prese d’aria ed il blade posteriore verniciati a contrasto. I cerchi in lega a razze multiple da 17″ completano la dotazione di questa versione. A tutte gli allestimenti, come accade con le altre vetture della casa tedesca, è possibile aggiungere dei pacchetti specifici, l’Audi Q2 propone i pacchetti S-Line (exterior) ed Evolution rispettivamente ad un costo di 2.000 e 1.500 euro.

Audi Q2: prezzi, consumi, motori e caratteristicheAudi Q2: prezzi, consumi, motori e caratteristiche http://bit.ly/2gRV004 via @6sicuro

Audi Q2: i consumi

Gli accorgimenti tecnici proposti sulle motorizzazioni dell’Audi Q2 strizzano l’occhio al risparmio nonostante le prestazioni. Il 1.0 TFSI a benzina promette un consumo di 5,4 l/100 km che sale a 5,8 l/100 km nella versione 1.4 TFSI.

Ovviamente più bassi quelli delle motorizzazioni a gasolio con la 1.6 TDI che sale sul trono dell’economicità con i suoi 4,3 l/100 km (nella versione S-tronic) seguita a ruota dalla 2.0 TDI che si propone con 5,1 l/100 km.

Audi Q2: i motori

Economici, dediti alle prestazioni e votati alla qualità, ecco in sintesi le motorizzazioni proposte dall’Audi per la sua Q2. Piccolo ma simpatico e per niente a suo agio, il 1.0 TFSI garantisce una fluidità di marcia invidiabile e emissioni interessanti nonostante le dimensioni grazie ad i suoi 116 cv ed un consumo di CO2 pari a 117 g/km.

Il 1.4 TFSI da 150 cv in tecnologia cylinder on demand offre un’esperienza di guida appagante ed è perfettamente bilanciato. La gamma diesel propone la motorizzazione 1.6 TDI (senza dubbio la più richiesta) con 116 cv e consumi bassi ed anche la 2.0 TDI in doppia configurazione: 150 cv e 190 cv, decisamente la più performante del listino.

Su tutte le autovetture è possibile richiedere il cambio S-tronic (di serie sulla 2.0 TDI) proposto in alternativa al manuale 6 marce montato di serie.

Raffaele Landolfi

Consulente informatico, Social Media Manager e Copywriter. Supporto aziende nel loro rapporto con il Web e nel tempo libero scrivo di web marketing e supereroi sul mio blog.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*