Tesla Model 3: consegnate le prime 30 vetture

Bella nella linea, negli interni, nei contenuti ed elettrica. È la Tesla Model 3, l'auto elettrica di lusso per eccellenza. Scopriamo insieme il prezzo, le caratteristiche e le prestazioni del nuovo gioiello americano.

tesla model 3

fonte: electrek.co

La sera del 28 luglio nel piazzale antistante la fabbrica di Fremont in California, Elon Musk ha messo in piedi l’ennesimo show all’interno del quale le prime 30 Tesla Model 3 sono state consegnate ai legittimi proprietari.

Possiamo ufficialmente dire che la grande attesa per la nuova berlina “democratica” di Elon Musk è finalmente finita anche se per raggiungere la produzione di 500.000 unità previste entro il 2018 la strada da percorrere è ancora parecchia.

D’altronde la nuova Tesla Model 3 è stata concepita per avvicinare il marchio di vetture elettriche premium ad un pubblico decisamente più vasto rispetto a quei pochi che, fino a oggi, hanno avuto la possibilità di acquistare una Tesla.

Preventivo assicurazione auto

Prezzo di listino della nuova Tesla Model 3: a partire da 35.000 dollari

Le prime trenta Tesla Model 3 consegnate fanno parte dell’offerta iniziale del produttore americano che comprende due sole varianti single motor il cui listino parte da una cifra iniziale di 35.000 dollari.

Più in avanti saranno presentate al grande pubblico anche le varianti con doppio motore e trazione integrale mentre al momento la differenza tra i due modelli proposti è da ricercarsi nell’autonomia delle batterie che nel modello “base” è di 220 miglia (circa 350 km) mentre nella versione da 44.000 dollari sale fino a 310 miglia (circa 500 km).

Ma non lasciamoci ingannare da queste cifre perché, data la ricca dotazione di optional prevista per questa Tesla Model 3, far salire il prezzo a cifre oggettivamente importanti è davvero un attimo.

Per gli acquirenti che hanno intenzione di dotare la versione standard di più accessori ed addirittura della versione più aggiornata del sistema Autopilot dobbiamo comunicare che il prezzo di acquisto si impenna fino a circa 60.000 dollari (cifra ben lontana dall’operazione di democratizzazione voluta da Tesla con la Model 3).

A questo dobbiamo aggiungere anche l’incognita del prezzo europeo dell’auto considerando, ad esempio, che i i 69.500 dollari della sorella Model S in Italia si traducono in una cifra vicina agli 84.000 euro.

Tesla Model 3: le caratteristiche delle trenta vetture consegnate

Le dimensioni della nuova Tesla Model 3 sono 470 cm di lunghezza, 193 cm di larghezza, 144 cm di altezza ed un passo di 287 cm.

Esteticamente la berlina di “massa”, presentata durante la consegna delle prime trenta vetture in una splendida livrea rossa, ha le stesse dimensioni delle concorrenti BMW Serie 3 e Mercedes Classe C ed una linea che a guardarla in un primo momento potrebbe sembrare non particolarmente esaltante.

In realtà la linea della cintura e l’aerodinamica regalano alla vettura americana una propria identità allineandosi completamente ai diktat stilistici imposti da Tesla sui modelli più importanti.

Ma se da un punto di vista estetico la Tesla Model 3 tende al minimalismo stilistico, gli interni non sono certo da meno grazie ai materiali impiegati (anche se su questi ultimi ci sono diversi dubbi) ed alla presenza di un enorme display da 15″ montato al centro della plancia e grazie al quale si potrà gestire l’intera autovettura che, per intenderci, è sprovvista di qualsiasi tasto.

Gli accessori? Sono tantissimi già sulla versione Standard: lo schermo touch di cui abbiamo parlato prima, sistema di climatizzazione bi-zona, otto airbag, frenata di emergenza, controlli di trazione e stabilità, connettività Wi-Fi LTE, comandi vocali, apertura keyless e sistema di monitoraggio della pressione pneumatici.

Il sistema di assistenza alla guida Autopilot (in versione 2.0), comprendente radar frontale, telecamere e sensori ad ultrasuoni, è disponibile come optional a soli 5.000 dollari mentre per la versione a guida interamente autonoma bisognerà investire ulteriori 3.000 dollari con la consapevolezza che potrà essere attivato via software quando le leggi consentiranno l’utilizzo di sistemi del genere.

Tesla Model 3: consegnate le prime 30 vettureTesla Model 3: consegnate le prime 30 vetture http://bit.ly/1SXTWF0 via @6sicuro

Tesla Model 3: autonomia e prestazioni

Parlare di motori e consumi nel caso di un’auto elettrica (seppur premium come la Tesla Model 3) è inutile ma, nonostante tutto, un’occhiata alle prestazioni ed all’autonomia dichiarata è bene darla ed in modo preciso. Abbiamo già accennato in precedenza l’offerta, al momento, di soli due modelli che si differenziano in termini di prestazioni a cominciare dall’autonomia: 354 km per la versione standard e 500 km per quella più performante.

Le altre importanti differenze sono legate all’accelerazione, per arrivare da 0 a 100 km/h la Standard impiega 5,6 secondi fermando il tachimetro ad una velocità massima di 210 km/h mentre la versione più importante impiega 5,1 secondi ed una velocità massima di 225 km/h.

Riflessione sul mondo delle auto elettriche

Molte case automobilistiche stanno lavorando all’auto elettrica e ne abbiamo parlato spesso, al punto da realizzare una sezione speciale auto elettriche sul nostro blog. La Bloomberg New Energy Finance stima che nel 2040, 1 macchina su 3 sarà elettrica. Quindi ci vorranno altri 26 anni per prendersi un terzo  del mercato. Non faccio fatica a crederci, in Italia al momento le auto elettriche hanno il 0,1% del mercato.

A prescindere dei tempi di penetrazione di questo tipo di auto, siamo sicuri che sia un bene? Siamo sicuri che una produzione così massiva di auto elettriche sia sostenibile? Le aziende sono state bravissime ad accostare il concetto auto elettriche con quello dell’ecologia, ma siamo sicuri che questo binomio sia reale? Ti invito a rifletterci su leggendo questo articolo Quanto inquinano le auto elettriche? Il caso a Singapore

Raffaele Landolfi

Consulente informatico, Social Media Manager e Copywriter. Supporto aziende nel loro rapporto con il Web e nel tempo libero scrivo di web marketing e supereroi sul mio blog.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*