Sposarsi e risparmiare? Con creatività e organizzazione è possibile

sposarsi-risparmiare

Risparmiare e sposarsi avendo ugualmente il fatidico “giorno più bello della nostra vita” è possibile, anzi è indispensabile. Armati di forbici e una buona dose di creatività per realizzare partecipazioni e inviti che sfoggino eleganza e raffinata inventiva senza far naufragare il tuo conto in banca!

Il desiderio di tutti è quello di vivere una giornata bellissima, magari con un bel sole a scaldare cuore e viso, circondati da decorazioni, allestimenti, composizioni floreali curati fin nei minimi dettagli. Una cornice perfetta che, però, molto spesso attinge corposamente ai tanto sudati risparmi lasciandoci sì con tanta soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento, ma anche – e soprattutto – con le tasche semi vuote.

Fare i conti con la realtà

Nonostante tutti i nostri sogni e le nostre aspettative siano proiettati verso questo meraviglioso evento, simbolo indiscusso del “nuovo inizio” più importante, scopriremo presto che l’affannosa corsa verso l’unicità dei dettagli e della pianificazione diventa troppo velocemente un semplice ricordo.

Quindi perché non organizzare questa giornata “meravigliosamente indimenticabile” ottimizzando soldi e risorse? Oltre alla “mera” organizzazione, puoi anche dare un occhio alle assicurazioni per il matrimonio: molti gli imprevisti che potrebbero inficiare il coronamento di questo giorno, come ad esempio un fornitore non affidabile che potrebbe essere inadempiente o il viaggio di nozze che potrebbe essere addirittura annullato.

 Sposarsi risparmiando? Creare per credere Sposarsi risparmiando? Creare per credere http://bit.ly/1HlsJ9q via @6sicuro

Le partecipazioni

Il “biglietto da visita” di ogni matrimonio sono le partecipazioni; ne esistono di ogni foggia e misura, realizzate con carte preziose, carte riciclate, carte trapuntate, carte traforate. Sono il simbolo di tutto l’evento. Dalla partecipazione si capirà il tema scelto, il colore degli allestimenti, la tipologia della festa e, in alcuni casi molto molto particolareggiati, il modello d’abito indossato della protagonista.

E proprio le partecipazioni sono uno dei “progetti decorativi” su cui gli sposi possono dare libero sfogo alla loro creatività realizzandole in autonomia e ottenendo risultati davvero bellissimi; come? Imparando i trucchi del mestiere attraverso semplici tutorial, ispiratori e suggeritori di realizzazioni cartacee.

I tutorial del risparmio

I Blog e i siti dedicati all’argomento sono moltissimi, tutti specificatamente ideati con lo scopo di accompagnare i festeggiati nella scelta prima e nella realizzazione poi, di tutti quei particolari decorativi e stilistici che andranno a rappresentare il loro matrimonio.

Armati di pazienza e strumenti di facilissima reperibilità i festeggiati avranno, tra le mani, gli inviti finora solo immaginati, e nelle tasche risparmi un po’ più sostanziosi per cominciare serenamente la loro vita insieme.

Buon risparmio matrimoniale a tutti.

Chiara Geroldi

Chiara Geroldi, Laureata in Lettere Moderne, fondatrice e penna del Blog Chiacchiere a Merenda, ama scrivere e sperimentare nuovi progetti DIY per rendere la vita dei suoi lettori più facile e creativa.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*